Friday, Oct. 30, 2020

Strategia

Scritto da:

|

il 9 Ott 2020

|

 

Quando l’errore volontario ci crea profitto in una mano

Quando l’errore volontario ci crea profitto in una mano

Area

Vuoi approfondire?

Imparare dagli errori aiuta a crescere nel poker. Un mantra che non si stanca mai di apparire fra articoli, libri e quanto altro. Tutto vero. Dagli errori impariamo, accumuliamo esperienza e se assimilati nel modo giusto possiamo fare il salto di qualità.

Eppure se guardiamo bene, certi errori, possono essere sfruttati a proprio vantaggio. Il famoso errore volontario che ci porta in alcuni casi a fare profitto in una mano. E’ ovvio che serve una determinata esperienza nel gioco per arrivare a questo livello.

Naturalmente l’errore non è frutto di semplice casualità ma alle spalle deve esserci una disamina dettagliata. Vediamo allora con un’esempio di errore volontario, o in certi casi chiamato errore ovvio.

Esempio 1

State giocando un MTT e il vostro numero di chips è molto elevato rispetto all’average. I bui sono relativamente bassi. Vi capita di scontarvi in una mano contro un avversario che ha grosso modo lo stesso stack in vostro possesso. Sul flop dove voi legate un progetto di scala ad incastro lui fa una puntata contenuta, che comunque non vi da le odds per poter effettuare un call da un punto di vista matematico.

Sospettate una doppia o un tris; mettete da parte la matematica ed effettuate il call. É giusto chiamare. Se entra uno dei vostri quattro out il ritorno economico sarà molto elevato (naturalmente attenzione ad eventuali accoppiamenti sul board che potrebbero far legare punti più alti come il full).

Spesso il vostro avversario non capirà cosa state facendo e pagherà profumatamente il vostro nuts. Non penserà minimamente che avete risposto con il call avendo un draw così scarso.

Identifica con intelligenza quando effettuare un errore ovvio. É molto importante. Trova la situazione a buon mercato per non compromettere il tuo torneo investendo una percentuale elevata del tuo stack, puntando l’avversario adatto che sia in grado di commettere un errore non ovvio, ma sicuramente costoso.

Ciò significa saper sfruttare la possibilità di condire piccole perdite con eventuali prosperosi guadagni, attuando una tattica bizzarra, da inesperto agli occhi di molti.

Travesti la tua immagine reale

Questa inventiva ti porterà a vincere più spesso grossi piatti quando avrai fra le mani un grosso punto, legato non linearmente, ossia quando farai dei call che ai tuoi avversari risulteranno da vero donk.

Ulteriormente questi ultimi ti crederanno scarso o un vero chaser (colui il quale rincorre qualunque progetto); non prendendo sul serio i tuoi bet ti regaleranno molte chip in più. Un altro errore che potrebbero commettere a tuo vantaggio sarà quello di overbettare anche con punti marginali per farti pagare il progetto che stai inseguendo.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Tu in realtà avrai la mano giusta al momento giusto e sfrutterai l’ immagine (assolutamente sbagliata) che loro hanno nei tuoi confronti.

Non dare peso agli insulti che i tuoi avversari potrebbero lanciarti. Loro non capiranno minimamente la finezza del tuo estro ma vedranno semplicemente il tuo call come sbagliato. Assolutamente sbagliato. In effetti lo è, analizzandolo prettamente da un punto di vista di pot odds.

Ma sappiamo che il THE non è strettamente matematica. In determinate situazioni dovrete pensare oltre il semplice calcolo, mettere in moto la fantasia e sfruttare situazioni marcatamente profittevoli che non mettono a rischio il vostro stack.

Quando avrete la possibilità di poter effettuare un errore ovvio ricordate che ogni cosa deve incastrarsi perfettamente al suo posto: avversario, posizione, stack, bui, average e flop. Non lasciate nulla al caso.

Altri vantaggi

L’errore volontario comporta ulteriori vantaggi, non solo un numero maggiore di chip.

Come detto prima, gli avversari inesperti che proveranno a categorizzarti come un determinato tipo di giocatore lo faranno in maniera sbagliata. Questo grazie alla complessità del tuo gioco, della tua fantasia.

Essere in grado di mutar pelle e non farsi affibbiare un etichetta renderà difficile la lettura del tuo gioco. Ostacola il processo decisionale, fagli credere che stai bluffando proprio al momento sbagliato.

Renditi attivo quando cercano di leggerti; invece di rientrare passivamente in una determinata categoria, cerca di manipolarli e conducili all’errore. Fai pensare loro di essere un emerito incompetente e puniscili per questo al momento giusto.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari