Thursday, Sep. 19, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 3 Nov 2018

|

 

WSOP Europe – Jack Sinclair vince 1.122.239€ nel Main Event e ammette: “La mia carriera è surreale”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP Europe – Jack Sinclair vince 1.122.239€ nel Main Event e ammette: “La mia carriera è surreale”

Area

Vuoi approfondire?

Quasi tutti gli occhi degli appassionati di poker ieri erano puntati su Ryan Riess al tavolo finale delle WSOP Europe.

Il player americano ripartiva con il terzo stack a sei left e poteva davvero provare a imitare Phil Hellmuth, mettendo nel curriculum il Main Event delle WSOPE dopo quello delle WSOP di Las Vegas.

Le cose però non sono andate benissimo per Riess, che ha chiuso al quarto posto nel Main di Rozvadov, accontentandosi di 337.778 euro.

Riess ha pushato preflop nel suo ultimo colpo con 77 trovando lo snap-call di Krasimir Yankov che ha girato AA. Il board 9-8-4-9-2 non ha concesso scoppi al dominatissimo Riess.

Nonostante l’eliminazione illustre, il torneo ha saputo regalarci comunque una bellissima storia di poker… Proprio il bulgaro Yankov è stato l’eliminato successivo. È uscito terzo in un colpo che ha coinvolto tutti i giocatori al tavolo con delle coppiette in mano.

Ecco l’action. Bui 120-240k. Yankov apre da bottone a 500k con 55, Sinclair chiama da small blind con 77, Bujtas si unisce dal big blind con 22.

Il flop recita Q75! Yankov punta 650k, Sinclair rilancia a 2 mln e solo Yankov chiama. Turn K. Sinclair checka ancora, Yankov punta 2,3 mln e Sinclair pusha. Yankov mette 8.025.000 in totale. Il 6 al river non cambia nulla.

L’heads-up finale ha visto quindi il britannico Jack Sinclair mettere a segno una bella rimonta sull’ungherese Laszlo Bujtas. Nell’ultimissima mano Bujtas pusha con J7 e Sinclair chiama con Q9. Il board K-Q-3-6-7 ha consegnato il braccialetto al turn.

 

 

Sinclair è diventato così il secondo campione inglese delle WSOPE dopo James Bord, che vinse nel 2010 a Londra. A caldo un sincero Sinclair ha detto:

Sto vivendo un sogno. Tutta la mia settimana è stata pazzesca. Ho avuto le mani quando mi servivano. Ogni volta che ero in difficoltà vincevo un bel piatto. Sono contento di come ho giocato e soprattutto di come ho runnato. Avrei preferito giocare l’heads-up con Yankov piuttosto che con Bujtas, ma ora non posso lamentarmi. Ho recuperato dopo aver perso un grosso piatto all’inizio del testa-a-testa”“.

La sua impresa è clamorosa: pensate che poco più di anno fa era seduto al tavolo finale del Main di Las Vegas! A riguardo Sinclair dice:

A un certo punto al tavolo finale qui al King’s ho ricevuto J-4 off contro Laszlo e ho ripensato al mio 8° posto del 2017. Ma è stato l’unico momento. Per il resto il torneo era completamente diverso. Non ci penso più allo scorso anno. Per me era la prima volta a Las Vegas e la prima volta in un torneo da 10mila dollari. La mia carriera è stata surreale fin qui. Sto cominciando ad abituarmi alle cose ridicole che mi succedono“.

 

1 – Jack Sinclair (United Kingdom) – € 1,122,239
2 – Laszlo Bujtas (Hungary) – € 693,573
3 – Krasimir Yankov (Bulgaria) – € 480,028
4 – Ryan Riess (United States) – € 337,778
5 – Milos Skrbic (Serbia) – € 241,718
6 – Ihor Yerofieiev (Ukraine) – € 175,965

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari