Tuesday, Jan. 25, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 22 Giu 2014

|

 

WSOP 2014 – Max Pescatori omaggia Suriano: “Talento e umiltà: così è diventato campione”

WSOP 2014 – Max Pescatori omaggia Suriano: “Talento e umiltà: così è diventato campione”

Area

Vuoi approfondire?

Max Pescatori è uno che di braccialetti se ne intende. Come tutti  ben sapete “The italian Pirate” è infatti l’unico italiano ad averne messi in bacheca ben due, vincendo un No-Limit Hold’em da 2.500$ nel 2006 e il Mixed Pot Limit Hold’em/Pot Limit Omaha nel 2008.

Nella giornata che ha riportato l’ambito trofeo in Italia, grazie all’epica vittoria di Davide Suriano nel 10.000$ Heads-up, non potevamo non chiedere un parere al capitano del Team Pro di Poker Club su questo successo e sulle ‘responsabilità’ che un’impresa del genere comporta:

E’ il traguardo che tutti sognano, non si può volere più di questo. E’ il campionato del mondo di Poker! Il cambiamento che può venire ha solamente accezioni positive. Quando, ad esempio, verranno momenti pokeristicamente complessi, basterà guardare il braccialetto e ricordarsi di quanto fatto quel giorno a Las Vegas. E per Davide questo discorso vale più che mai: in questo torneo erano schierati veramente i più forti del pianeta e lui è riuscito a metterli in riga tutti …”

Nella serata di ieri Max ha cenato proprio assieme a “zizinho”, incoraggiandolo a non mollare proprio sul più bello: “Gli ho ripetuto più volte che ancora non aveva fatto nulla. Lui mi ha chiesto qualche consiglio su come comportarsi e questo dimostra uno dei suoi punti di forza: essere a un passo dal braccialetto e avere comunque l’umiltà di chiedere aiuto, come se volesse ancora imparare qualcosa, lo rende grandissimo. Io conosco Davide da tanto tempo, ci ho giocato tantissimo online e mi accorsi subito del suo talento. Poi lo incrociai diverse volte nelle crociere che organizzava la Gazzetta dello Sport: era ancora un ragazzino, ma già ai tempi traspariva nitida l’incredibile passione che ha per questo gioco.”

maxzizicenaok

Max e Davide a colloquio la sera prima dell’Heads-Up finale

Due anni dopo Rocco Palumbo, un azzurro torna dunque nuovamente sul tetto del mondo. Che questa vittoria possa portare nuova linfa vitale per il movimento del poker nel nostro paese?

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Sicuramente potrebbe smuovere qualcosa. E’ probabile che in tanti italiani torni la voglia di giocare e di affermarsi. Davide è partito con i sit’n’go da 20-30 euro e pian piano guardate dove è arrivato. Sicuramente l’eco mediatica delle World Series produrrà qualche effetto. Tutti i pokeristi le seguono, sono i mondiali! A proposito, proprio qualche minuto fa mi è arrivato un messaggio da parte di Walter che mi ha chiesto di complimentarsi con Davide…”

Il Walter di cui parla Max non è il buon “Cesarino” bensì Walter Farina, primo player italiano a vincere – diciannove anni fa – un braccialetto a Las Vegas.

Ecco la VIDEO INTERVISTA ESCLUSIVA a Davide Suriano:

httpv://www.youtube.com/watch?v=T0AnC5OV51M

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari