Sunday, Aug. 25, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 19 Mag 2014

|

 

Social Blog PokerClub Live Series Malta

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Social Blog PokerClub Live Series Malta

Area

Vuoi approfondire?

PokerClub sbarca a Malta! Location ancora inedita per il circuito PLS – PokerClub Live Series, che qui al The Casino Portomaso ci terrà compagnia da giovedì 15 maggio fino a lunedì 19 maggio.

ItaliaPokerClub presente: potrete seguire tutte le emozioni del torneo insieme a noi, grazie agli esclusivi video approfondimenti, al Social Blog minuto per minuto e agli aggiornamenti sulla pagina Facebook di ItaliaPokerClub.

Non perdete inoltre l’appuntamento con il tavolo finale in video streaming previsto per il pomeriggio di lunedì 19 maggio!

SOCIAL BLOG FINAL TABLE

00:10 – Il vincitore delle PLS Malta è Tony Nadau dopo un cortissimo heads up! Resti preflop alla prima mano di testa a testa, la coppia di Due tiene fino al river contro A5 off di D’Alia su board 8 9 3 K 6!

00:00 – 2 milioni per Nadau, 840.000 per D’Alia: tra pochissimo ripartirà lo streaming con l’heads up!

23:50 – Heads up! 55 per Nadau che pusha da small blind e chiama Jackie Cachia da big per 563.000 con AT. Board 783 5 4 e gg a “PokerMama”. Ora una breve pausa e poi sarà testa a testa tra D’Alia e Nadau!

23:40 – Nadau torna chipleader in dieci minuti! Rilancia da bottone a 70.000 con A9, 3betta Jackie Cachia a 180.000 con A7, allin di Nadau per 760.000 e snap call di Jackie (!). Board JQ6 4 J e Nadau raddoppia!

23:35 – Stavolta invece Nadau riesce a raddoppiare. apre d’Alia con 33 a 100.000 sui bui 15.000/30.000, e Nadau manda per 318.000 con T9, trovando il call. Board 78A… J 2! Nadau sale a 670.000!

23:30 – Split pot! Si ripete la situazione A8 contro A9 che aveva visto l’eliminazione di Gemmi: stavolta è Nadau ad avere A9 e Jackie Cachia A8. Board A K T 5… 5 e split.

22:50 – Un piatto irreale per Jackie Cachia! Apre Nadau in guerra di bui a 52.000 con T2, difende il grande la Cachia con T6. Flop A T 2 e parte la guerra: check Nadau, bet 66.000 Cachia, raise 152.000 Nadau, raise 266.000 Cachia, allin di Nadau e Jackie chiama per 617.000. Turn A che ribalta la situazione; è sempre molto probabile lo split pot ma al river casca una delle poche carte che possono evitarlo, il 4. Ora la Cachia è chipleader!

22:40 – Si riparte! Ecco il chipcount dei tre rimasti:

count6

22:35 – Qualche minuto di pausa per i tre left…

22:30 – E arriva il turno anche di Max Piazza di uscire in quarta posizione per 5.020 €. Apre Jackie Cachia da bottone con KQ, Max Piazza decide di pushare con J8 da small blind, ma trova D’Alia con KK che ovviamente chiama! Folda Jackie e si va a showdown: 3 9 7 5 4 e player out.

22:25 – Esce Pietro Alerci! Rimasto corto dopo il precedente colpo contro Nadau, Alerci openpusha circa 170.000 gettoni con TT, chiama Nadau con AJ. Board KK9… J 2 e player out, si rimane in 4!

22:20 – Ancora Nadau! Si sta meritando la chiplead con una serie di giocate coraggiose: apre Alerci con 55 da bottone, tribetta Nadau con 34 da big blind, flatta Alerci. Flop T83, Nadau checka, Alerci punta 96000, Nadau allora manda i resti e trova il fold di Alerci!

21:55 – Nadau di forza su Piazza: apre Nadau da bottone con KJ, raisa da big blind 116.000 Piazza con KT, flatta Nadau. Sul flop 347 Piazza cbetta 81.000 e Nadau decide di rilanciare in bluff a 180.000, trovando dopo qualche minuto il fold di Piazza!

21:30 – Si riprende ora con bui 12.000/24.000! Ecco il chipcount aggiornato:

count4

19:45 – D’Alia si salva! Apre Jackie Cachia 89 a 40.000, chiama D’Alia con 77, da big blind Nadau fa 115.000 con 88. Jackie folda e D’Alia manda i resti! Nadau ci pensa… poi folda la mano migliore. Ora si va in pausa cena per 90 minuti!

19:35 – Sfortunatissimo Lorenzo Gemmi, out in sesta piazza per 3.320 €! Apre Gemmi a 40.000 con A9, 3betta Nadau a 100.000 con A8. Gemmi manda i resti per 333.000 e Nadau decide per il call. Board tremendo: 3Q57… 8! “BulloInside” è rimasto con 1000 chips e furente, mentre Nadau dovrebbe essere il nuovo chipleader. Lorenzo poi, all-in con l’ante, esce nella mano successiva.

19:10 – D’Alia fa foldare Piazza! Apre Max Piazza a 40.000 con QQ, Alerci folda con AJ, chiama solo D’Alia da SB con KT. Flop AT5, check D’Alia, bet 30.000 Piazza, il qualificato online rilancia a 100.000 e trova il sofferto fold di Max!

18:55 – Nuovo livello, siamo a 10.000/20.000 ante 2.000!

18:45 – Julius Malzanini è il settimo classificato! 2.660 € per lui che openpusha da cutoff con A5, repusha Max Piazza da small blind con AJ. Board 3KT4… Q!

18:20 – Gemmi folda da meglio! Apre Jackie Cachia da UTG+1 a 35.000 con AK, chiama Gemmi con KQ da small blind. Flop Q92, check Gemmi, bet 55.000 Jackie, Gemmi ci pensa a lungo poi rilancia a 110.000, la Cachia manda istantaneamente i resti! Gemmi deve metterne altre 200.000… ma decide per il fold!

18:15 – Chipcount:

count3

18:00 – Apre Max Piazza a 32.000 da cutoff con AK, e Lorenzo Gemmi decide di 3bettare bluff con Q5 a 69.000. Piazza 4betta a 140.000 trovando il fold di “BulloInside”.

17:55 – Una mano un po’ “chiusa”: apre Nadau a 33.000 con A9, call di Gemmi dal BB con JT. Flop T59, check check. Turn 8, check Gemmi, 33.000 la bet di Nadau, fold. River 5, check check.

17:50 – Si riprende! Bui 8.000/16.000 ante 2.000.

17:35 – Pausa! 15 minuti di break per i 7 left.

17:05 – Pietro Alerci spinge su Lorenzo Gemmi! Apre Alerci da small blind a 25.000 con 44, chiama Gemmi da big blind con KQ. Board QJT, check e check. Turn K, Alerci bet 32.000, call di Gemmi. River 9, bet 45.000 di Alerci e Gemmi deve foldare!

16:55  – Max Piazza è il nuovo chipleader! Apre Jackie Cachia a 25.000 con AK, flatta Max con AK. Lorenzo Gemmi decide di squeezare con AJ a 61.000, Jackie 4betta a 125.000… Piazza manda i resti per 443.000. Fold di Gemmi e, dopo una lunga pensata, fold anche della Cachia.

count2

16:40 – Nuovo livello al final table: si sale a 6.000/12.000 ante 1.000.

16:20 – Niente da fare per gli Assi di Malzanini: il forte player tedesco spilla AA e fa un rilancio standard a 20.000… foldano tutti!

16:10 – Nadau sempre più short stack. Apre Jackie Cachia con 97 a 20.000 e flatta Nadau con 9T da big blind. Flop KT5, check Nadau, bet 26.000 Jackie, call. Turn 3, check, Jackie punta ancora 45.000, trovando il fold di Nadau che ora rimane con poco più di 10 bb.

16:00 – Si ricomincia, sempre a bui 5.000/10.000 ante 1000.

15:45 – E siamo in pausa!

15:40 – Il primo player out del tavolo finale è Alberto Ferazzani, il più short del tavolo: Apre D’Alia a 25.000 con 99, chiama da bottone Max Piazza con JQ, pusha da small blind Ferazzani con AT per dieci bui. D’Alia fa call e Piazza folda. Board K35 6 7 e Ferazzani è out. Ecco il nuovo chipcount 7 left:

count1

15:25 – Nice pot per Max Piazza che ne prende subito un po’ al chipleader D’Alia: apre Piazza con KJ da cutoff e chiama D’Alia da small blind. Flop 8QJ, doppio check. Turn 4, bet 40.000 D’Alia e call Piazza. River 3, D’Alia vuole bettare 75.000 ma mette le chip in modo sbagliato nel piatto e il floorman decreta che la bet è 25.000. Piazza chiama e vince con KJ, d’Alia ha solo A6 offsuit.

15:15 – Si parte! Segui la diretta video streaming del tavolo finale!

14:45 – Fervono i preparativi al tavolo finale delle PLS Malta! Con un po’ di ritardo per i tempi tecnici, tra poco inizierà la diretta video streaming a carte scoperte del final table. Ecco i protagonisti:

  1. D’Alia Giovanni 611.000
  2. Cachia Jackie 524.000
  3. Malzanini Julius 404.000
  4. Piazza Max 368.000
  5. Gemmi Lorenzo 304.000
  6. Alerci Pietro 272.000
  7. Nadau Tony 189.000
  8. Ferazzani Alberto 128.000

———————

SOCIAL BLOG DAY 3

23:00 – E finisce qui! C’è voluto un cooler: preflop pusha 73.000 Maurizio Maniscalco con AQ e repusha Tony Nadau, che ne ha poche di più con KK. Board: AK2 5… K con Nadau che chiude addirittura poker di Re! Maniscalco è il nono classificato.

22:55 – Si riprende con il livello 5.000/10.000 ante 1.000.

22:40 – 15 minuti di pausa!

22:40 – Apre Julius Malzanini da UTG a 16.000, fa call Alberto Ferazzani da MP, squeeza a 40.000 Lorenzo Gemmi da cutoff. Folda Malanini e Ferazzani dichiara “La miglior mano che ho visto finora”… prima di foldare mostrando AQ!?!

22:30 – Una mano interminabile quella tra Max Piazza e Tony Nadau: entrambi hanno pensato a lungo durante lo svolgimento di questo colpo. Apre Nadau 18.000 da MP e chiama Piazza da bottone. Flop 389, cbet di Nadau 30.000, call. Turn A, check Nadau, 45.000 per Piazza, call. River T, check Nadau, Piazza manda i resti. Nadau ci pensa a lungo, Gemmi gli chiama il tempo, e alla fine c’è il fold.

22:10 – Un rapido chipcount di riepilogo:

Giovanni D’Alia 560.000

Jackie Cachia 500.000

Julius Malzanini 450.000

Lorenzo Gemmi 270.000

Max Piazza 270.000

Pietro Alerci 255.000

Tony Nadau 200.000

Alberto Ferazzani 175.000

Maurizio Maniscalco 130.000

21:50 – Raddoppio con scoppio per Jackie Cachia! Apre lei a 16.000 da UTG e trova la 3bet a 40.000 di Tony Nadau da small blind. Sul flop QJ4 Nadau punta 31.000, Jackie rilancia a 74.000, Nadau manda i resti e la Cachia snappa per 265.000! AA per Nadau, QJ per Jackie, turn e river non cambiano la situazione e la player maltese vola a più di 600.000 chip!

21:40 – Nuovo livello per i 9 left, siamo a 4.000 / 8.000 ante 1.000!

21:25 – Ed ecco i 9 giocatori rimasti, tutti riuniti a un solo tavolo!

unofficial-ft

21:15 – Out Anton Abela! Il nostro “Highlander” non riesce nell’impresa di arrivare al final table: apre Pietro Alerci con 88, manda i resti per 75.000 Abela con AT, call. Board con tante picche ma non abbastanza: Q36 5 5 e Abela esce in decima piazza.

21:10 – I 10 giocatori ancora dentro alle PLS Malta sono su due tavoli: alla prossima eliminazione si riuniranno tutti per un “unofficial final table”.

20:55 – Massimiliano Rosi è l’11° classificato delle PLS Malta! Ai resti con AK in mano trova invece Max Piazza con coppia di Dieci e anche stavolta il coinflip va dalla parte della coppia.

20:45 – Il 12° classificato è Max Lupi! Rimasto molto corto pusha le ultime 80.000 con AQ ma trova il call della “solita” Jackie Cachia con JJ. Board liscio e Jackie fa un’altra vittima, si rimane 11 left!

20:35 – Si riparte! 3.000/6.000 i bui per i 12 left, che dovranno diventare 8 prima che il day 3 abbia termine.

20:00 – Mentre i giocatori sono in pausa, noi andiamo a lezione di Cash Game con Alessandro Chiarato!

httpv://www.youtube.com/watch?v=bXRTomcSjvw

19:35 – Pausa cena! I 12 giocatori rimasti al Main Event si prendono 60 minuti di break. Ci rivediamo tra un’ora!

19:20 – Giovanni D’Alia prende il volo: davanti a sè il qualificato online di PokerClub ora ha più di 600.000 gettoni mentre si avvicina la pausa cena.

19:10 – Il 13° classificato è Francesco Foti! Era rimasto cortissimo nella fase di bolla, e ora manda le ultime chip con 99 per trovare Maurizio Maniscalco con AJ suited che fa addirittura colore runner runner ed elimina il qualificato online di PokerClub, che porta a casa 1.260 €.

19:00 – Tutti a premio… tranne Mattia Asturi! Apre Gemmi a 10.000 da UTG+1, e da MP Asturi manda i resti per 130.000 con AQ. Giovanni d’Alia però si trova in mano AK, Gemmi folda e si va a showdown. Board 964 5 7 e Asturi è lo sfortunato “bubble man” delle PLS Malta.

asturi

18:55 – Entriamo in bolla piena con l’eliminazione di Ivano Salvaggio che manda resti con AK; chiama da big blind Tony Nadau con 99. Board tremendo: A88… 9 K e Salvaggio è out.

18:40 – Nuovo livell con i bui a 2.500 /5.000 ante 500. Sempre 15 left!

18:35 – Raddoppia Alberto Ferazzani! Rimasto con 80.000 pusha da cutoff con AK e trova il call da small blind di Pietro Alerci con TT. Non brutto il flop: A 9 7, il board si completa con 7 4 e Ferazzani fa double up andando a 170.000.

18:30 – Lorenzo “BulloInside” Gemmi continua a martellare il tavolo e ne ha 280.000. Lo vediamo foldare preflop una mano da cutoff: “Ebbene sì, ogni tanto foldo anche.” Poi arrivano i fold di bottone e small blind: “Ma, come vedi, era meglio aprire anche stavolta!”

18:20 – Brusca frenata all’avvicinarsi della bolla: il gioco ristagna e gli stack sono tutti piuttosto simili, nessun player è riuscito a partire in volata e guadagnare una netta chip lead.

18:10 – Con l’uscita di Francesco Mastro in 16° posizione si rimane a meno due dalla zona ITM.

18:00 – Ennesimo raddoppio per Max Piazza che finisce ai resti preflop con AJ contro 99: Asso flop e torna finalmente quasi in average con 163.000 quando la media è 178.000.

17:50 – Si rimane in 16 giocatori e si avvicina la bolla: ora tutti su due tavoli!

17:45 – Pamela Camassa è out! Le sue chip finiscono in mezzo al tavolo quando ha in mano 66, ma Jackie Cachia chiama con JJ e il board non regala sorprese.

17:40 – Allo stesso tavolo Pamela Camassa e Lorenzo Gemmi, ma con stack molto diversi: “BulloInside” ne ha 250.000 davanti, mentre Pamela soltanto 50.000.

17:35 – Nemmeno il tempo di scriverlo e arriva il raddoppio per Max Piazza, che con AK contro JT trova due K sul flop. 70.000 ora per lui!

17:30 – Si riparte con 2.000/4.000 ante 500; Max Piazza in pausa ci racconta: “Ho perso un flippone alla penultima mano prima della pausa, ora ne ho solo 30.000″

17:10 – 20 minuti di pausa per i player del Main Event.

17:00 – 19 left: il 20esimo classificato è Giuseppe Barna che con AK si va a schiantare contro i KK avversari.

16:40 – Flattare una “monster hand” in posizione: una strategia da usare con cautela, ma che può rivelarsi profittevolissima. Ecco come la pensa Max Pescatori!

httpv://www.youtube.com/watch?v=JckFmMGLxE0

16:30 – Che durezza Julius Malzanini! Su board A7473 fronteggia una bet a 15.200 di Mattia Asturi. Malzanini non ci pensa nemmeno un secondo e snappa con… KQ, ed è buono con K high contro T9 di Asturi. Max Piazza osserva a bocca aperta!

16:22 – Salvatore Sanseverino in bluff, non va! Tutto preflop: apre Giovanni d’Alia a 8.000 da bottone, Sanseverino da SB decide di fare all-in per 82.900. D’Alia snappa con KK mentre Salvatore ha JT. Board 8A2 6 Q e Sanseverino rimane con una singola chip da 100 per poi venire eliminato subito dopo, mentre il qualificato online PokerClub raddoppia!

16:15 – Licitra torna al tavolo… ed è subito out. Dopo l’assenza fin da inizio giornata, Flavio Licitra è arrivato al tavolo, ma il suo stack ormai era ridotto al lumicino. Ha mandato gli ultimi 7 bui con AQ suited, ma ha trovato il call di Tony Nadau con 55 e un board senza aiuti.

16:05 – Nuovo livello per il Main Event: siamo a 1.500/3.000 con ante 400.

16:00 – Max Piazza spinge: apre preflop a 4.800 da UTG+1 e chiama Adams da small blind. Sul flop J84 l’action inizia con il check di Adams, c-bet 5.200 di Piazza, raise 12.600 di Adams. Piazza ci pensa un po’ poi decide di mandare i resti, snap fold di Adams e Max mostra solo un T.

15:55 – 22 left, di cui 21 ai tavoli… e un assente! Lo stack di Flavio Licitra è davanti alla sedia vuota da inizio giornata, e si sta consumando con i bui: dove sarà?

15:45 – Ancora 23 left al Main Event PLS: finora solo Bognanni ha dovuto lasciare il torneo, mentre gli altri hanno rallentato i ritmi.

15:30 – Le chip di Marco Bognanni non rimangono a lungo nelle mani di Matthew Adams. E’ lui ad aprire preflop 5.200 da MP trovando due call in posizione. Sul flop 682 Adams c-betta 5.100 e Francesco Mastro rilancia a 15.000, call. Turn 9, check Adams, 20.000 per Mastro, call. River 9, check, Mastro manda i resti per ben 78.000, Adams chiama… e deve muckare perché Mastro gira 88 per il full!

15:20 – Perdiamo Marco Bognanni! Apre a 5.100 da UTG, trova la 3bet di Matthew Adams da bottone, Marco manda i resti per 60.000 circa, Adams ne ha poche di più e chiama. AQ per MagicBox, QQ per Adams, board liscio e GG Bognanni!

15:10 – Lorenzo “BulloInside” Gemmi apre 4.500 con AQ da UTG, foldano tutti, Jackie Cachia difende il big blind. Flop 986, check di Jackie, Gemmi punta 6.000, call. Turn 3, check, 13.000 per Lorenzo, chiama ancora la Cachia. River K, check, Gemmi spara la terza pallottola a 26.000, Jackie chiama… ed è buona con 64!

15:05 – Nuovo livello: 1.200/2.400 ante 300. Sempre 24 giocatori rimasti ai tavoli del day 3.

14:55 – Quattro chiacchiere in compagnia di Filippo Bisciglia del Team Friends PokerClub!

httpv://www.youtube.com/watch?v=RBCZY-XMWI8

14:45 – Partenza in salita per Marco Bognanni! Sull’apertura di Magicbox a 4.000 c’è il call del solo Ivano Salvaggio. Flop Q98, check di Marco, bet 5.300 Salvaggio, call. Turn T e doppio check; river 4 e Bognanni spara 8.400 trovando il call istantaneo di Salvaggio. Draw bucato per i K5 di Marco che scende a 70.000, mentre Salvaggio porta a casa il pot con 89.

14:40 – Pronti, via, scoppio! Alberto Ferazzani molto short manda i resti con KQ sull’apertura di Maurizio Maniscalco che snappa con AA. Board da brividi: 7TJ 8… 9 e si chiude uno dei progetti di Ferazzani che raddoppia andando a 65.000 circa.

14:35 – Si riparte da dove ci siamo fermati ieri, ovvero la metà spaccata del livello 14. Ancora mezz’ora a 1000/2000 ante 300. Shuffle up and deal!

14:00 – Tutto pronto per il day 3! Tra mezz’ora arriverà lo shuffle up and deal di Elio Capuccio. Ecco come ha vissuto la giornata di ieri il Team Online PokerClub Lorenzo “BulloInside” Gemmi:

httpv://www.youtube.com/watch?v=ny9JDU2r2lY

——————————————

SOCIAL BLOG DAY 2

22:55 – Con 315.000 gettoni il chipleader è Tony Nadau! Molto bene anche Massimiliano Rosi con 234.000 e Lorenzo Gemmi con 211.700!

nadau

PLS Malta: Day 2 nel segno di Tony Manau

22:45 – Fine! Si chiudono le buste di questo day 2 PLS Main Event per i 24 rimasti in gioco.

22:35 – Meno due alla chiusura! 26 left, arrivati a 24 si chiuderà questo day 2.

22:20 – Lorenzo Gemmi continua a spingere: apre a 4.200 da UTG e chiama Ivano Salvaggio da BB. Flop AK6, check, cbet di Gemmi a 3.900 e call. Turn A, check di nuovo per Salvaggio, 6.600 per Gemmi, call. River T, check, Gemmi stavolta sceglie una size grossa e ne mette 24.000 trovando il fold di Salvaggio.

22:05 – Anton Abela si riprende! Dopo essere rimasto con appena 10.000 chip al termine dello scontro con Marco Bognanni, prima trova il raddoppio con 66 contro A4 di Massimiliano Rosi settando i 6 al flop, poi trova KK e viene pagato per l’intero resto da AJ, trovando anche in questo caso il terzo K sul flop. Ora ne ha 70.000!

22:00 – Altro illustre player out per le PLS: è Andrea “Topkapias” Borea a dover abbandonare il Main Event, con A7 contro KJ, 7 al flop, J al turn.

21:45 – Raddoppia anche Pamela Camassa! Apre da UTG a 3.500, chiama Sallustio da UTG+1. Sul flop KJ7 Pamela betta 6.000 e Sallustio chiama. Turn 9, bet 10.000 Camassa e chiama ancora Sallustio. River 5, allin di Pamela a 27.900, Sallustio ci pensa un po’ prima di chiamare con KQ ma deve gettare le carte alla vista dei 77 settati dalla Poker Club Friend che sale a 90.000 chip.

21:40 – Super raddoppio per Marco Bognanni che si ritrova dalla parte giusta del cooler! Apre da UTG a 3.200 Massimiliano Rosi, 3betta a 7.200 Anton Abela da CO, cold4bet per Bognanni a 17.100. L’original raiser folda (dichiarerà poi AK), Abela manda i resti e Magicbox snappa per 81.600. KK per Abela, AA  per Bognanni, board liscissimo e Bognanni vola a 170.000 mentre Abela rimane short stack.

21:30 – Settiamo la nostra pocket pair al flop, ma siamo fuori posizione rispetto all’avversario. Come massimizzare? Ce lo spiega Ale Chiarato:

httpv://www.youtube.com/watch?v=swYBPNXLs6Q

21:15 – Il torneo riparte sotto il dominio di Jackie Cachia! La maltese ha ben 270.000 gettoni davanti a sè quando al rientro dalla pausa i bui sono a 800/1.600 ante 200. “Sto runnando bene dall’inizio di questa giornata: oggi ho settato quattro volte al flop!”

cachia

20:15 – Ora ci sono 60 minuti di pausa cena per i 33 player left!

20:05 – Ancora tutti e tre in gioco i qualificati online di PokerClub! Andrea Pace a 73.000, Francesco Foti a 103.000, Giovanni d’Alia a 42.000.

19:50 – Che sfortuna Petrullo! Guerra di rilanci preflop contro Julius Malzanini che apre da bottone a 2.400. Petrullo 3betta 6.600, Malzanini 15.500, Petrullo 32.000, Malzanini allin per 95.000 e Cristian chiama per 93.000. QQ per Petrullo, JJ per Malzanini… un devastante Jack al turn e il monster pot si allontana da Petrullo che deve lasciare le PLS Malta!

19:35 – Cooleratissimo Pasquale Pellicanò! Preflop apre Christopher Kiefert a 2.500 da UTG+1, chiama Pamela Camassa da MP, completano anche SB e Pellicanò da BB. Sul flop 773 tutti e quattro fanno check. Turn 3, check SB, “Paco” punta 3.500 e trova il call del solo Kiefert. River 6, Pellicanò punta 6.500, Kiefert manda all-in e Pasquale chiama per 21.500 totali voltando il terzo nuts con A7… non basta perché Kiefert gira 33 per il poker di tre!

19:20 – Crisi nera per Cristian Petrullo che da ex chipleader ora si ritrova in pieno average con 75.000 gettoni. “Ho tentato un grosso bluff, per me ci stava provarlo, ma non è andata bene…”

19:15 – E si riparte con il livello 600/1200 ante 100.

19:00 – Si va in pausa! Altri 15 minuti di break per i 41 left…

18:55 – Mano infinita per Max Piazza e Lorenzo Gemmi: su board 9338T un terzo giocatore punta 8.600 chip, Gemmi ci pensa a lungo fino a farsi chiamare il tempo poi fa solo call. Anche Piazza intraprende un lungo ragionamento: “Sono meglio di te di sicuro, devo però beccare vuoto anche lui…” e si fa chiamare il tempo a sua volta, per poi foldare. Il bettor gira 99 per il full, Gemmi paga e Piazza è soddisfatto del fold.

18:35 – Cristian Petrullo viaggia sempre ai piani alti, ma non è più chipleader: il suo stack ora è sceso intorno alle 150.000. “Sono un po’ in tilt, c’è appena stato un piatto gigante in cui io ho AK, un avversario AK e un altro AJ. Andamo ai resti preflop e il flop scende Jxx tutto a quadri: io ho l’asso di quadri e se chiudo colore ne vinco un miliardo, ma nulla da fare, tutte ad AJ.”

18:20 – Una delle mani “maledette” per alcuni giocatori di poker: i due “ganci”, JJ, difficili da giocare specialmente in early position. Ecco il parere tecnico di Giuliano Bendinelli:

httpv://www.youtube.com/watch?v=TDTguMWxnco

18:10 – Out anche Carlo Braccini! Pusha per 30.000 con KQ sull’apertura a 2.000 di Louis Calvarius, che però dopo averci pensato a lungo chiama con AQ. J e 10 sul flop danno bilaterale a Braccini, ma turn e river non chiudono il progetto e Carlo è player out.

17:55 – Nuovo livello! 500/1000 ante 100.

17:50 – Combodraw, non ti temo! Lorenzo Gemmi si trova all-in con K7 su un flop che recita K76, oppo gira 89 per il doppio draw e le percentuali sono circa al 50%. Turn e river sono bianchi e Gemmi, sempre molto composto, stavolta esulta, visto che sale a ben 195.000 gettoni.

17:40 – Perdiamo Maurizio Saieva! La monetina cade due volte dalla parte sbagliata: prima con JJ trova AK e un Asso sul board lo accorcia, poi la scena si ripete con QQ contro AK e un altro Asso lo elimina dalle PLS Malta!

17:35 – Cosa significa arrivare a giocare un live con appena pochi euro di spesa? Ce lo raccontano i qualificati online di PokerClub!

httpv://www.youtube.com/watch?v=xIkppUCqim0

17:25 – Preflop apre Maurizio Saieva a 1.800 e Carlo Braccini 3betta a 3.600. Cold call in posizione di Andrea Borea e completa anche Saieva. Sul flop 45J Saieva bussa e Braccini mette tutto lo stack (30.000 circa) in mezzo. Foldano entrambi gli avversari e CarloGubbio gira… 72!

17:15 – Freno a mano tirato dopo la pausa! Sempre 50 left, senza grandi sconvolgimenti nella classifica: a dominare sono sempre Cristian Petrullo a 200.000 e Lorenzo Gemmi a 150.000.

17:00 – Si riparte con 60 minuti di 400/800 ante 100.

16:40 – 20 minuti di break per i player del day 2

16:35 – E dopo questo colpo contro Chiarato, Cristian Petrullo è sempre più chipleader: ora ne ha ben 200.000, quasi quattro volte l’average!

16:25 – Out anche Alessandro Chiarato! Sul piccolo buio Petrullo fa call a 600, Ale manda i resti per 10.000 con in mano K7, Petrullo chiama con KT. Board liscio, e in gara rimangono solo tre componenti del Team Pro PokerClub: Lorenzo Gemmi, Carlo Braccini, Pamela Camassa.

 16:20 – Cifre tonde: siamo a 50 left al Main Event PLS. L’average si assesta sui 57.000!

16:00 – Sorti alterne per i Pro di PokerClub: Carlo Braccini con un check-raise in bluff al river sale intorno alle 75.000 chip, Lorenzo Gemmi ne ha davanti una montagna che ammonta a 115.000… mentre Ale Chiarato ora è molto short intorno alle 15.000.

15:50 – Livello 9, siamo a bui 300/600 ante 75.

15:45 – Anche Pescatori è out, vittima dello stesso cooler che pochissimi minuti fa ha colpito Giuliano Bendinelli: finisce ai resti al turn su un board con tre quadri e gira 98… ma il compagno di team Lorenzo Gemmi ha K6 e si prende le 40.000 chip di Pescatori eliminandolo dal torneo di casa!

15:40 – …ed è subito out! Incredibile: dopo aver raddoppiato Giuliano si ritrova coinvolto in un 4-way pot. Sul flop KT5 parte la guerra di rilanci contro Cristian Petrullo che punta 2.300, Bendinelli rilancia a 6.600, Petrullo fa 13.300, Bendinelli 22.000, Petrullo 32.000 e Giuliano manda i resti per 75.000 trovando lo snap call di Cristian che lo copre! A7 per Cristian contro 43 di Bendinelli che è già drawing dead e viene eliminato mentre Petrullo vola chipleader con 170.000 gettoni!

15:35 – Piattone per Bendinelli! 5betta allin preflop con KJ e trova il call avversario con AT. Board K Q 7 7 7 e Bendi fa un player out volando a 75.000.

15:25 – Marco Bognanni alla riscossa: su flop 963 c-betta, l’avversario rilancia e Magicbox manda i resti con KQ. Si trova contro la top pair dell’avversario ma al river casca l’A per il colore che lo porta a quota 37.000 gettoni dopo aver iniziato la giornata con appena 12.000.

15:15 – La varianza, croce e delizia di ogni poker player (spesso, più croce che delizia). Ecco cosa ne pensa Giuliano Bendinelli della varianza nei tornei live:

httpv://www.youtube.com/watch?v=f94fMjNEJlk

15:10 – Lorenzo Gemmi si prende una pausa: si alza dal tavolo visibilmente alterato. “Non ne posso più, ho perso cinque showdown di fila. Ho ancora un buono stack, ma se avessi vinto qualcuno di questi colpi ormai potrei essere a 200.000!”

pescatori-gemmi

15:00 – Pubblicato il payout di queste PLS Malta! 15.000 € per il primo classificato al tavolo finale che sarà in video streaming lunedì pomeriggio. Andranno a premio i primi 13:

  1. 15.000 €
  2. 9.000 €
  3. 6.400 €
  4. 5.020 €
  5. 4.120 €
  6. 3.320 €
  7. 2.660 €
  8. 2.150 €
  9. 1.860 €
  10. 1.660 €
  11. 1.480 €
  12. 1.360 €
  13. 1.260 €

14:50 – Oggi si giocheranno al massimo 9 livelli da un’ora ciascuno, se non si arriverà a 24 giocatori left: in quel caso il Main Event PLS si fermerà in anticipo.

14:40 – Incroci pericolosi: allo stesso tavolo Max Piazza, Lorenzo Gemmi e Max Pescatori. Non fortunatissimo il Pirata che si trova il compagno di team “BulloInside” all’immediata sinistra e con uno stack di tutto rispetto!

14:35 – Shuffle up and deal! Si riprende da 250/500 ante 50.

14:25 – Tutto pronto per lo start del day 2. 70 i giocatori che in questo momento stanno prendendo posto ai tavoli; oggi i livelli saranno da 60 minuti.

13:30 – Si accendono le luci della sala poker del Casino Portomaso di Malta: tra un’ora si parte con il day 2 delle PokerClub Live Series.

In testa ci sarà il chipleader del day 1A Alessandro Sallustio, che ha accumulato anche nel corso del day 1B e si ritrova davanti a tutti con 118.000 gettoni, tallonato in seconda posizione da un ottimo Lorenzo “BulloInside” Gemmi che fa gli onori di casa con 108.000 chip.

Parte alta del chipcount anche per Carlo Braccini grazie alla ottima prestazione di ieri: eccolo intervistato al termine del suo proficuo day 1B.

httpv://www.youtube.com/watch?v=WSIMY8-5xng

La top 20 a stack “riuniti” dopo i due day 1 Accumulator:

  1. SALLUSTIO ALESSANDRO 118,400 2 2
  2. GEMMI LORENZO 108,075 3 4
  3. PETRULLO CRISTIAN 98,875 5 6
  4. ASTURI MATTIA 91,850 4 1
  5. ROSI MASSIMILIANO 86,650 4 9
  6. PALMA GIOVANNI 80,525 3 9
  7. PACE ANDREA 78,175 1 6
  8. MALZANINI JULIUS 77,825 5 5
  9. MICALLEF JULIAN 77,825 1 8
  10. RITROVATO SALVATORE 74,300 6 3
  11. BRACCINI CARLO 72,625 8 3
  12. PELLICANO PASQUALE 65,125 7 1
  13. KOCZWARA MATEUSZ 59,325 1 7
  14. CAMASSA PAMELA 59,000 2 1
  15. SPAGNA DIEGO 57,775 6 6
  16. SAIEVA MAURIZIO 54,050 4 2
  17. BENDINELLI GIULIANO 52,525 5 8
  18. NADAU TONY DAVID 52,350 2 5
  19. CARTARIUS LOUIS 50,875 4 3
  20. BARNA GIUSEPPE 50,350 2 3

————————————————–

SOCIAL BLOG DAY 1B

01:30 – Si chiude qui il day 1B delle PLS Malta, con un nuovo chipleader: è Massimiliano Rosi che all’ultima mano elimina sul gong Francesco Simonetta.

rosi-chipleader

PLS Malta day 1B – Massimiliano Rosi in cima al chipcount

01:00 – Sul finale si impenna lo stack di Maurizio Saieva, che con AA in mano riesce a farsi pagare molto bene dalle QQ di Antonio Carvisiglia  su board 9 J 3 5 T. Saieva sale quindi a 50.000 chip!

00:45 – Che durezza Max Piazza! Tutto preflop: apre Chiarato a 600 da CO, chiama il bottone, Max Piazza da SB fa 2.400. Chiarato rilancia ancora a 5.100, Max le mette tutte (circa 20.000) e il Pro di PokerClub folda insoddisfatto… e fa bene a esserlo perché Piazza gira K5!

00:40 – Ultimo livello di giornata alle PokerClub Live Series Malta: 200/400 ante 50 per gli ultimi 45 minuti del day 1B.

00:30 – Carlo Braccini sta comodo: il Pro di PokerClub ha una bella pila di gettoni davanti a sè. 55.000 chip per CarloGubbio quando l’average è di 30.000!

00:20 – Le chip volano al tavolo di Max Piazza e Ale Chiarato, e abbiamo un chipleader: è Salvatore Ritrovato che ne ha davanti ben 80.000.

00:15 – Pasquale Pellicanò out! “Paco” tenta uno squeeze all-in in totale bluff con 4 e 2 in mano su quattro giocatori, ma viene chiamato da Louis Cartarius con coppia di Dieci in mano. Nessun miracolo dal board e Pellicanò è out.

00:10 – Out Max Pescatori! Apre Francesco Simonetta a 600, chiamano Borea e Saieva, Pescatori dallo small blind decide per lo squeeze a 2.100, trovando tre call. Flop T 4 4, Pescatori punta 3.000 e trova il call di Simonetta mentre gli altri due foldano. Turn 8, Pescatori manda i resti per circa 7.000 e Simonetta snappa. AK per Max, AA per Francesco. River ininfluente e il Pirata è out dal day 1B!

23:55 – Ante 25, bui 150/300: inizia ora il sesto livello per i 55 left.

23:40 – Max Pescatori scende! Preflop apre da UTG a 600 il qualificato online di PokerClub Francesco Foti, chiama Pescatori da UTG+1, Antonio Carvisiglia da CO squeeza a 1.900 e chiamano entrambi. Flop A24, check per tutti e tre. Turn 4, check per Foti, Max punta 4.000, call di Carvisiglia e fold di Foti. River 5, check per entrambi e Pescatori è costretto a muckare alla vista di KK dell’avversario, rimanendo con uno stack da circa 13.500 gettoni.

foti-pescatori

Francesco Foti e Max Pescatori

23:30 – Botte da orbi al tavolo 1: una delle “curve” più attive del torneo è quella formata da Pasquale Pellicanò, Cristian Petrullo e Davide Suriano, l’uno accanto all’altro. In questa mano apre Pellicanò a 800, chiamano sia Petrullo sia Suriano. Sul flop A36 Pellicanò checka, Petrullo pure, Suriano betta 1.000. Pellicanò chiama, Petrullo non ci sta e rilancia a 3.575 trovando il fold degli altri due… e mostra un 2!

23:10 – 150/300 i bui al rientro dalla pausa per il quinto livello, l’ultimo senza ante.

23:00 – Durante la pausa si anima la discussione sulla soglia della poker room del Casino Portomaso: con Vegas in vista, si torna a parlare della mano nella quale Walter Treccarichi eliminò il campione del mondo Pius Heinz dal Main Event WSOP 2013. Ma “Cesarino” non è particolarmente interessato alla discussione: a scambiarsi vivaci opinioni su quella mano sono soprattutto Giuliano Bendinelli e Marco Bognanni.

22:55 – 15 minuti di pausa per il day 1B delle PLS Malta!

22:45 – Ed è subito out Marco Bognanni! Apre a 400 da bottone e chiama Francesco Foti da small blind. Flop T 8 3, check Foti, bet 600 per Bognanni, raise a 1.300 di Foti e call. Turn 3, Foti decide per un altro check, 1.700 di “Magicbox” e call. River 4, Foti punta 3.500 e Marco va all-in per le 5.100 chip che gli rimangono, ovvio il call dell’avversario che gira TT per il set. A nulla servono gli AA di Bognanni che domani tornerà con appena 20 big blind accumulati ieri.

22:30 – Con “appena” un livello e mezzo di ritardo, torna a sedersi al tavolo anche Marco Bognanni, dato per disperso dopo la pausa cena: “In un’ora e mezza al ristorante, sono riuscito a mangiare solo l’antipasto!

22:25 – Dopo aver chiuso in top 10 nel day 1A di ieri, anche oggi Cristian Petrullo sembra in vena di accumulare bene: il suo stack è ai piani alti con 42.000 chip!

22:10 – Nuovo livello per il Main Event PLS Malta: bui a 100/200.

21:55 – Chiarato setta di nuovo! Sull’apertura a 350 di Armando Picozzi, Alessandro decide di fare solo call da BB con in mano AA! Flop monotone: 5 J 6 ed entrambi fanno check. Turn A, check ancora per Ale, 500 la bet di Picozzi, raise a 1.600 per il Pro di PokerClub e call. River Q, Chiarato punta 3.025 e Picozzi chiama per poi gettare le carte nel muck. Chiarato a 34.000 gettoni.

21:40 – Subito attivo Andrea “Topkapias” Borea: apre preflop a 325 da CO e chiama Maurizio Saieva da small blind. Flop T 3 2, check Saieva, c-bet a 450 di Borea e call. Turn 3, check ancora per Saieva, 550 per Topkapias, raise a 1600 per Saieva e call. River K, Maurizio spara 2.650 e Borea chiama. Busted draw con 45 per Saieva, Topkapias porta a casa il piatto con 99: “Puoi avere valore soltanto con A3 per come hai giocato”

21:30 – Si riprende dopo il buffet: per i prossimi 45 minuti il livello sarà 75/150, sempre senza ante.

20:40 – Termina anche il secondo livello del day 1B e i giocatori vanno in pausa cena. 45 minuti di break per le PLS Malta.

20:30 – Marco Bognanni è già short stack! Sono solo 12.000 i gettoni davanti a “Magicbox”, che commenta: “Beh, ormai a questo tavolo ho perso una mano con ognuno degli avversari!”

20:20 – Nuovi arrivi in sala: al The Casino Portomaso arriva anche Walter “Cesarino” Treccarichi!

20:00 – Nuovo livello! 50/100 per i player delle PLS Malta.

19:55 – Chiarato subito in alto! Apre il Pro di PokerClub da UTG+1 a 150, arriva la 3bet di Max Piazza a 450 da MP. Call di Ale. Flop 862, check per Chiarato, bet 450 di Max, call. Turn A, check di Ale, 750 per Max, raise a 2.350 di Chiarato e call di Piazza. River 9 e Chiarato spara 3.800, Max Piazza ci pensa un bel po’ poi chiama… ma deve muckare quando Ale gli gira 66. “Fai ancora coaching? Se ti pago mi insegni a settare?” scherza Max.

chiarato

19:40 – Marco Bognanni si va a sedere al tavolo: “Ieri ho messo via appena 20 bui… magari oggi si potrebbe anche fare meglio!”

19:25 – Per il Team Pro PokerClub già seduti ai tavoli Carlo Braccini, Ale Chiarato e Lorenzo “BulloInside” Gemmi, mentre Max Pescatori è già presente in sala ma opterà per una late registration che già ieri ha fruttato bene.

19:10 –  Shuffle up and deal! Primo livello, bui 25/50 senza ante; 25.000 chip lo stack di partenza.

19:05 – Tutto pronto per lo start del day 1B delle PLS Malta! Microfono in mano per il Tournament Director Elio Cappuccio che presenta l’evento ai player già seduti ai tavoli: molti di loro tentano il secondo shot dopo la presenza di ieri per sfruttare la struttura Accumulator di questo torneo.

——————————————————————-

SOCIAL BLOG DAY 1A

01:35 – E’ tutto per questo day 1A, si chiudono le buste per i 37 left.

sallustio

PLS Malta day 1A: Alessandro Sallustio il chipleader

01:15 – Habemus chipleader! Alessandro Sallustio ha più di 90.000 gettoni davanti a sè: “Ho fatto un solo player out, con AA contro 99, ma per il resto… diciamo che ho lavorato bene, ho vinto tanti piatti piccoli e medi!”

01:05 – Double up per Lorenzo Gemmi! Sull’apertura di MP e il call di CO si appoggia Gemmi da bottone e chiama anche Desiderio Boncioli da BB. Flop 874, checkano in tre e Gemmi punta 1.200, trovando i call di Boncioli e di CO. Turn 7, due check, Gemmi punta 3.300 e Boncioli rilancia a 8.000. Folda CO, chiama Gemmi. River 3, Boncioli manda i resti e il Pro Online di PokerClub chiama per 15.000 mostrando J7; è buono contro T7 dell’avversario!

gemmi

01:00 – Nulla da fare invece per Filippo Bisciglia, rimasto con appena un ante si schianta contro gli AA di Bognanni che trova addirittura il set con il terzo Asso sul board.

00:55 – Ultimo livello di giornata, ante 50 bui 200/400!

00:45 – Double up per Pamela Camassa. Dopo l’all-in di un player short stack con Q7 suited e il call di Guido Roperti con coppia di Otto, Pamela che ha circa 9.000 gettoni decide di repushare con coppia di Dieci. Roperti chiama, arriva subito un Dieci sul flop e Pamela si ritrova a più di 20.000 chip!

00:30 – Finisce qui il day 1A di Ale Chiarato! Dopo l’apertura di CO a 700 e il call di BTN, Ale da small blind squeeza a 2.650 trovando il call del big blind e degli altri due player. Sul flop J55 punta 2.200 ricevendo i call di BB e di BTN, sul turn Q Chiarato va all-in per 14.000 gettoni e il big blind chiama per 10.000. Ale ha KJ offsuit, l’avversario risponde con QT e al river si chiude anche il colore con il 7.

Rimasto corto Chiarato mette le ultime 4.000 chip nel pot con KQ e si ritrova contro 77. Board 23JT2 e GG Ale!

00:20 – Nice Fold per Bendinelli! Sul limp di UTG a 300 decide d aprire 900 da UTG+1 con K T. Chiamano Pellicanò da MP e Bisciglia da SB, e completa anche il limper. Flop T86, check UTG, bet 2.000 Bendinelli e chiama solo Pellicanò. Turn K, bet 4.100 di Giuliano e altro call di “Paco”. River Q, Bendinelli checka e Pellicanò spara una puntata da 10.000. Il Pro di PokerClub ci pensa a lungo, poi decide di foldare mostrando la sua two pair. Pellicanò in risposta gli mostra TJ per il colore chiuso al river.

00:10 – Nuovo livello, il sesto di giornata! Arrivano gli Ante: siamo a 150/300 ante 25.

23:55 – Un call spinoso per Ale Chiarato, che ha valore con full ma batte poco! Su un board che recita J Q K K J Chiarato si ritrova a dover chiamare con AJ una sostanziosa puntata dell’avversario, che poi gira Q J. Un attimo per guardare bene il board e poi… split pot!

23:40 – Il tavolo più attivo di questo day 1A è sicuramente quello di Max Pescatori, movimentato anche da Johan Guilbert e da un Cristian Petrullo con lo stack su perpetue montagne russe.

23:25 – Raddoppia Filippo Bisciglia ai danni di Marco Bognanni. Rimasti in situazione di blind vs. blind, i due finiscono rapidamente ai resti preflop per le 8.000 chip rimaste a Filippo che in mano ha AJ. Bognanni volta la sua coppia di Sette e si va a showdown: sul board scendono K Q 2 2… 10 per la scala di Bisciglia che torna a circa 16.000 gettoni.

23:10 – 15 minuti di pausa per i 48 player rimasti al tavolo alle PLS di Malta.

23:00 – Out Max Piazza in due mosse! Prima lascia quasi tutto lo stack scontrandosi con KK contro TT: allin preflop e sul turn arriva un terribile Dieci.

Poi pusha le 4.000 chip rimanenti da small blind con 8 8, trovando il call di Lorenzo “BulloInside” Gemmi con A J. La prima carta del flop è l’Asso di fiori e “MaxPiazzaPro” è out!

22:45 – Non decollano i “padroni di casa”: tra i player italiani trasferitisi a Malta, solo Marco Bognanni sembra aver ingranato la marcia giusta, mentre Max Piazza continua a gravitare intorno allo stack di partenza e Johan Guilbert (francese di nascita, sardo di adozione!) rimane con poche chip davanti.

22:35 – Giuliano Bendinelli tocca quota 55.000! “Su raise UTG, call di MP e call di SB chiamo anche io con Q8. Flop AQ8, SB check, io checko, original raiser punta 525. Fold di MP e SB e io rilancio 1.600, lui raisa ancora a 3.500 e io faccio call. Turn J, lui checka e io checko. River 8, io punto 6.000 con 16.000 ancora dietro e lui manda i resti, mi copre ampiamente in stack. Non sono troppo contento di fare call, perché non batto nessuna delle sue mani di valore, ma visto che blockero molte combo di full decido comunque di chiamare. Non mi sarei mai aspettato di vederlo girare K 10 per la scala checkata al turn, pensavo che avesse full oppure bluff!”

22:20 – 100/200 i bui per il nuovo livello, il quarto di giornata.

22:15 – Alessandro Chiarato tranquillo intorno allo stack di inizio giornata, 25.000; non altrettanto bene Carlo Braccini che nel suo stack conta 15.000 gettoni.

braccini

22:05 – Ecco la mano che ha fatto salire Petrullo. Dopo l’apertura di UTG a 300 e la 3bet di Armando Picozzi da UTG+2, Cristian da MP decide di fare call con A K. UTG non ci sta e 4betta a 2.200 trovando il call di entrambi gli avversari. Sul flop A 4 3 tutti e tre fanno check. Turn Q, check dell’original raiser, bet 3.300 per Picozzi e call del solo Petrullo. River 6, check di Picozzi e Cristian decide di value-bettare a 5.050, trovando il call-muck dell’avversario che poi dichiara J J.

21:55 – Cristian Petrullo in alto: il suo stack sfora quota 40.000, con una value bet interessante che tra poco vi proporremo…

21:40 – Si ritorna ai tavoli con il terzo livello: bui 75/150 per i 50 player ai tavoli. L’unico eliminato finora rimane Antonino Castiglia.

20:50 – Dinner Break! 45 minuti di pausa cena per i giocatori delle PLS Malta.

20:40 – Pamela Camassa rimane con metà dello stack. “Mi ha spolverata lui! – e indica Dario Calabrese dall’altra parte del tavolo – con 9 e 7 ha trovato tris di 9, io avevo KK e gli ho lasciato più di 10.000″

20:30 – Ivan Gabrieli in cattedra! Rimasto in BVB Ivan Gabrieli decide di limpare da small blind, e Antonio Carvisiglia da big blind fa check. Flop A Q 4, bet di Gabrieli a 200, raise di Carvisiglia a 600, call. Turn 9 e Gabrieli fa check, Carvisiglia 1.050, Gabrieli 2.850, call. River T, Gabrieli spara una maxi puntata da 7.700 gettoni e l’avversario chiama con una smorfia. Entrambi hanno floppato flush: con J6 Ivan porta a casa il pot contro 78!

20:20 – Bognanni inizia subito a hittare… al river! Dopo aver floatato al turn su board J J 7 6, casca il river T e Marco Bognanni con T 8 chiama la puntata di 1.050 dell’avversario, che ha solo Asso alta.

20:15 – Con Filippo Bisciglia e Giuliano Bendinelli ai tavoli si completa lo schieramento del Team Pro Lottomatica!

20:05 – Inizia il secondo livello, con i bui che salgono a 50/100.

20:00 – Cristian Petrullo, Max Piazza, Ivan Gabrieli, Johan Guilbert, Marco Bognanni: si allunga la lista dei presenti a questo day 1A delle PLS Malta. E si siede al tavolo anche una sorridentissima Pamela Camassa!

camassa

19:45 – Al momento sono 45 i giocatori seduti ai tavoli, ma tanti devono ancora arrivare. Per il Team Pro di Lottomatica, a giocare in casa sono Carlo Braccini, Alessandro Chiarato e Lorenzo “BulloInside” Gemmi; pronti a sedersi tra qualche istante anche Max Pescatori e Giuliano Bendinelli.

19:35 – Abbiamo il primo player out! Dopo soli 10 minuti di gioco Antonino Castiglia deve già abbandonare il day 1A. E’ proprio lui ad aprire preflop a 125 con A A e a trovare il call di entrambi i bui. Sul flop 6 9 4 i bui checkano e Castiglia punta 325 chip, trovando il raise di Pasquale “Paco” Pellicanò a 1.500. Castiglia non ci stae rilancia a 5.000, Pellicanò allora fa 9.000. All-in di Castiglia e snap call di “Paco” che gira top set con 9 9. Turn e river ininfluenti e Pellicanò raddoppia mentre Castiglia è out!

19:25 – Si parte! Shuffle up and deal dato dal Tournament Director Elio Cappuccio. Stack di partenza da 25.000 gettoni con primo livello di bui a 25-50, 45 minuti per ogni livello.

19:15 – Tutto pronto per il via della prima giornata di PLS Malta. I giocatori prendono posto ai tavoli della sala poker del The Casino: tra pochissimo arriverà lo shuffle up and deal.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari