Sunday, Aug. 7, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 22 Giu 2014

|

 

WSOP 2014: Michael Tabarelli al Final Day del PLO Six-Handed! Moschitta ok nel NLHE

WSOP 2014: Michael Tabarelli al Final Day del PLO Six-Handed! Moschitta ok nel NLHE

Area

Vuoi approfondire?

Un altro italiano è a un passo dal braccialetto. Michael Tabarelli, che in carriera ha fatto un decimo posto allo scorso IPT High Roller di Sanremo, oltre a un piazzamento all’EPT di Vienna 2014, è infatti ancora in corsa assieme ad altri 12 giocatori per la vittoria dell’evento#42, il $5,000 Pot-Limit Omaha Six-Handed.

Tabarelli ha chiuso la giornata con 258.000 gettoni, penultimo nel chipcount ma pronto a risalire la china nel Final Day. Sulla sua strada però ci saranno giocatori di grandissimo valore: primo su tutti Phil Laak, che partirà da chipleader nella notte italiana con 1.087.000 chips, l’unico ad aver sfondato il muro del milione; poi Sorel Mizzi, terzo a 735.000, Richard Ashby (426.000), Kory Kilpatrick e David “Bakes” Baker.

 

Eliminati ma ITM Yevgeniy Timoshenko, Brian Rast, Davidi Kitai,  Kyle Julius, Scotty Nguyen, JC Tran e Phil Galfond, mentre non ce l’ha fatta a raggiungere la zona premio il nostro Attilio Donato.

In palio, oltre al braccialetto dorato, anche la prima moneta da $541,447.

ScreenHunter_03 Jun. 22 11.46

 

 

In pole position per la vittoria di un braccialetto c’è anche Dan Kelly, vincitore di un evento WSOP nel 2010, che comincerà il tavolo finale da assoluto favorito nell’evento#43, il $1,500 Limit Hold’em, che assegnerà il titolo di campione oltre a $195,167 di premio.

Kelly ha chiuso con 743.000 gettoni il Day 2, strachipleader con quasi 300.000 chips di vantaggio sul secondo, il pentabraccialettato David Chiu (473.000); un po’ d’Italia c’è anche in questo torneo, perché è ancora in corsa l’italo-australiano Jeff Lisandro, a quota 177.000, ma occhio a Brandon Shack-Harris (269.000), a caccia del suo secondo braccialetto alle WSOP 2014.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

ScreenHunter_04 Jun. 22 11.54

 

Iniziato con il Day 1 invece il $1,500 No-Limit Hold’em, quarantaquattresimo evento delle WSOP. 1.914 i giocatori iscritti, che hanno generato il favoloso prizepool di $2,583,900, con il primo premio che tocca quota $478,102.

Ad arrivare al Day 2 sono rimasti solo in 212, con 198 giocatori che verranno premiati. Tra i superstiti l’azzurro Luca Moschitta, che ha chiuso la giornata short (13.600 gettoni) ma che sicuramente proverà ad accumulare chips nel corso del Day 2.

 

Chipleader è Jason Johnson, finalista al Millionaire Maker e capace in questo evento di imbustare 150.900 chips. Dietro di lui Luis Laxineta (111.600) e Kennii Nguyen a 108.000.

Tra i big ancora in corsa troviamo Nicholas Yunis (72,800), Artem Metalidi (64,000) Victor Ramdin (60,400), (59,100), Joe Serock (58,600), Max Silver (43,400), Vinny Pahuja (25,400), Yevgeniy Timoshenko (23,000) e Sofia Lövgren (17,800), fidanzata proprio di Moschitta e pro di 888 Poker.

ScreenHunter_05 Jun. 22 12.08

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari