Tuesday, Sep. 29, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 3 Lug 2013

|

 

Max Pescatori al 50K: “Ho visto l’inferno, ora voglio vedere il paradiso”

Max Pescatori al 50K: “Ho visto l’inferno, ora voglio vedere il paradiso”

Area

Vuoi approfondire?

Tre livelli al cardiopalma quelli di Max Pescatori al 50.000 $ Poker Player’s Championship qui alle WSOP 2013.

Dopo aver giocato i primi due giorni in maniera molto tranquilla, con pochissime fluttuazioni dello stack, il Pro di PokerClub oggi ha “swingato” davvero tanto.

Il livello 13 è stato ottimo per Max, che è riuscito a toccare il suo massimo del torneo arrivando fino a 630.000 gettoni e dominando il tavolo. Poi, però, la pausa cena ha portato un inaspettato e negativo cambio di marcia nel torneo del Pesca. “Ho perso a tutti i giochi, entravo nei piatti e perdevo irrimediabilmente. Un disastro.”

Lo stack di Max è precipitato fino a meno di 50.000 chip, un terzo dello stack iniziale del torneo. Un momento veramente difficile per l’italiano, che però ha saputo rialzare la testa con l’arrivo del livello 15.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Ho fatto all in a Omaha Hi-Lo con sole 46.000 chip, e mi sono preso tre quarti del piatto. Poi ha aperto un avversario a Razz, io ho rilanciato e lui ha passato: sembra una mano ininfluente, ma con lo stack che avevo, portare a casa il suo rilancio, il bring-in e le ante è stato importantissimo. Infine ho aperto KQ a Limit Hold’em, ho floppato la donna, oppo con AT mi ha pagato a caso fino al river e sono riuscito a trovare un double up pieno.”

Una grande iniezione di fiducia per Max, che ora va ad affrontare l’ultimo livello di giornata con uno stack da 480.000: appena sotto average, ma in trend decisamente positivo. “Ho visto l’inferno, ora voglio vedere il paradiso all’ultimo livello.” Go Pesca!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari