Monday, May. 27, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 30 Ott 2018

|

 

Battle of Malta – Sfuma il sogno degli italiani nel Day 3! Il francese Canevet guida il tavolo finale

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Battle of Malta – Sfuma il sogno degli italiani nel Day 3! Il francese Canevet guida il tavolo finale

Area

Vuoi approfondire?

Il torneo dei record è pronto per scoprire il nome del suo vincitore al tavolo finale!

Purtroppo però l’Italia del poker ha alzato bandiera bianca alla Battle of Malta nel Day 3 di ieri e dunque il sogno azzurro è finito un po’ troppo presto.

Alla fine il migliore italiano al Main Event è stato Alessio Bergamo, che è uscito a ridosso della 20esima posizione contro il lituano Mantas Urbonas. Da bottone il lituano ha aperto con Q-J e il nostro Bergamo ha pushato con A-2. Il board J-K-6-9-10 ha premiato le figure addirittura con una scala.

Poco dopo è uscita anche la scandinava Sofia Lovgren, miglior giocatrice del torneo. Sofia ha pushato con 98 trovando Andrew Hills bello pieno con AQ. Il board 9-7-6-7-A stava per concedere lo scoppio ma l’asso al river ha condannato Sofia alla 19esima posizione finale.

La giornata si è chiusa con due eliminazioni ravvicinate: quelle di Kettunen Miikka Juhani e Hedley Andrew John. Nella prima il killer è stato ancora Hills che ha avuto la meglio con A-6 contro K-2 su un board 6-J-8-3-Q. Nella seconda Hedley si è arreso a Canevet in un colpo dominato: 10-9 poco ha potuto contro K-9 su un board K-10-4-5-5.

Ora conosciamo dunque i nove finalisti che sognano una prima moneta da 300mila euro! In testa al count c’è nettamente il francese Maxime Canevet con quasi 26 milioni di chips. Alle sue spalle c’è Urbonas con 15,9 milioni. Il divario diventa davvero importante se scendiamo nel count.

Tutti i superstiti hanno comunque 23mila euro assicurati già in tasca. Se si facessero adesso dei conti secondo l’ICM, i premi andrebbero da un minimo di 56.830 euro a un massimo di 172.900 euro. Ma probabilmente si aspetterà almeno qualche eliminazione prima di parlare del classico deal.

Alle ore 14:00 il gioco riprende con cinque telecamere a riprendere l’action. Potete seguire lo streaming su Facebook sulla pagina ufficiale della Battle of Malta, con 30 minuti di delay. Vi lasciamo con count e payout di oggi:

 

1 – Canevet Maxime Thien-Duc (Francia) 25,925,000
2 – Urbonas Mantas (Lituania) 15,900,000
3 – Abdalah Fakhreddine (Libano) 9,700,000
4 – Moolhuizen Mateusz (Finlandia) 8,625,000
5 – Ostergaard Jens Erik Thorsten (Danimarca) 5,400,000
6 – Hills Andrew Christopher (Regno Unito) 5,260,000
7 – Vadenbring Nils Gustav (Svezia) 5,075,000
8 – Stropoli Julien (Francia) 4,600,000
9 – Mangum Jerome Steven (USA) 2,950,000

 

1° – €300,000
2° – €170,000
3° – €115,000
4° – €80,000
5° – €65,000
6° – €53,000
7° – €41,000
8° – €30,000
9° – €23,000

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari