Monday, Sep. 23, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 31 Ago 2019

|

 

EPT Barcellona: Kanit e Sammartino accendono High Roller, 7 azzurri verso il day 2

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

EPT Barcellona: Kanit e Sammartino accendono High Roller, 7 azzurri verso il day 2

Area

Vuoi approfondire?

I gemelli diversi tornano a ruggire all’EPT Barcellona. Mustapha Kanit e Dario Sammartino mettono in tasca il pass per il day 2 nel “€10.300 High Roller One single Re-Entry”,  al termine di una prima giornata che sorride al poker italiano. Non solo le punte di diamante avanzano nel torneo, ma con loro ci sono altri 5 azzurri: Giuliano Bendinelli, Mauro Francolini, Ettore Ricci, Ivan Gabrieli e Luigi Andrea Shehadeh.

I “Magnifici 7” proveranno nel corso della seconda giornata ad imboccare la strada che porta verso la zona premi. Prizepool e payout però verranno solo diramati alla ripresa dei giochi, quando si chiuderanno ufficialmente le registrazioni. Per il momento è un field da sballo quello che ha preso parte al torneo high roller.

Ben 521 players hanno accettato la sfida, superando di gran lunga i 439 paganti dello scorso anno. E c’è ancora tempo per gettarsi nella mischia e migliorare un dato già di per se eccezionale. In 205 superano il giro di boa, dopo 11 combattuti livelli.

Il miglior italiano è ancora una volta Mustapha Kanit. Per lui ci sono 261.500 a comporre lo stack con cui assaltare il day 2. Non vuole essere da meno l’amico fraterno Dario Sammartino. Per il vice-campione del mondo ecco 150.500 unità. Fra i due più forti giocatori italiani, ecco che si inseriscono Giuliano Bendinelli  (170.000), Mauro Francolini  (163.500), Ettore Ricci (155.500).

A completare il count degli azzurri ci sono alti due nomi particolarmente in voga negli ultimi tempi. Ivan Gabrieli, il quale accumula 106.500 fiches e Luigi Andrea Shehadeh che si tiene in agguato con 92.000 pezzi. Insomma ci sono tutte le premesse per assistere ad una grande cavalcata dei nostri players.

Il comando generale delle operazioni è invece nelle mani di Oleh Okhotoskyi con 354.500 gettoni, inseguito da un pezzo da novanta come Davidi Kitai a quota 346.500. Fra i due “litiganti” ecco che prova a mettersi nel mezzo Ignacio Molina (347.000).

Fra i volti noti passano al day 2 anche Max Silver (227.000), Adrian Mateos (225.500), Ramon Colillas (206.500), Steve O’Dwyer (197.500), Robert Mizrachi (190.500), Kalidou Sow (177.000), Maria Konnikova (151.000), Patrik Antonius  (27.000).

Il gioco riprende oggi alle ore 12.00, con il livello 1.000-2.500 big blind ante 2.500.

La top 10 del day 1

  1. Oleh Okhotskyi Ukraine 354.500
  2. Ignacio Molina Spain 347.000
  3. Davidi Kitai Belgium 346.500
  4. Michael Zhang UK 324.500
  5. Julien Martini France 318.000
  6. Jelle Moene Netherlands 318.000
  7. Alex Foxen USA 311.000
  8. Andreas Berggren Sweden 307.000
  9. Joonas Helin Finland 304.000
  10. Paul Tedeschi France 277.500

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari