Thursday, Aug. 13, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 8 Dic 2019

|

 

EPT Praga: Mateos remuntada e trionfo nell’High Roller, poker azzurro nel National

EPT Praga: Mateos remuntada e trionfo nell’High Roller, poker azzurro nel National

Area

Vuoi approfondire?

Adrian Mateos, l’uomo dei miracoli. L’iberico mette in piedi l’ennesima remuntada e trionfa nel “€10.300 high roller” all’EPT Praga. Impresa stratosferica per lo spagnolo che nel final day ripartiva dalla zona medio bassa del count e due settimane l’acuto nel Mar dei Caraibi, si conferma un cecchino eccezionale. Incassa 177.500 euro e sogna altre picche in terra ceca.

Intanto è decollato anche il “€1.100 EPT National” e abbiamo già quattro italiani promossi alla seconda giornata. Rocco Criscio, trascina con se i vari Claudio Di Giacomo, Luigi Guida e Gaetano Gangemi, in attesa ovviamente degli altri due round di qualificazione. Se il buongiorno si vede dal mattino, ci aspetta una grande cavalcata degli azzurri nell’EPT Praga.

Mateos il Re

Il nostro report inizia dall’impresa di Adrian Mateos. Il “€10.300 High Roller” riprende con 27 players in corsa a cui si aggiungono altri 7 players in late registration, portando il totale dei paganti a 61. Determinato un prize pool netto di 591.700 euro che verrà spartito dagli 8 finalisti: cash minimo di 23 mila euro, fino alla prima moneta da 177 mila bigliettoni.

Abbastanza velocemente si arriva allo scoppio della bolla e paga per tutti Matthias Eibinber con A-K vs A-9 di Tsugunari Toma. Lo scatenato chipleader hitta il trips e spedisce fuori il tedesco. Il player del Sol Levante chiuderà poi al sesto posto, seguito una posizione dopo da Bertrand ‘ElkY’ Grospellier. Un coolerone estromette il francese, a cui non basta A-Q sul flop Q-Q-J: dall’altra parte Derek Ip mostra J-J per il full house.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

In quarta piazza finisce la corsa di Vladimir Troyanovskiy, quando la sua coppia di 7 è superata da A-J di Anton Yajuba. Sul gradino più basso del podio ci sale Ip, mentre il duello finale è tutto fra Mateos e Yajuba. Lo spagnolo ha il doppio delle chips rispetto al russo e in poche mani chiude la sfida. E’ campione ancora una volta Adrian Mateos.

4 italiani

All’EPT Praga quattro azzurri superano il day 1A, nel “€1.100 EPT National”. Parte bene l’avventura dei nostri players in una kermesse che ha sempre sorriso ai giocatori italiani. Nel primo flight ci hanno provato in 624, ma solo 94 hanno completato il giro di boa. Una selezione netta del field e che vede al comando lo scatenato  Andrew Hulme. L’inglese mette assieme 551.00 pezzi e si prende i galloni di chipleader.

Il migliore degli italiani è Rocco Criscio il quale mette dentro la busta 280.000 chips. Insieme a lui ritroveremo i vari Claudio Di Giacomo (228.000), Luigi Guida (121.000) e Gateano Gangemi (83.000). Oggi spazio con day 1B e day 1C in versione turbo. Attesa la solita valanga azzurra sulla strada che porta al day 2.

La top 10 del day 1A

  1. Andrew Hulme UK 551.000
  2. Andrej Desset Slovakia 545.000
  3. Alexis Rozenblat France 532.000
  4. Narcis Nedelcu Romania 525.000
  5. Danilo Velasevic Serbia 499.000
  6. Jan Bednar Czech Republic 457.000
  7. Jose Quintas Portugal 432.000
  8. Nikita Kuznetcov Russia 431.000
  9. Erwann Pecheux France 408.000
  10. Jakob Madsen Denmark 377.000

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari