Innamorati di questo fold con trips di Richard Dubini | Italiapokerclub

Saturday, Apr. 4, 2020

Strategia

Scritto da:

|

il 26 Feb 2020

|

 

Innamorati di questo fold con trips di Richard Dubini

Innamorati di questo fold con trips di Richard Dubini

Area

Vuoi approfondire?

Chiamare una strada con middle pair e poi foldare quando il river la trasforma in trips.

I giorni scorsi, al PartyPoker Millions di Punta del Este, il professionista argentino Richard Dubini, quasi due milioni di dollari vinti in tornei dal vivo secondo il database Hendon Mob, ha piazzato un very nice fold che merita di essere raccontato.

Questa decisione, abbastanza estrema visto lo svolgimento della mano, ha permesso a Dubini di risparmiare poco più di 6bb: al suo posto, con quel punto in mano e viste le odds del call, tantissimi giocatori avrebbero probabilmente chiamato.

Ma vediamo subito lo spot in questione.

 

La mano

Il torneo è al Day2, su blinds 40.000 – 80.000 con bb ante 80.000 Dubini apre 175.000 J9, chiama Shawn Busse dai bui con QJ.

Flop A3J ed è check to check

Turn 7 Busse punta 160.000, chiama Dubini

River J Busse punta 525.000, Dubini folda!

Ecco la grafica riassuntiva di tutta la action della mano:

dubini busse mano

clicca per ingrandire

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

La matematica del fold

Il doppio check al flop con middle pair è standard: una puntata di Dubini porterebbe l’avversario a foldare tutti i punti peggiori e a chiamare solamente con i migliori.

Il check behind di Dubini ovviamente è fatto anche per pot control con il progetto di chiamare al turn, dal momento che l’avversario potrebbe puntare con un range molto largo dopo questa action flop.

Al river si compie il capolavoro dell’argentino: dopo la puntata di Busse di 525K su un piatto che è di 790K, infatti, il punto di break even del call di Dubini è al 28,5% (ecco come si calcolano le pot-odds) ma tutti gli Assi che Busse potrebbe giocare così sono ora battuti dal suo trips di Jack.

Evidentemente l’argentino è riuscito a piazzare la lettura perfetta, magari credendo che se Busse avesse avuto un Asso in mano al river si sarebbe limitato a un check/call.

Tanto di cappello per questo very nice fold!

 

 

Foto di copertina: Camila Ocampo – PartyPokerLive

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari