Thursday, Jul. 25, 2024

Strategia

Scritto da:

|

il 6 Feb 2024

|

 

Il bias dello scommettittore secondo Benjamin Rolle

Il bias dello scommettittore secondo Benjamin Rolle

Area

Vuoi approfondire?

In un gioco a forte componente mentale e matematica come il poker, è fondamentale capire il ruolo dei ‘bias cognitivi’, ossia di quegli schemi che ci fanno distorcere le informazioni in entrata e deviare dai principi di razionalità.

In passato ne hanno parlato tra gli altri Gaelle Baumann e Greg Raymer.

Con il coach tedesco Benjamin Rolle oggi affrontiamo il bias dello scommettitore che tante vittime miete ai tavoli verdi.

 

Cosa è il bias dello scommettitore

Conosciuto anche come ‘fallacia del gambler’ (gambler’s fallacy), il bias dello scommettitore ci porta a credere che se un evento è occorso numerose volte in passato, sicuramente avrà meno occorrenze in futuro.

“Hai perso tanti all-in di fila, ora è il tuo momento – ha scritto Rolle sul suo profilo X (ex Twitter) – Considerando quanto hai runnato male nelle ultime mani, credi che sicuramente vincerai QQ vs AK in late stage.  Hai perso tutti quegli all-in precedenza, devi avere una possibilità più alta di vincere adesso, non è vero? NO. SBAGLIATO.”

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Le probabilità sono sempre le stesse

Nel regno della casualità, ogni evento è scollegato sia a quelli che lo precedono che a quelli che lo seguono.

“Le statistiche non hanno memoria, è sempre un coinflip. Un bias comune per i principianti è credere che i risultati del passato abbiano una influenza su quelli del futuro. Se perdi dieci coinflip di fila, l’undicesimo sarà sempre e comunque un 50/50. Certo, perdere 11 coinflip di fila è altamente improbabile, ma una volta che hai perso dieci coinflip, l’undicesimo avrà le stesse probabilità dei precedenti, sempre 50/50.”

 

Liberarsi dal bias dello scommettitore

Secondo Rolle emanciparsi dal bias dello scommettitore ha grandi effetti benefici sulla aspettativa di vincita ai tavoli verdi:

“E’ normale cercare degli schemi e credere che una serie di perdite ti renda più probabile vincere in futuro, ma la probabilità non funziona in questa maniera. Sistemare questo bias è importante per restare razionali indipendentemente da quanto stai runnando male. Se capisci questo punto potrai capire il funzionamento della varianza molto meglio, gestirai meglio le tue aspettative e tilterai molto meno.”

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari