Monday, Jul. 26, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 13 Mar 2017

|

 

Kanit e Sammartino escono con le ossa rotte dal Super High Roller di Panama. Ecco le mani del Day 2

Kanit e Sammartino escono con le ossa rotte dal Super High Roller di Panama. Ecco le mani del Day 2

Area

Vuoi approfondire?

Kanit e Sammartino si leccano le ferite dopo un doloroso Super High Roller disputato a Panama.

I nostri due azzurri in questi giorni hanno preso parte all’evento esclusivo da 50.000$ di buy-in del PokerStars Championship, senza arrivare ITM.

Il più seccato probabilmente sarà Mustapha Kanit, che a inizio Day 2 ha tentato il re-entry spendendo così in tutto 100mila dollari!

Musta si è seduto al tavolo insieme al ritardatario Anton Astapau, portando il totale degli ingressi a 32 allo start del Day 2 di ieri.

Purtroppo anche la seconda pallottola sparata da Kanit non ha centrato il bersaglio, come detto. Peccato, perché il suo secondo day inizialmente prometteva bene.

Ripescando le mani di Kanit dal blog ufficiale dell’evento, scopriamo che ha messo a segno un paio di raddoppi contro Colman a due tavoli left.

Secondo la cronaca ufficiale di PokerStars, Kanit raddoppia prima a 16 left con 10Q contro KJ di Colman. Il board 4-7-J-Q-6 ci sorride decisamente.

In seguito Kanit raddoppia nel 10° livello del torneo, il secondo di giornata, ancora contro Colman. L’americano apre a 17k, Kanit pusha 111k e Colman chiama.

Allo showdown Colman gira 99 e Kanit KJ. Un bel jack al flop ci fa salire a 250k. Purtroppo però Kanit esce durante l’11° livello contro lo specialista O’Dwyer.

Su un flop K810 ci sono tre giocatori. Kanit e Watson checkano. O’Dwyer da bottone punta 36k. Kanit chiama dai bui e Watson folda.

Il turn è un 3. Kanit checka, O’Dwyer punta 65k e Kanit chiama ancora.

River Q. Kanit pusha 140k e O’Dwyer chiama. Allo showdown Kanit gira 107, O’Dwyer KQ. La third pair decisamente non basta contro la top two pair. Kanit è (definitivamente) out.

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Tutto ciò avveniva mentre l’amico Dario Sammartino era seduto all’altro tavolo con altri grandissimi campioni. Il player campano ripartiva sopra avg nel Day 2 ed è andato vicinissimo alla bolla.

Dario è uscito alla fine ottavo, con sei posizioni premiate… La sua discesa letale nel count inizia quando concede un 2up a Justin Bonomo, chiamando con J9 su un flop 4910 e trovando 44 in mano all’avversario.

Secondo il blog di PS il campano subisce la vera mazzata in uno spot perso contro Orpen Kisacikoglu. L’action nota è solo quella del river.

Su un board 96JJ7 Sammartino punta 115k e Kisacikoglu risponde mettendo 500k! Sammartino chiama mostrando A10. Kisacikoglu è nuts con JJ!!!!

Alla fine Sammartino pusha a 8 left 167k da HJ e trova il call di Daniel Dvoress da CO. Allo showdown Sammartino mostra K10 contro AQ di Dvoress.

Il board 4-3-J-4-J non regala scoppi e così finisce il Super High Roller dei nostri azzurri, che lasciano soldi e gloria agli altri colleghi…

 

 

Ora sono 6 i superstiti, tutti a premio, che si daranno battaglia tra qualche ora nel Day 3 di Panama. Il primo premio ammonta a $538,715 e in testa c’è Ben Tollerene (con le cuffie in foto).

 

Il count del Super High Roller:

  • Ben Tollerene (USA) 2,914,000
  • Orpen Kisacikoglu (Turchia) 1,689,000
  • Steve O’Dwyer (Irlanda) 1,359,000
  • Daniel Dvoress (Canada) 1,308,000
  • Justin Bonomo (USA) 756,000
  • Timothy Adams (Canada) 225,000

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari