Wednesday, Dec. 11, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 8 Giu 2017

|

 

Meoni regola Scott Seiver al 10.000$ HU WSOP: “Non me l’aspettavo così passivo, è stato una delusione!”

Meoni regola Scott Seiver al 10.000$ HU WSOP: “Non me l’aspettavo così passivo, è stato una delusione!”

Area

Vuoi approfondire?

Esordire al 10.000$ HU Championship WSOP contro un avversario che vanta più di 22 milioni di dollari di vincite in carriera, settimo nella All Time Money List e regular dei più importanti tornei High Roller in giro per il Mondo, può far tremare le ginocchia.

Ma per una vecchia volpe dei live come Alessandro “cippino” Meoni non esistono timori reverenziali di sorta.

Quando il sorteggio del torneo World Series che tre anni fa ha visto l’affermazione di Davide ‘zizinho’ Suriano ha messo il toscano davanti a Scott Seiver, Alessandro non è stato troppo a pensare a chi aveva davanti e si è concentrato su quello che gli riesce meglio: macinare gioco e chips.

A giudicare dal risultato gli è riuscito piuttosto bene. Alessandro ha infatti risolto la “pratica Seiver” garantendosi l’accesso ai trentaduesimi di finale del torneo in neanche due ore di gioco.

Da un punto di vista strettamente pokeristico, per “cippino” l’americano regular degli High Roller, senza mezzi termini, è stato “una delusione”.

“Francamente non mi aspettavo che un giocatore del suo livello potesse essere così passivo– spiega Meoni, che poi si addentra in una disamina tecnica dell’incontro

“Usava size molto canoniche, ora un terzo ora un quarto pot… Non mi ha mai messo in difficoltà, è stato un heads-up abbastanza facile diversamente da quello che credevo quando ho scoperto che al primo turno avrei affrontato Seiver”.

Discorso diverso nel turno successivo, quando Alessandro si è trovato contro un avversario asiatico:

“Era davvero fastidioso, e come se non bastasse ha hittato veramente di tutto!”

Meoni ha informato i suoi fan Facebook della eliminazione:

status meoni eliminazione 10k hu wsop

Ma al di là dell’esito finale del torneo, la vittoria contro Scott Seiver non può che dare un bel boost di fiducia all’azzurro, anche solo per la consapevolezza di potersela giocare in HU a viso aperto contro chiunque.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari