Sunday, Jul. 3, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 9 Gen 2016

|

 

PCA Super High Roller: titolo a Kenney, runner-up McKeehen! Musta 4° per 600.000$

PCA Super High Roller: titolo a Kenney, runner-up McKeehen! Musta 4° per 600.000$

Area

Vuoi approfondire?

Alla fine ce l’ha fatta.

Dopo due volte (2011 e 2015) sul gradino più basso del podio del PCA Super High Roller, finalmente Bryn Kenney, statunitense specialista degli high stakes, è riuscito a sollevare quel trofeo visto sin troppe volte solo da vicino.

Nonostante ieri partisse da chipleader nel final table 6-handed, i suoi avversari hanno fatto di tutto per provare a interrompere la sua corsa verso il titolo e i 1.687.800 dollari di prima moneta.

Come già raccontato nel nostro social blog che vi ha tenuto compagnia ieri sera, il primo ad alzarsi dal tavolo è stato Isaac Haxton, eliminato dal campione WSOP Joe McKeehen: dopo un brutto colpo perso contro Kanit, le mette tutte dentro con 10-9 ma nulla può contro A-K dell’avversario. Pronti per lui 360.000$.

Passa un’ora e venti minuti quando è David Peters, che ha avuto modo di mettere in mostra tutte le sue qualità, a dover dire addio alla corsa al titolo. Pusha da under the gun con A-9, ma è dominato allo showdown da A-10 di Bryn Kenney. Incassa così 461.000 verdoni.

Arriva poi la volta di Mustapha Kanit alle ore 00.43, giusto prima della pausa. L’italiano è vittima di un cooler in war blind contro Ankush Mandavia. L’americano completa da small blind con A-J per trappare, il nostro raisa con 7-7 e poi calla il push dell’avversario. Il coinflip, però, non ci premia, infatti Mandavia chiude una scala che consegna a ‘Mustacchione’ 596.360 dollari.

kan

A tre left Mandavia si ritrova addirittura chipleader, prima di perdere un po’ di chips a favore di Kenney, il quale dopo qualche mano lo estromette definitivamente con K-9 suited contro K-4 nel corso di una delle tante war blind.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Vanno ad Ankush, quindi, 787.640$, nettamente la cifra più grande vinta dal professionista di Atlanta in un evento live.

Il testa a testa parte con Kenney in vantaggio su McKeehen, il primo raggiunge quota dieci milioni per poi cadere fino alla pericolosa soglia dei 10 big blind.

La voglia di conquistare il trofeo, però, è tanta, perciò prima riesce a fare double up e qualche mano dopo a chiudere il torneo che lo ha sempre visto protagonista: finiscono ai resti preflop nella mano 163 del final table e il K-7 di Bryn sorpassa al flop grazie a due sette la coppia di cinque detenuta da Joe.

E’ tempo di festeggiare per Kenney, che alza il trofeo e incassa un assegno da sogno!

 

Il payout:

  1. Bryn Kenney – 1.687.800$
  2. Joe McKeehen – 1.220.480$
  3. Ankush Mandavia – 787.640$
  4. Mustapha Kanit – 596.360$
  5. David Peters – 461.640$
  6. Isaac Haxton – 360.060$

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari