Social Blog IPT Sanremo | Italiapokerclub

Wednesday, Apr. 8, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 14 Apr 2014

|

 

Social Blog IPT Sanremo

Social Blog IPT Sanremo

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Segui l’IPT Sanremo con noi! Dal 12 aprile saremo nella città dei fiori per farti vivere in diretta tutte le emozioni del torneo: mani più interessanti, video esclusivi, commenti a caldo dei protagonisti e tutte le altre curiosità di questo evento che precede l’EPT Grand Final.

defenzawin

Alessandro con la picca. Clicca per leggere il report del Final Table

20:00 – La gioia del vincitore è incontenibile! Tanto più che Alessandro ha deciso di venire a Sanremo all’ultimo istante… Presto la cronaca della giornata IPT con le foto dell’esultanza 😉

19:45 – Ci vuole il “Cooler”! – Finisce con la vittoria di Alessandro De Fenza questa tappa IPT di Sanremo! Il coolerone finale contro Marcello Miniucchi è imparabile. AA per De Fenza contro QQ di Miniucchi. Board 2 5 3 9 K e abbiamo il nuovo vincitore!!

19:00 – Heads up chipcount – Miniucchi guida con 13.160.000, De Fenza insegue con 9.220.000.

18:54 – Fuori Sim – Sim spilla asso jack e manda i suoi ultimi 10 bui. Miniucchi snappa con kappa otto e grazie a un otto sul flop finisce il lavoro iniziato un paio di mani prima. A seguito di un piccolo deal, Sim porta a casa 75 mila euro. Tra poco il testa a testa finale. Siamo in attesa di sapere il chipcount ufficiale.

18:48 – Il ritorno di Miniucchi – Non è un film, anzi, è la realtà dopo il raddoppio di Miniucchi ai danni di Sim per un totale di 5.545.000. Tutto preflop, con asso donna per l’azzurro e coppia di nove di Sim. Donna al flop e giochi chiusi. Sim resta con 10 bui, Miniucchi passa i 10… milioni.

18:27 – Miniucchi perde terreno – Sembrava essere la sua giornata ma, almeno nelle ultime mani, la partita sembra aver preso una piega diversa per Marcello. Ora è all’ultimo posto di un chipcount comandato da Sim. De Fenza, in pieno momento positivo, sta recuperando terreno.

18:00 – Raddoppio per De Fenza – Ormai gli stack non permettono grandi manovre, così, anche in questo caso, tutta l’action è preflop. Apre Sim, flatta Miniucchi e De Fenza manda i suoi 15 bui. Chiama solo l’italiano con asso e sette. Kappa otto per  De Fenza e un kappa al flop risolve la situazione.

17:40 – Si riparte – Durante la pausa sono state introdotte le chip da 100 mila.

17:23 – De Fenza si rialza – Proprio durante l’ultima mano prima della pausa, De Fenza riesce a raddoppiare i suoi due milioni e mezzo. Tutto preflop, con De Fenza che viene ai resti con nove e dieci contro asso e quattro di Miniucchi. Due nove, uno al flop e uno al turn, determinano il raddoppio. Miniucchi è sempre al comando, De Fenza sempre terzo. Ma ora la situazione è un po’ più equilibrata.

17:12 – Sempre in tre – Il tavolo finale sta attraversando una fase piuttosto sorniona nella quale si scopre qualche flop senza tuttavia stravolgere l’equilibrio degli stack. Miniucchi è sempre alla guida del field, Sim recupera lentamente terreno e De Fenza chiude il trio.

16:20 – In tre ci si studia, ma Miniucchi continua a fare piatti utili.

16:00 – Anche Longobardi ci saluta – Ancora action e ancora un eliminato. Questa volta tocca al cortissimo Longobardi che manda i resti da bottoni per poco meno di due milioni con asso e sette trovando il call del solito Miniucchi da BB con kappa e donna, quest’ultima a fiori. Il board intavola quattro carte a fiori per il colore vincente. Longobardi, quarto classificato, guadagna 43.200€.

15:45 – Fuori Norden – Apre Sim da BTN per 360 mila chip trovando il push di Norden da small per circa 3 milioni. Miniucchi, da BB, manda a sua volta con coppia di kappa, Sim folda asso e sette e Norden mostra otto e sette. Niente da fare sul board e abbiamo il quinto classificato.

15:18 – Dopo un po’ di niente: Longobardi – Finalmente action anche per Alessandro Longobardi. Resti preflop per lui, con asso e jack. Lo chiama solo De Fenza per poco più di un milione, con kappa e dieci. Board liscio e raddoppio anche per il Doge.

14:55 – Subito Norden – Dopo il brutto colpo subito contro Sim era rimasto short a circa un milione e 700 mila. Alla prima mano dopo il rientro open pusha da CO con asso kappa, trovando il call di De Fenza con asso e donna. il board non cambia la situazione e abbiamo il 2 up.

14:51 – Si riparte dopo la pausa di 15 minuti. Sim sempre in testa.

14:21 – Sim su Norden – Ottimo raddoppio di Sim con asso dieci su Norden che, preflop, lo dominava con asso jack. Due dieci al flop e l’asso al river regalano full e raddoppio al nuovo chipleader del tavolo (circa 7 milioni).

14:16 – Come non detto, fuori Kabbani – Tutta l’action preflop, con Miniucchi che apre a 250 mila trovando il push di Kabbani con kappa e dieci.  Call di Marcello con asso e kappa e altra eliminazione per l’inarrestabile azzurro.

14:12 – Fase di studio – Dopo i fuochi d’artificio iniziali, ora il final table sembra aver imboccato la via dello studio. I giocatori più attivi sono Sim e Norden, ma non si vedono tanti flop.

13:42 – Fuori anche Borsa – La serie di eliminazioni continua a ritmo serrato! Dopo Scepi e Ceccarelli tocca a Borsa abbandonare la partita. Serie sfortunata per Alessandro, che pesca carte ma non riesce a concretizzare. Prima infatti spilla asso e kappa ma splitta. Poi con asso jack si schianta contro asso donna dell’avversario. Settimo classificato e si prosegue six handed.

13:34 – Clamorosa eliminazione per Fabio Scepi – Fabio Scepi paga un pelo di passività di troppo e Marcello Miniucchi è pronto a raccogliere il favore. Apre proprio Miniucchi per 250.000 da late, trovando il flat call di Scepi dai bui. Flop A 2 4. Scepi mette 300 mila, Miniucchi rilancia a 1 milione, Fabio 3betta a 2 milioni, push e call. Marcello gira tre e cinque per la scala, mentre Scepi volta asso e donna, top pair. Turn e river non fanno il miracolo e abbiamo l’ottavo classificato.

13:27 – Ceccarelli eliminato – È Ceccarelli il primo ad abbandonare il final table IPT. Per la sua top pair niente da fare contro il set avversario. Si continua con otto giocatori in gara.

13:00 – Carlo Savinelli e Antonio Bernaudo: Lo Stop Loss
httpv://www.youtube.com/watch?v=AOO_DYEyS9g

12:45 – Al via il FINAL TABLE! – Parte questo ultimo atto dell’IPT di Sanremo! Sono ancora NOVE i player in gara, ma visto che non ci sarà il tavolo televisivo, questo è in pratica già il FT definitivo 😉

______________

 

miniucchi

Il chipleader Marcello Miniucchi. Clicca sull’immagine per leggere il report del Day3.

01:30 – Finisce anche questo Day3 IPT con ancora 9 player left! – E’ Marcello Miniucchi a chiudere in vetta ai nove rimasti, con circa 5 milioni davanti. In corsa anche Alessandro Di Fenza in seconda piazza. Tra poco il report di giornata.

01:25 – Ultima mano di oggi! – Apre Miniucchi 160k , flatta Scepi da Mid, shove di Longobardi per 1.600.000, folda Miniucchi. Scepi non ci pensa molto su e gira AK dichiarando il fold.

01:10 – Borsa ancora più giù… – Questa volta è Adel Kabbani a vincere il flippone per il raddoppio. AQ per lui con donna di quadri, contro 99 di Alessandro Borsa. Il board però non lascia scampo: 2K7 T e 2. Ora è il più short proprio Alessandro tra i nove left.

00:35 – Dopo un po’ di stanca, fuori Berligieri — Il field si accorcia a nove giocatori e si raggiunge la composizione del tavolo finale. Eliminato in decima posizione è Franco Berlingieri. Ora qualche minuto per il redraw a un solo tavolo e poi si giocherà fino alla prossima eliminazione.

00:05 – Raddoppia ancora Scepi! – A7 per Fabio Scepi che le mette tutte in mezzo, chiamato però da Norden con QQ. Doppio set sul flop e nuovo ribaltone che porta Scepi a circa 1.800.000!

23:50 – Miniucchi e Borsa: una mano per la leadership! – Mano incredibile tra i due chipleader del torneo a 10 left. Apre Miniucchi a 115k da CO, raise a 300k di Borsa da BTN e call. Flop : KT9. Check Miniucchi, bet 405k Borsa e call. Turn : 6. Check to check. River 7. Bet 1.100.000 Miniucchi e dopo un tempo indefinito e mille pensieri Borsa opta per il fold mostrando KK, Miniucchi decide di mostrare a sua volta il bluffone AJ!

23:30 – Due out in successione! – Fuori Moser e Geilich in rapida successione. Il primo contro Borsa che con i Kapponi lo elimina (K6 per lo straniero). Il secondo ancora contro i capponi sull’altro tavolo di Kabbani. Si rimane così in dieci.

23:06 – Out Caglar Bayindir! – Si resta in 12 con l’eliminazione del turco ad opera del sud coreano Kyung Sim. AQ per il turco che trova però sulla sua strada gli assi del suo avversario. Una donna turn potrebbe riaprire i giochi ma sul river scende anche l’ultimo Asso che chiude il discorso.

22:55 – “I speak only Napoletan!” – Alex Longobardi si porta in terza posizione nel count dopo aver costretto al fold Adel Kabbani. Apre Longobardi da Utg, raise a 250k di Kabbani da small e push di Alex. Lo straniero prova a chiedere informazioni ma Alex risponde con un ironico “I speak only Napoletan”. Non sappiamo se quello o le sue carte, ma subito dopo, folda.

22:45 – Fabio Scepi si rialza! – Raddoppio per Favio Scepi che con KJ pusha per 655k l’apertura di Moser. Call dello svizzero con A 10. Flop subito da ribaltone con K J 10 e nessuna altra sorpresa!

22:22 – Baccaglini out – Tutto preflop con Baccaglini che finisce ai resti con kappa donna contro coppia di jack di Miniucchi. Board liscio e abbiamo il 14esimo classificato.

22:19 – Pronti, via. Moser su Norden – Subito scintille dopo il restart dell’IPT. A guadagnarci è Moser che forte della sua doppia coppia trova un quasi double-up contro Norden, anch’egli con doppia, ma più bassa. Ora Moser ha circa 2,2 milioni in chip.

21:15 – Chipcount alla pausa – Cinque italiani nei primi sei e Alex Longobardi che nelle ultime fasi di giornata riesce a recuperare da 150k fino ai quasi 2 Milioni della sua quarta posizione provvisoria! Ecco il count alla pausa cena:

1 . MARCELLO MINIUCCHI 2.880.000
2 . ALEXANDER HOLMBERG NORDEN 2.560.000
3 . ALESSANDRO BORSA 2.085.000
4 .ALESSANDRO LONGOBARDI 1.970.000
5 .NICCOLO CECCARELLI 1.965.000
6 .ALESSANDRO DE FENZA 1.850.000
7 .JAE KYUNG SIM 1.485.000
8 .ANDREAS MOSER 1.385.000
9 .LUDOVIC GEILICH 1.125.000
10 . CAGLAR BAYINDIR 1.120.000
11 .FABIO SCEPI 1.035.000
12 .ALESSANDRO VALLI 925.000
13 . ADEL KABBANI 840.000
14 . MARCELLO BACCAGLINI 705.000
15 . FRANCO BERLINGIERI 430.000

21:00 – Tutti a tavola! – Con 16 giocatori ancora in gara e Marcello Miniucchi sempre in testa al chipcount con 2 milioni e 750 mila chip. Alle sue spalle però c’è Alexander Norden, giocatore svedese protagonista di un rush piuttosto favorevole proprio in chiusura livello. Tra un’ora il restart.

20:05 – Dopo Rullo out anche Stevanato! – Niente da fare per due grandi protagonisti di oggi, fuori prima Gianluca Rullo che si era parecchio accorciato, sia Luca Stevanato dopo il brutto colpo di prima. Si rimane così in 17 left!

19:52 – Brutta botta per Stevanato – Si fa duro il torneo di Stevanato che con coppia di nove finisce ai resti contro Gellich che mostra asso jack. Asso al river, e Luca rimane con 440 mila chip.

19:23 – Massimo Mosele eliminato – Finisce con uno scoppio e un contro scoppio la partita di Massimo ‘MaxShark’ Mosele a questo Italian Poker Tour sanremese. Tutta l’action preflop, con UTG che apre a 75.000, MP che chiama e Max, da SB, che manda i resti per 341.000. Chiama solamente l’avversario da UTG con AQ. MaxShark gira KQ. Il board è K83 4 A. Per Massimo Mosele 21esima posizione e €6.070 di premio.

18:40 – Doge al cubo – Ancora lui, stessi protagonisti.  La lotta tra Longobardi e Alexander Denisov non accenna a spegnersi. Subito prima della pausa infatti sono ancora loro in scena. Apre Longobardi a 50k da Mid, raise a 125k di Denisov da HJ e call. Flop: QQ4. Check Longobardi, bet 75k Denisov, raise Alex a 160k. Ci pensa parecchio lo straniero che impila quattro o cinque volte le chips per il raise… ma poi folda scuotendo la testa. Direi che probabilmente non è finita tra loro…

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

18:35 – Doge al quadrato – Incredibile serie positiva per Alessandro Longobardi che trova due raddoppi consecutivi. Prima con asso jack contro coppia di donne (asso al turn), poi con asso donna contro asso kappa (donna al flop). Ora il Doge è a circa 800 mila chip.

18:21 – Fuori Lacchinelli – Tutto preflop, con Lacchinelli che manda i resti da BTN per circa 400 mila dopo l’ennesima apertura dello straniero da CO. Scepi peró è in agguato sullo small e chiama con coppia di kappa. Fold di OR e Lacchi gira un mesto kappa sei off. Board liscio e player out. 23 giocatori in gara.

18:05 – Il “redraw” porta bene a Rullo! – Lo avevamo dato in netto calo, ma il colpo di coda di Gianluca Rullo arriva subito contro Marcello Miniucchi! Dopo l’apertura di Miniucchi infatti, Rullo pusha i suoi restanti 510.000 trovando il call. Lo show down recita AQ per Miniucchi contro AJ di Rullo, ma il river è magico per lui con un board KT5 3 Q che chiude la scala!

17:48 – Fuori Xia Lin, redraw a 24 – Si ferma al 25° posto (3.815€) l’avventura di Xia Lin al main event. Asso kappa per lui, contro gli assoni di Valli. Nessuna sorpresa sul board e il field, ridotto a 24 giocatori, verrà ridistribuito sugli ultimi tre tavoli in gara.

17:42 – Mosele bluffa Scepi – I due si stanno scontrando spesso durante queste fasi della gara. Durante la mano appena conclusa, Scepi betta 75 mila sul flop J85, Mosele rialza a 180 mila. Scepi ci pensa a lungo poi folda jack dieci. Mosele gira kappa e nove e si porta a 625 mila chip.

17:30 – Rullo a metà – La serie di mani perdenti per Gianluca Rullo continua e non senza danni. Al momento “Rulletto” naviga a quota 590 mila, sotto average e ben distante dalla vetta del chipcount abbandonata qualche mano fa.

17:25 – Raddoppio per MaxShark! – Al terzo showdown Massimo Mosele riesce a trovare il raddoppio! A 10 per lui  da BTN contro il K 9 del suo avversario da BB in un classico resti preflop. Board liscio e Mosele risale a circa 530k!

jae_kyung_sim17:05 – La strana “scaramanzia” di Jae Kyung Sim… – Ore 17:00 in punto, ancora 30 player ai tavoli. Di punto in bianco tra una mano e l’altro questo sud coreano si alza e comincia a fare FLESSIONI a fianco del tavolo di gioco. Una decina in rapida successione tra lo sguardo attonito dei presenti. “Lo faccio sempre quando arrivo alle fasi finali di un torneo. All’inizio era per riattivare i muscoli e la mente, ora devo dire che c’è anche un pizzico di cabala perchè poi quando lo faccio il torneo prosegue sempre bene!”.  Staremo a vedere se funziona, di certo è una scaramanzia particolarmente… salutare 😀

16:55 – “Clamoroso al Cibali!” – Lacchinelli scherza con Rullo dopo che ha perso un piatto: “Ragazzi scusate, se potete portare una massaggiatrice o qualcosa al tavolo per consolare Rullo che ha perso un pot da 60k e ora è disperato”.  A sottolineare uno dei pochi colpi persi da Gianluca Rullo in questa giornata. Fatto sta che esattamente un minuto dopo è lo stesso Rullo a chiamare una 4bet preflop di Alessandro De Fenza (4bet a 168k per il call di Rullo). Su flop continua a spingere Alessandro mettendone 182k per il fold di Rullo che perde così due piatti consecutivi (ma rimane in vetta).

16:48 – Stevanato sale! – Torna intorno a 550k Luca Stevanato, dopo un “cooler” contro Didier che lo vedeva in svantaggio con il suo AK contro il KK dello straniero. Un assone sul board però ribalta l’esito della mano e lo fa tornare in corsa!

16:47 – Grassano out – Fuori dai giochi anche Eugenio Grassano che manda i resti con donna e jack per circa 300.000 chip dopo l’apertura dell’avversario da bottone. Call con asso e kappa. Jack al flop ma asso river a ristabilire gli equilibri. Per Grassano 30esima posizione.

16:25 – Esce proprio la Chen, Mosele ancora in corsa! – Perdiamo l’ultima donna in corsa (nemmeno a dirlo contro Gianluca Rullo che con AJ trova ben due jack sul board contro il K 10 della Hui Chen short), mentre tra gli ultimi 30 rimasti in gara vediamo ancora Massimo “Maxshark” Mosele piazzare la sua ormai ennesima bandierina in carriera!

16:07Tutto facile per Stevanato – Buona iniezione di fiducia e chip per Stevanato che finisce ai resti preflop con asso e kappa contro un avversario francese che gira coppia di kappa. Un asso al flop risolve la situazione e, con 36 giocatori ancora in gara, Stevanato si porta a quota 720 mila chip.

IMG_857615:30 – Mikovic sempre in corsa, Hui Chen unica donna ancora in gara! – La “Non-notizia” è che Marko Mikovic, dopo i due tavoli finali (e una vittoria consecutiva) è ancora in corsa anche questa volta a 39 player left! Altri punti utili per la classifica generale che già lo vede in vetta. E a proposito di “unicità” tra i rimasti abbiamo solo una ragazza ancora in gioco, ma forte cinese Hui-Chen Kuo (un po’ short ma in corsa).

14:45Andrea Valli al carpiato – Apre Lozowski da early per 24.000, Valli 3betta da BTN per 52.000 e, dopo il push dell’original raiser e il call azzurro si va allo showdown. Valli gira AJ, Lozowski AQ. Il board 2AK 4 Q regala la vittoria ad Andrea che si porta a quota 800 mila chip.

14:28 – Pioggia di out – Dopo la prima pausa di giornata si riparte con il piede ben piazzato sull’acceleratore. Sono infatti ben cinque i giocatori eliminati nei primi dieci minuti del ventunesimo livello. In gara rimangono 46 giocatori.

13:50 – OUT Antonio Bernaudo! – Niente da fare per “bernaudovic” che rimasto con 166k prova a difendere il suo buio contro l’apertura dello SB. Lo snap call del piccolo buio al push di Antonio non è un buon segno e infatti allo show down abbiamo Q2 per Antonio contro AJ dell’avversario. Sul board anche due Jack che chiudono definitivamente i giochi.

13:40 – Ancora Borsa..inarrestabile! – Ancora chips nella “Borsa” di Alessandro. Apre Borsa da Utg a 20k, raise a 47k del BTN, 4bet di Borsa a 99k e Allin del BTN. Snap Call di Alessandro che mostra solo un KK, contro AK dell’avversario. Board immacolato e vola a circa 900k Alessandro Borsa!

13:20 – Flash News! – OUT anche Andrea Dato!

12:57 – Alessandro Borsa«Il day3 è partito nel migliore dei modi. Sto hittando tutti i board, non mi posso lamentare!»

12:45 – La Borsa è quasi piena! – È Alessandro Borsa il mattatore del primo livello dell’IPT Day3. Diversi i piatti minori vinti dall’azzurro, ma il colpaccio arriva proprio in chiusura di livello quando Alessandro aggredisce l’avversario bettando su tutte le street. L’avversario si limita a chiamare e nel frattempo fa scoprire il board a Borsa che chiude un’inattesa scala runner runner. Ora Borsa è salito a quota 720.000 chip.

12:05 – Il direttore di sala da il via al Day3. I 77 giocatori in gara giocheranno fino al raggiungimento del tavolo finale a otto giocatori.

________________________

 

IMG_8533

Il chipleader Gianluca Rullo. Clicca per leggere il report del Day2.

21:10Rullo Chipleader del Day2! – Si chiudono le buste per i 77 ancora in corsa con Gianluca Rullo davanti a tutti! Presto il racconto completo della giornata e il chipcount definitivo!

21:05Finisce il day2 con il raddoppio di Alessandro Borsa – Action fino all’ultimo in questo Day2, con il raddoppio di Borsa. Apre a 13k HJ, call del CO, raise di Borsa da BTN a 50k, re-raise del HJ a 95k, fold CO e Allin di Borsa che trova il call. AK per Borsa contro QQ dell’HJ. Assone a faccetta e Borsa raddoppia.

20:55Ancora Rullo! – Certifica la sua leadership Gianluca Rullo, che anche nelle ultime tre mani di giornata coglie altre chips per il suo stack. Apre Rullo da BTN con AT a 14.500, push diretto dello SB per 140k circa e call. L’oppo mostra un bel 4T e nessuna sorpresa dal board.

IMG_848220:39Rullo docet, ma sale Longobardi! – Rullo sempre chipleader a dominare il suo tavolo, ma anche Alex Longobardi continua a salire. Questa volta a fare le spese del suo “Bluffone” è Alessandro Borsa. Apre Borsa da HJ, 3bet per Longobardi e Call. Flop: 765: Check Borsa, bet 41k Longobardi e call. Turn K per ilcheck to check- River Q. Check ancora Borsa e bet 57k Longobardi, folda Borsa. Alex gira AJ e si porta a casa il piatto.

20:105 Italiani nella top Ten! – Sono solo quattro al momento gli italiani nella top ten: Gianluca Rullo (3°), Niccolò Ceccarelli (5°), Claudio Daffinà (6°), Fabio Scepi e Riccardo Lacchinelli (9° e 10°)!

19:55Anche Luca Testugini entra nel club della “Scala Colore”! – Risale anche Luca Testugini che con 89 si trova ai resti per i suoi ultimi 120k su un flop 7T3 contro l’avversario che mostra un buon AT. Al turn però è un fiori a dare il colore all’asso per il suo avversario, peccato però sia un J che chiude anche la scala colore per Luca che arriva così al raddoppio!

19:30 – Si riprende con 2 double up! – Purtroppo tutti ai danni degli italiani. Prima è Grabinski a raddoppiare su Gianluca Rullo (coolerone con KK vs QQ) e poi è Luca Stevanato a portare al raddoppio Figueras con 10 10 contro JJ

19:15Daffinà ci guida in pausa! – Siamo alla pausa con ancora 131 player in corsa e Claudio Daffinà in vetta!

19:10Brutta botta per Toninello! – Poteva essere il colpo della svolta per Michael Toninello. Apre Michael da Utg+1 a 8600 trovando il call di quattro player. Flop AK2: Check BB, bet Toninello a 14.900 e call solo del CO. Turn 3: 2nd barrel per Toninello a 19.900 e ancora call del CO. River 4: check Toninello, allin del CO per 130.000 e snap call. KKper Michael e A2 per il CO che porta a casa il piatto.

19:02 – Crolla Daffinà! Brutta batosta per Claudio Daffinà che con doppia coppia al turn manda i resti contro l’avversario che nel frattempo aveva chiuso scala. Il piatto, enorme, finisce nelle casse dell’oppo che raddoppia i suoi quasi 200 mila gettoni, lasciando Daffinà a circa 70 mila. Ora pausa di 20 minuti e chip race: dagli stack vengono tolte le chip da 100.

18:43 – Clamorosa eliminazione per Alex Kravchenko! – Riccardo Lacchinelli si inventa la giocata e riesce a eliminare Alex Kravchenko. Apre Lacchinelli da UTG+1 a 6.000 con 56, Kravchenko chiama da BB con J5. Flop: J85. Check da BB, Lacchinelli mette 10,200, raise a 22.000 per Alex e push finale a circa 170.000 per Riccardo. Call per 150.000. Il turn 7 chiude subito il draw del Funambolino e dopo il 7 al river, Kravchenko viene eliminato in 135esima posizione per 1.345€.

18:35 – Fuori anche Max Pescatori! – Niente da fare per il “Pirata” Pescatori, fuori in 160° posizione per 1.220€!

18:25 – Rullo e Daffinà in top tre! – Tanti stranieri ai tavoli, ma i primi due del count per il momento sono Gianluca Rullo e Claudio Daffinà!

18:00 – Niente da fare per Bendi! – Out anche Giuliano Bendinelli: Apre da BTN a 8k trovando il call del BB. Flop K 8 9. Check BB, Bet 9k Bendi, raise 20.500 del BB e Allin di Giuliano per 134k totali. Call dell’avversario che mostra K8 per la doppia e Bendi in draw a colore e gut shot con Q T. Turn 5 river Q decretano l’eliminazione di Bendinelli!

17:35 – Rullo fa scoppiare la bolla! – Si arriva in fretta alla soglia dei 167 ITM di questo IPT di Sanremo. Merito di Gianluca Rulla, ma anche di un “regalino” di Kejetan che si gioca tutto il suo stack proprio in piena bolla. Apre Kejetan da Utg+1 a 6k, call di Rullo da BB. Su flop 8 K 6 Rullo fa Check, Bet 5.000 di Kejetan, raise a 14.200 di Rullo e Call dello straniero che parte da 80k a inizio mano. Turn un 4 di cuori: bet 19k per Rullo e ancora call. River 3c per l’allin di Rullo e il Call di Kejetan. Rullo gira un buon Kc8c, decisamente ottimo contro 87 off dell’avversario che viene così eliminato appena fuori dai premi!

17:00Si avvicina la Bolla! – Uscite a raffica (compresi Marco Bognanni e Walter Treccarichi) e si arriva a 175 player, con la bolla fissata a 167 ITM in questa tappa IPT!

scala_colore16:25Buona la scala colore? – E’ Andreas Moser a vincere un colpaccio al river dopo essere andato in allin al turn con il suo 5 5 trovando il call dell’oppo con 10 10 (10 quadri) su un board 3 4 6 (tutto a quadri) e Asso fiori al turn. Il River è un magico 7 di quadri che chiude la prima scala colore di giornata 😉

16:00Lacchinelli svela il bluff! – Sale anche Riccardo Lacchinelli nel count generale, dopo una guerra di bui contro Guido Pezzotta che gli costa l’eliminazione. Call di Pezzottada SB e check di Ricky. Flop K 7 6: check Pezzotta, bet 3.000 Lacchinelli e call. Turn 10 per un check check. River 2: Check Pezzotta, bet 9.900 Lacchinelli e Allin di Pezzotta per 76.000, Lacchinelli ci pensa un attimo e poi Chiama girando la sua doppia 6 e 2 (5 e 3 per Pezzotta che mette nel mucchio).

15:40 – Bel call al turn per Castelluccio – Un buon piatto per Sergio Castelluccio che, dopo l’apertura a 5.000 da MP con Q 9, rilancia con A 5 fino a 11.000. L’avversario chiama e si scopre il flop 4 7 5. Entrambi i giocatori bussano. Turn 10 e da MP arriva la bet a 13.000 chiamata da Sergio. Il river K viene nuovamente checkato da entrambi i giocatori e Castelluccio incamera le chip.

15:10 – Dato vola in vetta! – Monster Pot per Andrea Dato che si porta vicino alla vetta intorno ai 320.000 pezzi. Apre Utg a 4k (bui 1k/2k) raise Mid a 10.600, reraise Datino da BTN a 25.700, fold Utg e Allin del Mid. Dato says “Eh mi sa che devo chiamare” e gira gli Assoni. Per l’oppo un AK che non trova miracoli su board 3 J J 10 6.

14:40 – Ancora 234 in gara! – Entriamo nel 13° livello di gioco e sono ancora 234 i giocatori in corsa per la vittoria, guidati da Gianluca Rullo al momento!

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari