Tuesday, Feb. 7, 2023

Poker Live

Scritto da:

|

il 9 Gen 2016

|

 

Mustapha Kanit 4° classificato al Super High Roller PCA

Mustapha Kanit 4° classificato al Super High Roller PCA

Area

Vuoi approfondire?

Si conclude in quarta posizione la corsa di Mustapha Kanit al Super High Roller da 100.000$ della PokerStars Caribbean Adventure alle Bahamas.

Un 2016 che inizia alla grande per il fortissimo Musta, che intasca 596.000 dollari, con qualche ovvio rimpianto per il coinflip fatale che lo ha condannato a uscire dal tavolo finale del Super High Roller.

La giornata iniziava con un Musta short stack ad appena sedici big blind, ma non per questo impaurito dal tavolo. Avversari del calibro di Bryn Kenney, Isaac Haxton, il campione del mondo Joe McKeehan, lo specialista di high roller David Peters e un certo Ankush Mandavia che online fa sfracelli con il nickname di “pistons87” hanno dovuto vedersela con le abilità nel gioco short stack di Kanit, a detta di moltissimi uno dei migliori al mondo nel gestire questo tipo di situazioni.

Non è mancata quindi l’aggressività tipica del gioco di Kanit e incentivata dal formato 6-handed, che ha dato presto i suoi frutti portando lo stack dell’italiano a incrementarsi e ad abbandonare l’ultima posizione in classifica.

Colpo decisivo quello in cui Kanit ha ricevuto l’aiuto più corposo dalla dea bendata: rimasto corto dopo una lettura sbagliata nei confronti di Bryn Kenney, Musta finisce ai resti preflop con A5 contro i 77 di Isaac Haxton. Le probabilità sono in favore di “Ike”… ma arriva un bell‘Asso al river a regalare il double up a Kanit e lasciare molto short Haxton che poco dopo esce in sesta posizione.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

musta-haxton

Mai in situazioni di stack tali da poter giocare comodamente su molte strade, Musta si è poi ritrovato con 10-9 suited a fronteggiare gli AK di David Peters, e a sorpassarli grazie a una scala. Anche Peters ha dovuto poi lasciare il tavolo finale in quinta posizione, lasciando quattro giocatori a contendersi il ricco primo premio da più di un milione e seicentomila dollari.

Purtroppo per Musta, dopo due all-in dove le carte sono cadute nel modo giusto, ne è arrivato uno che ha fatto cadere la monetina dalla parte sbagliata. Dopo il curioso limp-allin di Mandavia con AJ è arrivato il call con 77 di Kanit, che aveva 20 big blind di stack all’ultima mano prima del cambio livello. Il board è stato parecchio crudele con tutti gli italiani all’ascolto: 8 9 10 4… J per la scala di Mandavia e Kanit ha dovuto lasciare il Super High Roller “accontentandosi” di 596.000 $ di primo premio!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari