Thursday, Jan. 23, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 11 Dic 2019

|

 

EPT Praga – Azzurri out dal National, Mateos e Thorel favoriti nel Super High Roller

EPT Praga – Azzurri out dal National, Mateos e Thorel favoriti nel Super High Roller

Area

Vuoi approfondire?

Continua lo show all’EPT Praga, dove alcuni nostri connazionali hanno dovuto alzare bandiera bianca.

Ci riferiamo in particolare a Mascolo e Lavigna, i migliori dei nostri nell’EPT National da oltre 2mila iscritti. Al tavolo finale c’è in compenso l’olandese Meijer van Putten che cerca un clamoroso bis nella capitale ceca.

Da infarto è poi il final table del Super High Roller: Mateos, Thorel, Chidwick, O’Dwyer, Grospellier e Heath qui si giocano la picca! Meglio non contare le vincite in carriera di tutti questi ragazzi o ci verrebbe un brutto giramento di testa…

 

1,100 EPT National

Non ce l’hanno fatta gli ultimi due italiani superstiti nell’EPT National a rimontare e a raggiungere il final table. Giulio Mascolo e Luigi Lavigna sono usciti, infatti, rispettivamente al 25° e 24° posto ieri, incassando 10.285 euro a testa. Un buon risultato comunque in mezzo a 2.452 entries totali!

Volete sapere come sono usciti gli azzurri? Mascolo si è schiantato con A10 contro JJ di Meijer van Putten. Il board 8-5-5-9-3 non ci ha sorriso. Lavigna è stato sfortunato perché con A-Q si è visto battere da 8-6 di Kravets su un board J-8-3-2-6.

Ora in testa al count c’è proprio il russo Kravets a sei left. Resiste al terzo posto l’olandese Jasper Mejier van Putten. La prima moneta, ricordiamolo, vale 375.000 euro.

 

Seat 1 – Narcis Nedelcu, Romania – 13,975,000 (47 bb)
Seat 2 – Yin Liu, China – 11,300,000 (38 bb)
Seat 3 – Jasper Meijer van Putten, Netherlands – 13,100,000 (44 bb)
Seat 4 – Jussi Mattila, Finland – 11,125,000 (37 bb)
Seat 5 – Semen Kravets, Russia – 18,325,000 (61 bb)
Seat 6 – Gregory Telman, Israel – 5,675,000 (19 bb)

 

50,000 Super High Roller

Il torneone da 50.000 euro di buy-in sembra ormai una questione tra lo spagnolo Adrian Mateos e il francese Jean-Noel Thorel. Loro due, infatti, comandano il count a sei left con circa 70 bui a testa di stack.

Chi c’è anche al tavolo? Beh, il field è di quelli da paura. Cosa inevitabile a questi livelli. A inseguire ci sono i fortissimi Stephen Chidwick e Steve O’Dwyer. Completano il tavolo Bertrand Grospellier e infine Ben Heath. Non ce n’è uno scarso, insomma.

 

Seat 1 – Bertrand Grospellier, France – 1,200,000 (30 bb)
Seat 2 – Stephen Chidwick, United Kingdom – 1,920,000 (48 bb)
Seat 3 – Ben Heath, United Kingdom – 615,000 (15 bb)
Seat 4 – Steve O’Dwyer, Ireland – 1,770,000 (44 bb)
Seat 5 – Adrian Mateos, Spain – 2,795,000 (70 bb)
Seat 6 – Jean-Noel Thorel France – 2,705,000 (68 bb)

 

In mezzo a 44 entries totali sono loro che si giocheranno tra poche ore una prima moneta da 725.710 euro. Di certo hanno già piazzato la bandierina meritandosi almeno 149.410 euro.

In piena bolla è uscito Seth Devies, quando ha pushato con KK su un flop 9610. Dall’altra parte Thorel ha girato K8. Turn e river non hanno completato colore ma una beffarda scala. Sono scese infatti 5 e poi 7.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari