Sunday, Jul. 21, 2024

Strategia

Scritto da:

|

il 27 Giu 2013

|

 

Giulio Astarita: “Full contro quads: fortuna che è Limit Hold’em!”

Giulio Astarita: “Full contro quads: fortuna che è Limit Hold’em!”

Area

Vuoi approfondire?

Arrivo in Brasilia Room, sede del day 1 dell’evento 2.500 $ Limit Hold’em 6-max, e vengo accolto da un Giulio Astarita piuttosto sconsolato. Il suo stack si è ridotto parecchio dopo soli due livelli e naviga intorno alle 4.000 chip.

Lo vedo “in diretta” perdere l’ennesimo piatto, buttando nel muck due Jack su un board con due overcard e un avversario ostinato a puntare anche al river, e scuotere la testa in modo piuttosto sconsolato.

“Oggi non gira bene. Una mano in particolare è stata davvero problematica” racconta Giulio “e sono anche contento di come l’ho giocata, ho perso i minimi”.

La mano in questione:

mano-astarita

“Non so davvero come ho fatto, ma ho perso poco. Però sono arrabbiato comunque, il piatto era davvero enorme per essere il secondo livello di un evento Limit, e inoltre è stata l’ultima mano prima della pausa.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Come mai tre call con una mano così forte? “Beh, i primi due call sono un po’ per under-reppare la forza della mia mano, ma soprattutto per tenere dentro anche il giocatore di cutoff che continuava a chiamare non volendo mollare il piatto.”

E l’ultimo call, che è anche quello più sofferto? “Ci ho pensato tanto, ho dovuto ricostruire la mano fino al momento chiave, che è quello del flop.

Chi è che in un piatto 3bettato, dopo aver coldcallato, decide di fare lead out? Un 10 come il mio, con cui splitterei, una coppietta che però non punta altre due strade dopo, un 5, o la mono-combo di 55 (escludendo un improbabile full con T5). Sai che c’è? Io chiamo!”

Non so se chiamarlo un cooler, dato che alla fine Giulio con una lettura davvero azzeccata è riuscito a risparmiare facendo solo call. Quel che è certo è che la disciplina del Limit ha salvato il suo torneo: “Se fosse stato un torneo di No Limit Hold’em probabilmente sarei già eliminato, qui invece sono riuscito a perdere soltanto qualche bet.”

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari