Saturday, Oct. 23, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 9 Lug 2013

|

 

Andrea Carini, dagli heads up all’Omaha

Andrea Carini, dagli heads up all’Omaha

Area

Vuoi approfondire?

Durante una chiacchierata nella sala stampa del Rio Casino, Andrea Carini mi racconta i suoi progetti per il grinding online nel 2013.

“Quest’anno non riuscirò a vincere la classifica di SharkScope.” Esordisce così il Pro di Sisal Poker, con una frase inaspettata, dato che grazie al suo costante e profittevole grinding negli heads up SNG già da qualche anno si ritrova sempre primo nelle graduatorie italiane relative ai sit’n go.

“La leaderboard mette insieme tutti i tipi di sit, sia gli heads up, che i 6 max, che i 9 max, fino ai multitavolospiega Andrea. “Quest’anno il traffico è calato molto nei “miei” heads up, quindi non posso ragionevolmente puntare ad arrivare primo: ne partono troppo pochi. Il traffico dei sit’n go è in generale diminuito, e in particolare si è spostato molto su sit come i 27 max. Di quelli ne partono in abbondanza e chi li grinda riesce ad aprire moltissimi tavoli, la classifica quest’anno la vincerà sicuramente un grinder dei 27.”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ma il Pro di Sisal Poker si è saputo adattare molto bene: “Ora il gioco che mi tiene più impegnato è il cash game Pot Limit Omaha, una specialità molto diversa dagli heads up che giocavo prima.”

Carini ha abbandonato del tutto i testa a testa? “Certo che no! Classifica a parte, cerco di aprire sempre tutti gli HU che partono suSisal Poker. E intanto multitablo con tutti i tavoli Omaha che riesco a giocare!”

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari