Dario Sammartino e la sessione cash di 32 ore al Bellagio: “Da pazzi!” | Italiapokerclub

Saturday, Apr. 4, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 29 Giu 2014

|

 

Dario Sammartino e la sessione cash di 32 ore al Bellagio: “Da pazzi!”

Dario Sammartino e la sessione cash di 32 ore al Bellagio: “Da pazzi!”

Area

Vuoi approfondire?

Una vera e propria maratona. Di più: una pazzia.

E’ lo stesso Dario Sammartino a etichettare così l’incredibile sessione che ha giocato a un tavolo cash 10-20-40 del Bellagio.

Durata ai limiti dell’umano32 ore. Una prova di resistenza fisica e mentale da far impallidire i comuni mortali.

“Ho iniziato a giocare giovedì sera alle 09.00, assieme a me c’era anche Andrea Dato – dice Dario – il tavolo era fantastico, con due over 50 abbastanza scarsi che sono rimasti anche loro a giocare 20 ore filate. Siamo andati avanti fino alle 2 del pomeriggio di venerdì, ma a quel punto se fossi andato a letto avrei completamente sballato il ritmo sonno-veglia. Così ho deciso di andare avanti. Ogni 3 ore facevo un salto in camera per prendermi una piccola pausa. Ho proseguito fino alle 2 di sabato mattina e poi sono andato a dormire. Alle 9 di stamani ero in piedi per giocare il satellite per il Big One For One Drop“.

Dario spiega che ogni anno, a Las Vegas, una sessione più lunga del solito è diventata per lui ormai una abitudine.

“Finora però mi ero fermato a 20, massimo 22 ore. Oltre non mi ero mai azzardato ad andare, anche perché quando inizio a sentire la stanchezza abbandono la partita. Invece l’altro giorno non mi sentivo affatto provato: sarà che dopo un mese e mezzo in città ormai sono abituato a determinati ritmi…”

Dario dice che l’esito della sessione non è stato dei migliori, ma non crede che sia stata colpa della poca lucidità:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Ho chiuso in negativo, è stata la prima sessione col segno meno di quest’anno a Las Vegas, dopo una striscia di sette sessioni chiuse col segno più. Credo di non aver espresso il mio miglior gioco, ma non per colpa della durata della partita. Semplicemente ci sono giornate in cui non riesci ad avere lo smalto per elaborare thinking process brillanti e dunque è più facile fare qualche errore. Se avessi giocato il mio A-game avrei contenuto le perdite di almeno il 60%”

Alla domanda se ritenga normale una sessione così lunga, Dario non si nasconde dietro un dito:

“Assolutamente no! Una sessione così lunga è da pazzi, devi essere un po’ squilibrato mentale per farla – dice col sorriso sulle labbra.

Vuoi scoprire tutti i segreti di Las Vegas? Guarda l’ultimo episodio di vegas2italy… portiamo le WSOP a casa tua 🙂

httpv://www.youtube.com/watch?v=GZB_UmznUZk

Foto di Futura Tittaferrante

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari