Saturday, Dec. 14, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 8 Giu 2017

|

 

WSOP – Sammartino alla carica nel $10.000 Heads Up, Pescatori e Treccarichi si divertono con l’HORSE!

WSOP – Sammartino alla carica nel $10.000 Heads Up, Pescatori e Treccarichi si divertono con l’HORSE!

Area

Vuoi approfondire?

Quattro braccialetti sono stati assegnati nella giornata appena conclusa alle World Series Of Poker, e ci sono altri quattro tornei in corso nelle sale del Rio Casino. Ecco come sono andati, con un occhio particolare sugli italiani che popolano i tavoli WSOP!

Event #15: $10,000 Heads Up No-Limit Hold’em Championship

Sammartino c’è! Dopo la stupenda performance al $111.111 One Drop, il campione partenopeo continua a macinare grande poker prendendo parte agli eventi più prestigiosi di queste World Series. Il 10K Heads-Up è uno dei tornei più aggressivi di tutta la manifestazione, e Dario ha dato prova di non spaventarsi davanti a nulla, superando indenne i primi due turni e arrivando ai “sedicesimi di finale”. Al prossimo turno iniziano anche i premi: 26.000 $ garantiti per i migliori 16 del torneo, a salire fino ai 336.000$ del primo posto!

Dario se la dovrà giocare al prossimo turno con tale Chou Chou, un giocatore americano di chiare origini orientali non molto blasonato su Hendon Mob. Nel field ci sono ancora personaggi come Jason Mercier, Joe Cada, Olivier Busquet, Erik Seidel… non ci sarà invece Daniel Negreanu, uscito con una vera e propria figuraccia!

Non è riuscito a difendere il titolo conquistato nel 2014 Davide Suriano, che sembra essere uscito nel secondo turno di giornata contro Jason Mercier. Nulla da fare nemmeno per Alessandro Meoni, che dopo aver conquistato la vittoria contro un agguerrito Scott Seiver nel primo turno, è stato eliminato al secondo heads-up da un avversario asiatico che il punto più basso era top pair” per dirla con le sue stesse parole.

“Cippino” Meoni ci ha regalato un interessante retroscena: matematicamente sarebbe ottimale se il numero di iscritti fosse una potenza del 2 (64, 128, 256…) per avere un tabellone “tennistico” pieno. Stavolta c’era soltanto un iscritto di troppo, erano 129 alla partenza, quindi due sfortunati player sono stati sorteggiati per giocare un turno in più di tutti gli altri, pagando però 5000 invece di 10.000 dollari in una sorta di “satellite heads up”!

Ecco il tabellone completo degli scontri tra i 32 rimasti:

TABELLONE - clicca per aprire





Event #14: $1,500 H.O.R.S.E.

Uno degli eventi “mixed” più gettonati questo torneo H.O.R.S.E. dal buy-in abbordabile, che ha raccolto più di settecento iscrizioni! Al termine della prima giornata di gioco siamo felicissimi di trovare in classifica la bandierina italiana di Max Pescatori, 114° su 168 player rimanenti: il Pirata sta partecipando praticamente a tutti gli eventi di varianti delle WSOP.

Ma c’è un altro tricolore in classifica, ed è sopra average: Walter Treccarichi! “Cesarino”, la cui passione per l’HORSE è iniziata l’anno scorso, ci aveva promesso che si sarebbe impegnato nei mixed games a Las Vegas e ha mantenuto la promessa. Treccarichi conclude il day 1 in trentottesima posizione e lo rivedremo domani ad aggredire i cinque giochi misti.

Il chipcount della top 10 al termine del day 1:

Event #12: $1,500 No-Limit Hold’em

Niente da fare per Raffaele Sorrentino, unico italiano a superare il day 1 di questo enorme evento dal buy-in basso. “Raffibiza” è arrivato sì in zona premi, ma si è dovuto arrendere in 225° posizione per un premio di poco più di duemila dollari.

I 23 left torneranno ai tavoli del Rio domani per uno shot al braccialetto che vale 390.000 dollaroni. In testa a tutti c’è la signora Melissa Gillett dall’Australia (no, non l’Austria come riportato nella classifica qui sotto…)

Event #13: $1,500 No-Limit 2-7 Lowball Draw

Sono rimasti soltanto in sei player a contendersi questo braccialetto. Sicuramente Jared Bleznick e Frank Kassela sono i due nomi più “pesanti” di questo gruppo, ma davanti a tutti c’è Bernard Lee. Ecco la classifica dei candidati al titolo:

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari