Friday, Dec. 13, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 11 Lug 2017

|

 

Negreanu mattatore al Day1C del Main Event WSOP: tre mani (e un fold discusso) del canadese

Negreanu mattatore al Day1C del Main Event WSOP: tre mani (e un fold discusso) del canadese

Area

Vuoi approfondire?

Evidentemente quel fatidico undicesimo posto del 2015 brucia ancora…

Piazzato ieri al TV Table del Main Event WSOP in compagnia di Jason Mercier e del nostro Giuseppe Zarbo, Daniel Negreanu ha dato l’impressione di sentire la partita più del suo solito.

Intendiamoci, non che il canadese abbia lesinato in chiacchiere e battute davanti alle telecamere, come del resto si addice alla sua natura istrionica.

Ma in più di un frangente il primo classificato della All Time Money List è sembrato sentire in modo particolare il palcoscenico, dando l’impressione di raggiungere picchi di concentrazione inaccessibili per i comuni mortali, come evidenziava anche il tic ripetuto delle palpebre sbattute.

La giornata di Daniel è stato un continuo saliscendi. Alla chiusura delle buste, il canadese ha imbustato per il Day2 uno stack di 26.000 chips a fronte di uno starting stack di 50.000.

Oltre che per il suo atteggiamento cordiale e alla mano, la giornata di Daniel si è contraddistinta per tre mani particolari. Vediamole insieme.

Sempre cordiale coi fan, anche ieri Negreanu si è prestato alle foto di rito

Secondo livello del torneo su blinds 150-300, Negreanu apre da middle position 800 con AA e riceve quattro call, tra cui quello di Joe Curcio con AK e del nostro Giuseppe Zarbo da big blinds (foto in alto).

Flop JT3, Negreanu betta 2.500, chiama il solo Curcio

Turn 8, Negreanu check, Curcio betta 4.500, Negreanu tanka e poi folda.

A carte viste potrebbe sembrare un fold scriteriato, ma trattandosi di un 5-way al flop, molto probabilmente, il canadese ha assegnato all’avversario un colore chiuso.

Altra mano, stesso livello: Mercier apre 750 da hijack con TT, Daniel Negreanu tribetta 2.200 con AK

Flop 328, Negranu cbetta 2.200, call

Turn K Negranu 3.500, call

River 8 Negreanu 6.000, call

In questa mano tra super pro il Kappa pescato al turn permette a Daniel di tribarellare per valore, per una action che agli occhi di Mercier evidentemente lo polarizza “nuts o bianco”… Ma a un campione come Daniel basta anche una top pair top kicker per massimizzare!

 

Terza e ultima mano della carrellata, Jean Fabre apre 800 con AK, chiamano Daniel Negranu con T7 e Giuseppe Zarbo con 43

Flop 2QA, Zarbo leada 1.300, chiamano Fabre e Negreanu

Turn 9 freeza la action: triplo check

River K, Negreanu betta 2.500 e ottiene il duplice fold avversario.

“Pensano che io stia rubando!” Urla Daniel al rail.

 

Vi convince la condotta di Negreanu o avreste giocato qualche mano in modo diverso? Diteci la vostra su Facebook!

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari