Monday, Dec. 6, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 24 Gen 2014

|

 

PLS Day1A:”Supermet” Perati in testa, ancora aperta la sfida Pescatori – Zumbini!

PLS Day1A:”Supermet” Perati in testa, ancora aperta la sfida Pescatori – Zumbini!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Partita finalmente l’ultima tappa delle Poker Club Live Series. Un Grand Final pieno di grandi ospiti, a cominciare dai padroni di casa, i membri del Team Pro di Poker Club: Alessandro Chiarato, Carlo Braccini e, ovviamente, Max Pescatori.

Un Day1A che è stato vissuto in una grande atmosfera e che ha superato le aspettative in quanto al numero di partecipanti: fino a 160 giocatori hanno pagato oggi i 550€ del buy-in. Domani, grazie alla formula accumulator, è probabile che questa cifra praticamente si raddoppi, quindi vivremo sicuramente una giornata ricca di emozioni.

Alla fine di questa primo giorno di poker 86 sono stati i giocatori che sono riusciti a sopravvivere. In testa al chipcount troviamo Muhamet “Supermet” Perati, che ha accumulato negli otto livelli giocati oggi 132.400 fiches a fronte di uno stack di partenza di 25.000. Lo inseguono Gabriele Fecchio (2°, 118.500), Leonardo Lo Porto (105.800) e un Niccolò Caramatti in grande forma (101.900).

Sorti diverse all’interno del Team Pro Poker Club e per i due testimonial della room. Inaugura l’elenco degli eliminati Pamela Camassa, che si deve arrendere a un colpo probabilmente inarrestabile: K-K contro A-A. “Se devo foldare anche K-K allora non gioco piùci spiegava in un’intervista esclusiva. Pamela sarebbe stata più tardi accompagnata da Carlo Braccini nell’elenco dei player out, poiché anche lui è stato eliminato a metà serata.

Imbusta invece uno stack di 57.100 gettoni Max Pescatori, seduto all’inizio del torneo proprio fra il suo compagno di team Alessandro Chiarato e Alessandro “Il Doge” Longobardi. Chiarato arriverà a fine giornata praticamente con lo stack di partenza, 22.900 fiches. Il migliore con la patch di Poker Club alla fine del Day1A sarà a sorpresa Filippo Bisciglia, che accumula 64.400 chips.

MaxChiaratoLongobardi

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il primo giorno delle PLS ha visto anche l’eliminazione di parecchi giocatori di prestigio: abbiamo perso in effetti nei primi livelli Alessandro “bubukonan” Fasolis (autore di un “hero fold” molto particolare con K-K) oppure Max Forti, vincitore dell’ultima tappa delle PLS a Saint Vincent a giugno del 2013.

Più tardi venivano eliminati anche Andrea Carini e Rocco Palumbo, che prima si è accorciato in una mano giocata in maniera troppo aggressiva con A-4 a fiori e poi non ha trovato le sue poche outs quando ha mandato i resti con K-J su un board 8-9-T: le Q-Q del suo avversario hanno tenuto e Rocco dovrà riprovarci oggi nel Day1B.

Ci sono anche alcuni giocatori rilevanti che hanno già accumulato qualcosa per il Day2; per esempio, Flavio Ferrari Zumbini, che chiude la serata con uno stack di 36.300 fiches , il che lascia ancora molto aperta la sua side bet con Max Pescatori. Hanno prenotato la loro presenza al Day2 anche Gianpaolo Eramo (81.400) Enrico Mosca (64.000), Alessandro Longobardi (52.000) e Riccardo Lacchinelli (42.000), protagonista di questa mano che tanti commenti ha generato nella nostra pagina Facebook:

MirandaLacchinelliHH

Oggi il Day1B in cui assisteremo allo shuffle up and deal di Luigi Mastrangelo e dove non ci saranno più seconde opportunità: o si accumula o si va via! Ricordate che potete seguire il torneo dalla nostra pagina Facebook e dal nostro blog live su ItaliaPokerForum! Questo il Top 10 del chipcount:

1. Muhamet Perati, 132.400
2. Gabriele Fecchio, 118.500
3. Lo Porto Leonardo, 105.800
4. Niccolò Caramatti ,101.900
5. Stefano Ignazzi, 95.000
6. Fabrizio Stramacci, 92.000
7. Enrico Buzzanca, 90.900
8. Fausto Oioli , 90.000
9. Gianpaolo Eramo, 81.400
10. Luca Visentin, 77.700

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari