Wednesday, Nov. 29, 2023

Poker Live

Scritto da:

|

il 22 Giu 2014

|

 

WSOP 2014 – Il riassunto della domenica (3)

WSOP 2014 – Il riassunto della domenica (3)

Area

Vuoi approfondire?

Se per l’Italia calcistica è stata una settimana pessima in Brasile, negli Stati invece per l’ItalPoker è andata una meraviglia. L’inno di Mameli è tornato a risuonare al Casinò Rio di Las Vegas durante le World Series of Poker grazie all’eccezionale vittoria di Davide Suriano ($335,553) al $10,000 Heads-Up Championship, che ha sbaragliato un field di assoluto valore, portando un braccialetto in Italia due anni dopo quello di Rocco Palumbo.

Per lui un vero sogno, come ha dichiarato subito dopo la vittoria all’inviato di IPC, che lo ha fatto entrare nella storia del poker italiano, vincendo il settimo braccialetto azzurro alle WSOP, dopo grandi giocatori come Valter Farina, Max Pescatori (due volte), Dario Alioto, Dario Minieri e Rocco Palumbo. Lo stesso Pescatori si è complimentato con Suriano, ricordando di averlo conosciuto e ritenuto un ottimo giocatore già quando “zizinho89” aveva solo 18 anni.

Poi, dopo l’ottimo sedicesimo posto di Alessandro Bardaro ($14,994) al $1,500 NLHE,  è stata anche la settimana di Mustapha Kanit e Dario Sammartino, assoluti protagonisti di queste WSOP 2014: Mustacchione ($128.862) ha centrato il suo terzo tavolo finale in dieci giorni, chiudendo (di nuovo) quinto al $5,000 NLHE 8-Handed, dopo essersi preso perfino due poker in faccia. L’evento è stato poi vinto da Brian Yoon, vincitore del suo primo braccialetto e di $633,341 dopo aver sconfitto in HU Josh Arieh.

Sammartino invece ha ottenuto due piazzamenti a premio, di cui il primo decisamente più sostanzioso, essendo arrivato al sesto posto nel $10,000 No-Limit Hold’em 6-Handed , ottenendo $91,670 di premio e il suo primo tavolo finale alle WSOP 2014; a vincere questo torneo è stato un big, ovvero Joe Cada ($670,041), al secondo braccialetto dopo il Main Event 2009. “MadGenius” ha poi chiuso al ventottesimo posto nel $3,000 NLHE (dove ha trionfato Sean Dempsey, primo successo e $548,460 di premio), intascando altri $13,838.

Ma anche altri big hanno trionfato in questa settimana: Calvin Anderson ha vinto il suo primo braccialetto ($190,538) nel 1.500$ Seven Card Stud Hi-Low 8 or Better, George Danzer addirittura si è portato a casa il secondo braccialetto in meno di due settimane, grazie alla vittoria nel $10,000 Seven-Card Stud Hi-Low Championship. E, dato che non sono vere WSOP se un Mizrachi non shippa un evento, ecco che Robert Mizrachi ($147,092) si è aggiudicato il primo Dealer’s Choice qui al Rio, un torneo molto tecnico con ben 16 varianti da poter giocare, come ci ha spiegato Max Pescatori.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

E’ stata una settimana intensa anche fuori dai tavoli: a un evento di PLO è comparso un board con due donne di cuori senza che nessuno se ne accorgesse sul momento, Brandon Cantu si è reso protagonista di un’altra rissa nell’Amazon Room, stavolta con Jesse Martin, il vincitore del Main Event 2012 Greg Merson ha lasciato dopo due anni il Team Ivey e Mike McDonald ha dichiarato di non apprezzare più di tanto le WSOP, preferendo gli EPT.

Un’altra iniziativa esclusiva e assai gradita per i lettori di IPC è il ritorno di Vegas2Italy, la serie di episodi in onda direttamente da Las Vegas a cura del nostro inviato Rudy Gaddo, di cui ovviamente non potete perdervi nemmeno una puntata.

Foto di Futura Tittaferrante

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari