Tuesday, Sep. 29, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 23 Mar 2015

|

 

Il ‘day after’ di Giuliano Bendinelli: “Se mi eleggono MVP spero di non commuovermi come è successo ieri!”

Il ‘day after’ di Giuliano Bendinelli: “Se mi eleggono MVP spero di non commuovermi come è successo ieri!”

Area

Vuoi approfondire?

Il protagonista del Global Poker Masters si è presentato tardi al Portomaso Casino, reduce dalla prima notte da campione del mondo di poker.

Giuliano Bendinelli, pronto a sedersi Day 1B del Main Event EPT, ci ha concesso alcuni minuti per un’intervista. Le emozioni del ‘day after’, infatti, non potevamo perderle.

“La gioia è stata incontenibile – racconta Giulianoma, come spesso mi accade, la prima ora ero come bloccato. Incapace di realizzare quanto compiuto. Sono un professionista, gioco sì per soldi, ma vincere questo torneo rappresenta tantissimo per me. Lo ribadisco, è stato il giorno più bello della mia vita. Battere 35 tra i migliori player del mondo è qualcosa di incredibile…”.

Il genovese, comunque, vorrebbe completare l’opera. Deve però attendere la serata di domani per sapere se è stato votato lui come MVP della manifestazione.

“La soddisfazione sarà doppia se, come spero, avrò l’onore mercoledì sera di salire sul palco per ritirare il premio. Mi auguro, qualora accadesse, di non mettermi a piangere come ho fatto ieri. Nonostante mi ponga spesso in modo deciso sui social, infatti, ho un cuore tenero e mi emoziono facilmente di fronte a certe cose”.

Bendinelli ha fatto tantissimo, ma l’intero team la differenza l’ha fatta nel six-max di semifinale, con le sostituzioni che sono state pura poesia. Giuliano è convinto di questo.

“Quel tipo di formula è stato decisivo. Quando sono entrato io, poi, ho avuto la fortuna e la bravura di vincere due decisivi coinflip contro Ole Schemion, uno dei giocatori più forti al mondo. Non deve essersi trovato benissimo ieri (ride). Questo fatto, inoltre, può rivelarsi fondamentale anche per quanto concerne la scelta del mvp. Quando poi ho lasciato spazio a Dario, dato che per regolamento non potevo continuare, è accaduto il miracolo, anche se Dan Smith ha ‘spewato’ abbastanza con 7-7 e 100 big blinds dietro. A quel punto mi sentivo già al 95% campione del mondo, con la Russia non potevamo davvero perdere in quella situazione”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Molte volte criticato, appunto, per il suo carattere deciso e sopra le righe, la prestazione di questi due giorni ha fatto cambiare, probabilmente, idea a tanti.

“Pokeristicamente sono abbastanza stimato, quelli che mi criticano puntano il dito contro il mio carattere. In dodici ore ho ricevuto però circa 500 messaggi di complimenti e purtroppo è stato impossibile rispondere a tutti. Io sono lo stesso di due giorni fa, ma il Global Poker Masters è servito, forse, a placare queste continue critiche. Il fatto di aver trascinato l’Italia alla vittoria, senza dubbio, ha contato non poco…”.

 

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari