Saturday, Jan. 18, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 14 Nov 2014

|

 

IPO16 Day1a – Si parte con Raz Alon in vetta ai 140 rimasti!

IPO16 Day1a – Si parte con Raz Alon in vetta ai 140 rimasti!

Area

Vuoi approfondire?

Prima giornata di gara in questo IPO16 targato Titan.it in scena al Casinò di Campione. Un Day1a che ha visto ben 269 player ai tavoli, che dopo nove duri livelli di battaglia si sono visti ridotti a 140 contendenti. Un’avvio che vedeva subito schierati tanti volti noti del circuito italiano, da Salvatore Bonavena a Roby Begni, passando per Luigi Curcio, Claudio Rinaldi, Saman Ziarati, Paolo Luini, Attilio Donato, Lorenzo Fedeli, Antonio Scalzi, Paolo Petrucci, Riccardo Lacchinelli, Giannino Kart e un Carlo Savinelli in cerca di uno storico “bis”.

Ai tavoli come sempre, un field del tutto omogeneo composto da praticamente tutti i livelli di gioco, dall’amatore al professionista. Stessa cosa dicesi per provenienza, età, e perchè no anche una discreta presenza femminile. Insomma un vero e proprio inno al piacere del gioco del poker.

Allo shuffle up and deal partono subito bene Antonio Scalzi (2up immediato) e Paolo Luini (che però subirà poco dopo alcuni colpi sfortunati in cui limita i danni), ma anche per Riccardo Lacchinelli la partenza è fulminante, e un AA contro QQ lo fa volare tra i migliori di inizio giornata. Purtroppo per lui non durerà fino alla fine il momento magico, che lo vedrà prendere il via dell’uscita prima dell’ultimo livello.

Anche Salvatore Bonavena macina bene intorno a metà giornata, quando in un colpo fortunato si fa pagare bene il suo colore runner runner chiuso ai danni di Samanta Visalli (già conosciuta dopo il reality della Casa degli Assi) che deve buttare la sua coppia di Jack su un board 3 5 8 9 K (con tre cuori).  Metà giornata difficile anche per il ritorno di Simone Ferretti, che dopo una lunga assenza dai tavoli si ripresenta in forma cercando battaglia su ogni piatto. Anche per lui però la sorte non riserverà molte piacevoli sorprese quest’oggi chiudendo short la giornata.

Salgono i bui e come naturale entropia di ogni torneo, scende il numero di player in corsa. Fuori Luigi Curcio (flippone JJ vs AK con Asso sul board) e Claudio Rinaldi che segue la stessa sorte poco dopo. L’azione si sposta così ai tavoli di un attivissimo Andrea Cortellazzi, che rinnova la sfida contro Carlo Savinelli due posizioni prima di lui. Una battaglia che coinvolge anche gli altri presenti e che fa volare Cortellazzi sulle montagne russe del count. Prima perde un flip contro lo stesso Savinelli, poi una serie di mani utili per farlo volare fino a circa 120.000 pezzi, e infine (o quasi) un set over set che lo riconduce alla media. Di certo non ci si annoia da quelle parti.

E non si annoia nemmeno Ferdinando LoCascio, player di Titan.it, che arriva in serata per prepararsi al day1b che lo vedrà protagonista domani. Un modo per prendere confidenza con il torneo, ma anche per intrattenersi con amici e… dolci fanciulle in sala 😉

locasch

Nove livelli dicevamo, che alla fine hanno portato circa 140 player a imbustare, con tantissimi outsiders ad aver trovato la giornata giusta per piazzare la zampata vincente. In vetta è Raz Alon, lo straniero chiuderà con ben 236.200 chips nella sua busta. Dietro di lui Francesco Cambiaghi con 219k e Giuseppe Incognito con 199,800. Il chip count provvisorio vede in corsa anche un ottimo Saman “ottodix” Ziarati che chiude a 126k, e uno short Paolo Luini a 43,200.

Appuntamento quindi per le ore 19:00 circa di oggi, con un Day1b e un atteso sold out, il tutto da seguire naturalmente nel nostro Social Blog e sulla fanpage di Facebook 😉

Count provvisorio:

236200 Raz Alon
219000 Francesco Cambiraghi
216000 Sebastiano Colazzo
199800 Giuseppe Incognito
179200 Pietro Tedeschi
175400 Fabio Romen
160000 Giorgio Leuchi
153000 Mauro Bressan
140000 Gianfranco Gallo
135800 Filippo Fieni
126000 Saman Ziarati
105000 Andrea Cortellazzi
99700 Salvatore Giannino
95000 Fabio Bianchi
93000 Gianfranco Ironico
60400 Salvatore Bonavena
43200 Paolo Luini
36000 Carlo Rusconi

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari