Thursday, Oct. 29, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 8 Giu 2012

|

 

WSOP 2012 – Alioto si ferma 64°, niente da fare neanche per i compagni

WSOP 2012 – Alioto si ferma 64°, niente da fare neanche per i compagni

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Dario Alioto era approdato al Day2 dell’evento #15 con uno stack in average, poi deve subire dei colpi “irreali” che lo scoppiano nelle ultime strade delle mani più importanti. Non ce la fanno neanche Gabriele Lepore, Niccolò Caramatti, Cristiano Guerra e Marco Fantini, tutti impegnati oggi nell’evento No Limit Hold’Em 6-handed.

ALIOTO SOLO 64° – Visto così sembrerebbe un buon piazzamento considerati i 212 player che ieri erano allo start dell’evento #15, il Seven Card Stud Hi-Low Split 8 or better da 5.000$. Ma Alioto puntava ad arrivare in fondo, o almeno nelle prime 24 posizioni che gli avrebbero garantito l’ITM. Niente da fare invece. Il capitano del Team Sisal Poker approda in average ma non guadagna gettoni fino ai 100 left dei 137 che rimanevano oggi. Le stesse chip le riesce a tenere finché i player left non si riducono a 78, quando la media è salita a 41.000. Poi risale a 28.000 e gioca un bel piatto dove ha doppia agli assi in quarta strada ma viene scoppiato in settima da un gutshot che si chiude. Giù a 14.000, e Alioto non riesce più a salire finché il suo stack diventa troppo short facendogli costare l’eliminazione dal torneo.

BADRUN PER CRISBUS E LEPORE – Crisbus trova Justin Bonomo al tavolo e gioca un buon torneo, ma quando deve flippare le carte non girano, e nell’ultimo iso-raise dove vuole giocarsi il colpo contro lo short trova il grande buio con KK che lo elimina dal torneo. Gabriele Lepore viene invece eliminato nelle prime battute di giornata, dopo essersi fermato in heads up all’evento shootout della giornata di ieri. La sorte sembra beffarsi dei due pro di Sisal Poker più volte lanciati in fondo agli eventi ma fermati sempre a un passo dalla zona importante. “Ho giocato un bel torneo, devo stringere i denti e aspettare la mia occasione” sono state le parole di Cristiano Guerra, visibilmente contrariato dall’ennesima occasione sfumata nonostante il suo gioco eccellente. Per Lepore invece la prima bandierina è arrivata già qualche giorno fa, ora l’obiettivo è ripetersi e migliorarsi.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

FANTINI E CARAMATTI NON INGRANANO – Esordio amaro anche per Marco Fantini e Niccolò Caramatti che vengono eliminati nei primi livelli degli eventi 6-max. I due giocatori non riescono ad accumulare le chip necessarie per esprimere il loro gioco in questi tornei che vedono uno stack di partenza deep accorciarsi velocemente a causa della struttura. Caramatti ha la sua occasione quando sfiora addirittura il monster pot: dopo essere salito a 8.000 gettoni, va a giocarsi un piatto di 20.000 chip dove chiude flush al turn che poi viene crashato dall full house concretizzato dall’avversario sul river.

I PROSSIMI IMPEGNI – Caramatti, Lepore e Guerra giocheranno l’evento #19 No Limit Hold’Em da 1.500$ il 9 giugno, Alioto tornerà in campo domani all’evento #18 nella specialità Razz, mentre l’appuntamento di Fantini è rimandato al 16 giugno per l’evento #31.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari