Saturday, Jul. 20, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 23 Nov 2014

|

 

WPT Nottingham – Day 4: Moschitta ‘bubble-man’ del final table! Garbarino 14°

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WPT Nottingham – Day 4: Moschitta ‘bubble-man’ del final table! Garbarino 14°

Area

Vuoi approfondire?

Ci abbiamo sperato fino all’ultimo showdown, ma quest’oggi, purtroppo, non avremo nessuno nostro connazionale al final table a sei del World Poker Tour di Nottingham presso il Dusk Till Dawn.

E’ stata una giornata ricca di adrenalina ed emozione soprattutto per Luca Moschitta. Il catanese partiva nelle retrovie insieme a Stefano Garbarino, poi è riuscito a trovare un decisivo e fortunoso double up con 10-10 contro Q-Q che lo ha rimesso in corsa per la finale.

Nonostante questo colpo, Luca non è però riuscito nell’impresa di qualificarsi per l’ultima giornata di gioco, vittima di due mani ravvicinate che lo hanno relegato definitivamente in settima posizione. Probabilmente la più dura da digerire.

Nella prima, a bui 12.000/24.000 ante 4.000, Moschitta apre a 55.000 con A-A e trova tre call. Il flop è J T 8, gli avversari checkano e Luca c-betta a 77.000, puntata chiamata dal solo Cimbolas. Il turn è 4, Moschitta punta 190.000, Cimbolas rilancia a 540.000 e Luca gioca. Il river è un altro quattro. Cimbolas punta 662.000, Luca chiama e si trova battuto da Q 9.

Rimasto corto con appena 245.000 chips, il nostro riesce a raddoppiare la mano dopo ‘trappando’ da small blind con K-K, ma la capitolazione rimane comunque vicina. Apre Cimbolas a 50.000 con A-Q, pusha per 450.000 Moschitta con 5-5, l’avversario chiama e vince il coinflip con una Q al turn e un A al river.

Per Luca la consolazione di 50,132 dollari di premio.

E’ durata invece molto meno la quarta giornata di gioco per l’altro italiano Stefano Garbarino, che ha chiuso in 14° posizione per 18,800 dollari totali.

Partirà chipleader tra poche ore, quindi, Matas Cimbolas con 3.534.000 chips, con un bel vantaggio su Ben Warrington (2.616.000). Contenderanno a questi due il titolo WPT Tamer Kamel (1.844.000), Antoine Saout (1.086.000), Patrick Leonard (836.000) e Phillip Mighall (710.000).

 

Questo il payout del final table:

  1. $313,328
  2. $219,330
  3. $144,131
  4. $104,965
  5. $75,199
  6. $61,882

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari