Saturday, Jan. 29, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 1 Dic 2021

|

 

WSOPE 2021 – Ricci a premio all’High Roller, Radicchi e Bendinelli tra i 13 azzurri al day 2 del 6-max

WSOPE 2021 – Ricci a premio all’High Roller, Radicchi e Bendinelli tra i 13 azzurri al day 2 del 6-max

Area

Vuoi approfondire?

Alle World Series Of Poker Europe di Rozvadov è stata una giornata tra luci e ombre per il poker tricolore.

Le speranze degli appassionati italiani si concentravano su Enrico Camosci e Andrea Ricci al day 2 dell’High Roller da 25 mila euro di buy-in, ma nella giornata partiva anche l’evento 6-max da 1.650€ che ha registrato una massiccia presenza azzurra, che almeno in parte ritroveremo anche al day 2.

Vediamo subito nel dettaglio.

 

Ev. 10 – 25.000€ High Roller

Il day 2 del torneo più costoso di questa edizione WSOP Europe ripartiva con gli italiani Andrea Ricci ed Enrico Camosci ancora in corsa e ha registrato la registrazione tardiva di Paul Phua, Anatoly Filatov e Dzimitry Urbanovich – tutti eliminati lontano dalla zona premi.

Nel corso della giornata cadeva anche Enrico Camosci, mentre Andrea Ricci riusciva a farsi largo presentandosi in piena bolla premi con 18 bb di stack. Nella mano che ha permesso al torneo di raggiungere l’in the money Ricci ha openpushato da utg A8 sul big blind di Matas Cimbolas che dopo aver messo il grande buio e il bb ante era di fatto all-in con K3. Martin Kabrhel ha chiamato da bottone con JJ e su board liscio ha eliminato entrambi gli avversari.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Cimbolas è stato l’uomo bolla del torneo mentre Ricci il primo giocatore ad andare a premio: il player di Fano ha incassato 43.090€. Proprio il suo giustiziere, il ceco Martin Kabhrel, inizierà il final table del torneo da chipleader, ma sulla strada per il braccialetto troverà giocatori ostici a mettergli i bastoni tra le ruote, a iniziare dal tedesco Ole Schemion.

Chipcount Platinum High Roller Final Table

POSTO GIOCATORE PAESE CHIP COUNT BIG BLINDS
1 Tom-Aksel Bedell Norwegia 1,445,000 14
2 Didier Rabl Svizzera 3,020,000 30
3 Martin Kabrhel Repubblica Ceca 9,180,000 92
4 Ole Schemion Germania 5,230,000 52
5 Joni Jouhkimainen Finlandia 7,350,000 74
6 Thomer Pidun Germania 1,735,000 17
7 Andriy Lyubovetskiy Ucraina 1,210,000 12
8 Jordan Westmorland Stati UNiti 7,145,000 71

 

Ev. 11 – 1.650€ 6-max

Al termine dei 15 livelli di gioco del day 1 535 ingressi si sono ridotti a 91 sopravvissuti. Nel corso della prima giornata del 1.650€ 6-max hanno trovato l’eliminazione giocatori di rilievo come Jack Sinclair, Tom Vogelsang, Laszlo Bujtas, Artur Martirosian e Julien Martini.

Torneranno al day 2 invece Bertrand ‘ElkY’ Grospellier e una fitta truppa di giocatori italiani: sono infatti ben 13 ìgli azzurri che hanno imbustato il loro stack al termine del day 1. Al comando della truppa italiana c’è Mario Colavita con 412.000 chips, seguito da Andrea Radicchi, Demetrio Caminita e Giuliano Bendinelli.  Il day 2 ripartirà da blinds 3.000-6.000 con big blind ante.

Chipcount azzurro:

Mario Colavita 412.000
Andrea Radicchi 395.000
Demetrio Caminita 253.000
Giuliano Bendinelli 228.000
Matteo Calzoni 205.000
Vittorio Maugini 147.000
Nicola D’Anselmo 146.000
Aurelio Reggi 145.000
Simone Andrian 137.000
Emanuel Monari 133.000
Alessandro Barone 130.000
Eliano Lazzarino 90.000
Fausto Tantillo 86.000

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari