Thursday, Dec. 2, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 9 Giu 2017

|

 

WSOP – Pescatori tra i 18 left dell’HORSE! Sammartino out agli ottavi nell’Heads Up Championship

WSOP – Pescatori tra i 18 left dell’HORSE! Sammartino out agli ottavi nell’Heads Up Championship

Area

Vuoi approfondire?

Vediamo cosa hanno combinato alcuni nostri illustri connazionali stanotte alle WSOP

Nell’evento HORSE sia Max Pescatori che Walter Treccarichi sono riusciti a piazzarsi a premio e ora Pescatori è tra i 18 left del Day 3!

Nel frattempo Dario Sammartino ha piazzato la sua bandierina nel prestigioso Heads Up Championship ma è uscito agli ottavi per cola di Jack Duong, bestia nera degli azzurri.

A contendersi il titolo (e 336.656$ di primo premio) restano in quattro: le due semifinali sono Ryan Riess VS John Smith e Adrian Mateos VS Charlie Carrel.

 

Event #14: $1,500 H.O.R.S.E.

Erano passati in 168 al Day 2 dell’HORSE e noi italiani potevamo contare nel field sia su Max Pescatori che sul siciliano Walter Treccarichi.

Entrambi hanno piazzato la bandierina. La bolla è scoppiata a 111 left. Treccarichi è riuscito a scalare posizioni uscendo 29° e beccandosi un premio di 4.911 dollari.

Pescatori invece è tra i 18 left che puntano il tavolo finale! Tutti i superstiti hanno 5.882$ assicurati in tasca ma la prima moneta vale 203.709 dollaroni.

Tra i nomi più noti ancora in gara ci sono sicuramente quelli di David ‘Bakes’ Baker, Ian Johns e Brandon Shack-Harris, tutta gente che in passato ha vinto più di un braccialetto alle World Series. Al comando del count c’è Kyle Loman con 580mila chips.

C’è un piccolo mistero invece che riguarda lo stack di Pescatori: secondo il count ufficiale è undicesimo con 228mila pezzi ma lui ha postato su Facebook una foto dove mostra 278mila imbusta. Comunque sia, il Pesca c’è!

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Event #15: $10,000 Heads Up No-Limit Hold’em Championship

Dario Sammartino nel Day 2 dell’Heads Up Championship è riuscito a superare i sedicesimi, piazzando così la bandierina in questo prestigioso evento.

Si è sbarazzato dell’avversario Chou Chou grazie a un provvidenziale colore di quadri chiuso al river dopo un testa-a-testa comunque dominato.

Ecco l’action della mano decisiva. Sammartino apre da bottone, l’oppo difende il big blind. Flop J73. Oppo checka, Sammartino cbetta 4k e oppo chiama.

Turn 8. Oppo checka ancora, Sammartino punta 18k. Oppo rilancia a 75k, Sammartino pusha e oppo chiama per circa 180k. Allo showdown noi mostriamo 105 contro J8. Il river è una Q.

Purtroppo agli ottavi Sammartino è stato poi bustato da Jack Duong, lo stesso player che aveva condannato Alessandro Meoni il giorno prima.

Ecco cosa sappiamo dell’ultimo spot di Dario. Il board è J938 e ci sono 60k in mezzo. Duong checka, Sammartino punta 59k. Duong rilancia a 150k, Sammartino pusha e Duong chiama.

Sammartino mostra 98 per la doppia coppia, Duong Q10 per la scala nuts. Una Q al river non cambia molto. Sammartino esce meritandosi 26.711 dollari.

Ora in gara restano solo quattro giocatori! Ryan Riess (campione del Main 2013) deve vedersela con il sorprendente John Smith nella prima semifinale. Riess è reduce dalla vittoria su Olivier Busquet. Smith è stato capace di vendicare gli italiani facendo fuori Duong nei quarti.

Lo spagnolo Adrian Mateos deve vedersela invece con il temibile britannico Charlie Carrel. Ricordiamo che Mateos nel Day 1 ha fatto fare una figura barbina a Daniel Negreanu

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari