Thursday, Jul. 25, 2024

Strategia

Scritto da:

|

il 10 Lug 2024

|

 

WSOP Main Event: la strategia nella fase centrale di un torneo Freezeout

WSOP Main Event: la strategia nella fase centrale di un torneo Freezeout

Area

Vuoi approfondire?

Come sapete ormai tutti, in questi giorni si sta giocando il Main Event delle World Series Of Poker 2024 e nella notte appena passata, quella tra il 9 e il 10 luglio, si è andati vicinissimi allo scoppio della bolla, al quale però mancano ancora pochi eliminati, per l’esattezza 7, prima che tutti possano tirare un sospiro di sollievo e liberare l’applauso che segna lo spartiacque tra chi tornerà a casa con, seppur piccolo, profitto e chi invece si alzerà dal tavolo senza il becco di un quattrino.

La strategia di metà torneo

Si chiama middle stage in inglese e, per chi non mastica alla perfezione la lingua dei sudditi del Regno Unito, oppure quella del Nuovo Continente, sta a significare quella parte di torneo che caratterizza i momenti immediatamente precedenti e successivi, proprio allo scoppio della bolla.

Il modo in cui si gioca questa fase di un evento, dipende ovviamente dal patrimonio in chips che si posseggono in quel momento.

Un numero di chips congruo ti porterà a provare a dominare i tuoi avversari e, soprattutto prima che tutti approdino a premio, ti permetterà di approfittare della pressione che molti do loro avvertiranno nella speranza di chiudere tra i giocatori ITM.

Ora, a meno che tu non sia un monster stack, ti ​​ritroverai spesso ad avere uno stack dai 25 ai 50 big blind in questa fase dell’evento, soprattutto se trattasi di un torneo freezeout dalla lunga durata e dall’infinita struttura.

Se in questa fase ti ritrovi con un numero medio di chips, il consiglio è quello di iniziare a rubare i bui più spesso. Il modo migliore per farlo è fare pressione su chi occupa le posizioni di Small e Big Blind e che hanno dimostrato di non opporre molta resistenza nella difesa di queste due posizioni.

Lo farai soprattutto nei piatti che non vengono aperti e, possibilmente, quando sei nelle ultime posizioni del tavolo. Puoi rilanciare pre-flop con una percentuale di mani più ampia rispetto a quello che facevi all’inizio e le tue puntate troveranno meno resistenza poiché avrai solo bisogno che un paio, o al massimo tre giocatori passino per poter vincere i bui e gli ante.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Le chip hanno un maggior valore

Avevamo consigliato un atteggiamento molto più calmo e compassato in early stage, quando le chip che avremmo rubato rilanciando magari con mani marginali, avrebbero avuto un valore meno importante di quanto non lo abbiano in middle stage.

D’altro canto, dovresti anche cercare di evitare i piatti con avversari che ti coprono con uno stack maggiore. Questi giocatori possono metterti in situazioni difficili in cui potresti trovarti a rischio di eliminazione. Se hai una mano veramente forte, ovviamente, dovresti mettere le tue chips nel mezzo, ma come nelle prime fasi, dovresti essere meno precipitoso con le tue mani di forza media.

bolla-satelliti

Un altro fattore da considerare quando ci si trova ai livelli medi di un torneo è proprio il gioco in bolla. È molto probabile che, in un periodo di congelamento su vasta scala, durante il quale non tutti vorranno mettere a repentaglio chips importanti per la propria sopravvivenza, si possa aprofittare delle debolezze altrui.

Questo è un altro punto in cui puoi esercitare pressione sugli stack più corti per rubare i piatti, dato che quelli con pochi big blind vorranno foldare per arrivare a premio.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari