Sunday, Jun. 23, 2024

Poker Online

Scritto da:

|

il 21 Mag 2024

|

 

Poker ABC: l’approccio ai tornei Freeroll

Poker ABC: l’approccio ai tornei Freeroll

Area

Vuoi approfondire?

Da che mondo è mondo, un gioco di carte come il poker non può essere divertente se non vi è qualcosa che viene messa in palio.

Giocare per divertirsi è certamente una prospettiva rilassante, non si perdono soldi, non si fanno dei complicati calcoli per battere gli avversari al tavolo, si mettono dentro le chips e si spera che tornino indietro.

Tutto questo è vero, ma il senso del poker, che non dimenticatelo mai, etimologicamente è una parola che significa “inganno”, viene meno se non c’è qualcosa da vincere.

Vincere e all’avversario

Ma non solo bisogna vincere, bisogna vincere e sottrarre al proprio avversario.

Non basta, come altri giochi, di battere un banco che, peraltro, alla fine del famigerato lungo periodo, sarà comunque vincitore nei nostri confronti, occorre battere un nostro rivale e portare via parte delle sue sostanze che finiranno nelle nostre tasche.

Non può essere diversamente. Giocare for fun ha la sua valenza quando si vogliono imparare le regole del gioco, ma più avanti, quando si ottiene una sufficiente confidenza con le regole e con una primordiale infarinatura di tecnica pokeristica, allora non ci basterà più vincere soldi virtuali.

Il freeroll

La parte successiva a quella del gioco playmoney, è sicuramente quella dei Freeroll, che altro non sono che delle occasioni messe a disposizione dalla room, la quale mette in palio un payout, dunque dei soldi veri, a disposizione di chi, invece, non spenderà affatto per partecipare al torneo.

Non si paga dunque alcuna quota di iscrizione e si comincia ad avanzare, seppur leggermente, di livello.

Si gioca per un piazzamento a premio e, ovviamente, anche per vincere una somma di denaro, che non sarà certo equivalente a quella che si vince per un torneo high roller, ma è un primo passo per provare a mettere da parte un minimo bankroll.

In virtù della loro popolarità, i tornei freeroll sono giocati da migliaia e migliaia di persone, che sperano di riuscire a portare nel loro account una fetta del montepremi.

Molti di questi giocatori vogliono solo vedere quanto riescono ad essere fortunati, pushando mani a caso sin dall’inizio senza preoccuparsi minimamente di “giocare a poker”. Per questo, iniziare dai freeroll può essere tedioso, ma abbiamo preparato alcuni consigli per vincere soldi in questi tornei. Vediamo quali sono.

Preparatevi a tutto

Se avete almeno qualche piccolo trascorso ai tavoli da poker, saprete benissimo che più basso è il costo di iscrizione ad un torneo e meno tecnica pokeristica incontrerete.

Sappiate che, più o meno, ci saranno giocatori alle prime armi come voi e, se siete al tavolo contro 6/7 players a cui non interessa assolutamente nulla imparare a giocare a poker, dovrete imbattervi nelle mosse più inspiegabili.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Niente paura. E’ tutto normale. Può sembrare banale, ma quando giocate un freeroll dovete essere davvero pronti a perdere.

I migliori giocatori al mondo avrebbero difficoltà a piazzarsi bene in questi tornei, perché a causa del livello di gioco la fortuna gioca un ruolo molto più importante che in qualsiasi altro torneo.

Se pensate soltanto che siete più bravi e meritate di vincerlo, avrete una maggiore frustrazione nel momento in cui il vostro AKs perderà contro un avversario che ha messo resti con T8o preflop.

Giocarne tanti, giocarli bene

La verità è che di questi scoppi ne subirete tantissimi altri durante la vostra carriera, magari giocando per premi in palio molto più importanti, per questo motivo questo tipo di tornei servono un pochino per farvi le ossa.

Ma questi meccanismi, non devono influenzare il vostro gioco: “Italiapokerclub” ha una fornitissima pagina di strategia e per questo motivo, se volete imparare a diventare dei discreti giocatori, non uniformatevi a ciò che di sbagliato può venir fuori da un freeroll.

Andate per la vostra strada e, se vorrete, seguite le nostre indicazioni: il lungo periodo sarà dalla vostra parte.

Possiamo aumentare il numero di freeroll iscrivendoci su più poker room, visto che quasi tutte offrono dei freeroll. In questo modo, non solo avremo la possibilità di giocare bene questi tornei, ma potremo anche giocarne tanti.

Aggressività? Solo nei momenti cruciali

Nonostante i premi siano davvero bassi, non vuol dire che quando si arriva allo scoppio della bolla, o a quelle parti importanti del torneo, nessuno sia interessato a superare quelle fasi stesse.

Se in precedenza hanno tutti giocato a fare uno stack importante, nel pre-bolla, ad esempio, diventano tutti improvvisamente accorti e cambiano strategia.

Esattamente come dobbiamo fare noi. Se fino a quel momento abbiamo giocato in attesa di mani solide, al contrario degli altri che hanno preferito giocare di tutto e di più, adesso che il gioco rallenterà per l’arrivo dei premi, possiamo giocare un po’ più larghi e aggredire chi ci ha dimostrato di essere fin troppo timido.

Ma è una cosa naturale per questi tipi di tornei, ed in realtà non serve il monster stack subito per vincerli. Limitatevi a giocare tight, attendere le mani buone ed il double up arriverà anche per voi. Ma non prendetela a male se venite scoppiati: aprite il prossimo torneo e continuate a giocare al meglio delle vostre possibilità; il risultato è probabilmente dietro l’angolo.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari