Sunday, Nov. 28, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 17 Giu 2014

|

 

WSOP 2014: Sammartino sesto al Six-Handed! Secondo braccialetto per Joe Cada

WSOP 2014: Sammartino sesto al Six-Handed! Secondo braccialetto per Joe Cada

Area

Vuoi approfondire?

A pochi passi dal sogno. Dario “Madgenius” Sammartino finisce al sesto posto il 10.000$ No-Limit Hold’em 6 max, guadagnando 91,670 dollari e piazzando la seconda bandierina alle WSOP 2014, con la consapevolezza ormai di potersela giocare contro chiunque, come lui stesso ha dichiarato all’inviato di ItaliaPokerClub. Non si può essere che d’accordo con Dario, visto il livello altissimo del tavolo finale di questo evento#32, che vedeva nei sei finalisti ben quattro braccialettati, esclusi Max Silver e proprio il nostro giocatore italiano, che ha dimostrato di non temere né essere inferiore a questi “mostri” del poker.

Nessun rimpianto e focus sul prossimo torneo per Dario, già bello carico per l’8-Handed, che ha potuto contare sul grandissimo apporto dei tifosi italiani, sia su Facebook che direttamente all’interno dell’Amazon Room del Casinò Rio, dove il pro azzurro era sostenuto rumorosamente dalla truppa italiana composta anche da Walter Treccarichi, Roberto Sabato e Andrea Benelli.

dariotifo

A vincere il braccialetto in questo evento è stato un nome piuttosto noto, quello di Joe Cada, che ha conquistato anche la prima moneta da $670,041: il vincitore del Main Event 2009 è riuscito nell’impresa di vincere un altro torneo WSOP dopo il ME, cosa che non accadeva dai tempi di Carlos Mortensen. Per Cada quindi altro grande successo, a riprova che l’exploit del 2009 di questo ragazzo di Detroit non fosse un caso di totale fortuna sfacciata.

2014 World Series of Poker

Nel testa a testa finale Joe ha battuto un altro braccialettato, Jeremy Ausmus, che nulla ha potuto contro il pro del Michigan, “accontentandosi” del secondo posto e di $414,104. Ausmus aveva iniziato l’HU in vantaggio nelle chips, ma la mano decisiva è stata la 107°, quando dopo una serie di rilanci preflop Ausmus è andato all-in per 3,68 milioni di gettoni, venendo chiamato rapidamente da Cada.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il vincitore del Main Event 2009 ha 88, mentre Ausmus AJ.

Il board 1072Q5 non dà scampo ad Ausmus, che precipita a 550.000, venendo sconfitto da Cada cinque mani più tardi grazie alla coppia di donne che regge contro la coppia di Jack di Ausmus.

Terza piazza per il londinese Max Silver, che dopo essere partito da chipleader a inizio Final Day è arrivato fino alla medaglia di bronzo, a causa di un 8 al river nella mano decisiva che ha permesso a Cada di chiudere tris, rendendo vana la sua doppia di 10 e 6. Ai piedi del podio invece JC Tran, out quarto dopo aver perso il flip contro Ausmus, la cui coppia di fanti ha retto sul board contro l’asso-donna di Tran.

Questa la payout dei primi dieci classificati:

Cattura

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari