Tuesday, Nov. 30, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 20 Mar 2014

|

 

JC Tran vince il suo secondo titolo World Poker Tour

JC Tran vince il suo secondo titolo World Poker Tour

Area

Vuoi approfondire?

JC Tran ha appena vinto la tappa “Rolling Thunder” World Poker Tour per 302.750$. Dopo la delusione per il mancato Main Event WSOP dove partiva favorito, ecco che JC Tran trova una vittoria del sapore molto speciale, perché ottenuta proprio a Lincoln, California, a due passi dalla sua residenza in Sacramento.

JC Tran entra così nel prestigioso “club” dei due volte vincitori di un titolo WPT, un gruppo di giocatori in cui troviamo nomi del calibro di Daniel Negreanu, Antonio Esfandiari, Barry Greenstein, Erick Lindgren o Jonathan Little, che ha annunciato recentemente che quest’anno alle WSOP farà coaching dal vivo. In testa a questa prestigiosa classifica ci sono sempre Carlos Mortensen e Gus Hansen con tre vittorie a testa.

Tran ha dovuto affrontare il Final Table a sei con il quinto stack, leggermente corto con poco più di 23 bui. Per fortuna per lui in una delle prime mani è riuscito praticamente a raddoppiare eliminando il short stack del tavolo, Ken Jorgensen. Da quel momento le quote su Tran sono calate progressivamente, nonostante fosse ancora lontano dai due chipleader, Preston Harwell e Quoc Pham.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Tran ha saputo scalare il chipcount puntando su uno dei giocatori più deboli al tavolo, Benjamin Zamani, che ha fatto raddoppiare Tran ben due volte nel giro di poche mani. Prima in blind war con A-T contro A-A e poi quando ha chiamato il suo push con A-8 su un board A-9-6-7: Tran aveva già la scala con T-8 e Zamani non ha trovato un T per lo split.

Dopo le eliminazioni ravvicinate di Mimi Luu (la ricorderete per questo cinematografico slowroll) e di Quoc Pham in quarta e terza posizione, iniziava l’heads-up con Preston Harwell, che aveva un vantaggio di circa 2:1 in fiches su Tran. A quel punto il californiano ha sfoderato tutte le sue abilità per ribaltare la situazione senza dover arrivare praticamente mai allo showdown. Una vera esibizione da parte di uno dei migliori giocatori del mondo.

Alla fine Tran ci ha messo 74 mani per finire l’heads-up e proclamarsi campione del WPT “Rolling Thunder”, aggiungendo una seconda targa alla coppa su cui Andrea Dato ha messo le mani per la prima volta pochi giorni fa.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari