Sunday, Oct. 24, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 26 Ago 2021

|

 

SHRBE: Tony G centra il final table nello Short Deck, ma Tang è imprendibile

SHRBE: Tony G centra il final table nello Short Deck, ma Tang è imprendibile

Area

Vuoi approfondire?

A Cipro, il Super High Roller Bowl Europe regala emozioni continue, con tantissimi big che provano a prendersi la scena.

Dopo i successi di Phil Ivey nell’evento#1 e di Johan Guilbert nell’evento#2, il terzo torneo del SHRBE ci consegna il tavolo finale a sei giocatori che oggi incoronerà il neo campione.

Fra i finalisti, ecco la sagoma di Tony G. Passano gli anni, ma il buon “vecchio” leone lituano non molla la presa e al fianco delle giovani leve, si conferma un osso duro. Insomma, pur non avendo uno stack immenso, fa sempre paura a tutti.

Vediamo cosa è successo ieri nel day 1 dell’evento#3 e cosa ci attende oggi nella discesa al titolo.

SHRBE: Tang bastona tutti nello Short Deck

Il “Super High Roller Bowl Europe” si accende con l’evento#3, grazie al “$25.000 Short Deck“. Si gioca dunque la variante nata qualche anno fa ai tavoli cash game high stakes di Macao, con il mazzo ridotto a 36 carte. Il buyin esclusivo richiama l’attenzione di 26 players, a cui si aggiungono 19 re-entry, per un totale di 45 paganti.

Raccolti 1.125.000 dollari da spartire in sette piazze a premio, con il cash minimo di 45.000 dollari e la prima moneta da 382 mila bigliettoni ad attendere il neo campione. In zona bolla si mette in evidenza Danny Tang, il quale manda tutti “In the Money” quando con Q-10 centra la doppia e supera A-K  di Ivan Leow, a cui non basta il Re al turn.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Lo stesso player di Hong Kong si prende anche lo scalpo di Boris Turitsa: J-J tiene vs A-9 e la leadership a quota 4.5 milioni è la conseguenza naturale per Tang che guarderà tutti dall’alto in basso alla ripresa dei giochi, con il solo Chris Brewer che prova a rimanere in scia con 2.9 milioni.

SHRBE: Tony G ci prova al tavolo finale

Il SHRBE ha richiamato l’attenzione anche di Tony G. Il vulcanico player lituano ha raggiunto Cipro con l’idea di lasciare il segno e proprio nell’evento#3, arriva il final table per lui. Tony G. ha dalla sua 1.400.000 che lo faranno scattare dalla quarta casella del count.

Basta però un singolo double up e il lituano può tornare ampiamente in partita. In quel caso sarebbe un’autentica mina vagante verso l’assegnazione del titolo. Ricordiamo che Antanas Guoga ha vinto in carriera nel poker live oltre 7 milioni di dollari, ma ha costruito principalmente il suo bankroll nelle partite high stakes cash game.

Insomma il tornado Tony G. è pronto a lasciare il segno anche a Cipro.

Il count ufficiale

1 Danny Tang 4,450,000
2 Chris Brewer 2,965,000
3 Xia Jiang He 2,765,000
4 Tony G 1,400,000
5 Robert Flink 1,050,000
6 Paul Phua 870,000

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari