Friday, Jan. 28, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 2 Dic 2021

|

 

WSOPE 2021 – Andrian e Penev al tavolo finale del 6-max, Pescatori lotta all’8-game mix

WSOPE 2021 – Andrian e Penev al tavolo finale del 6-max, Pescatori lotta all’8-game mix

Area

Vuoi approfondire?

Alle World Series Of Poker Europe di Rozvadov è stata un’altra giornata di grande poker, per i colori azzurri e non solo.

Il tavolo finale dell’High Roller in cui il nostro Andrea Ricci è uscito 11° ha rispettato le promesse della vigilia offrendo momenti di vero spettacolo.

All’evento 6-max 9 italiani sono andati a premio e due torneranno oggi al tavolo finale con il braccialetto nel mirino, così come del resto farà Max Pescatori al 2.000€ 8-game mix.

Ev. 10 – 25.000€ High Roller

Il field del tavolo finale del torneo più costoso di questa edizione WSOPE era di quelli che promettevano spettacolo: al comando c’era Martin Kabrhel seguito dal finlandese Jouhkimainen e da Ole Schemion.

Le attese sono state ripagate fin dalle prime battute, coi raddoppi degli short stack Andriy Lyubovetskiy e Tom-Aksel Badell e l’eliminazione di Thomer Pidun. Dopo un momento in cui l’ha fatta da padrone il trash-talking di Martin Kabrhel, indispettito per essere stato oggetto di una chiamata di tempo, Ole Schemion ha trovato l’eliminazione al settimo posto pushando 24x da bb con A-J l’apertura di Jouhkimainen che ha snappato con A-K.

In sesta piazza è caduto Didier Rabl, in quinta Jordan Westmorland, che dopo essere rimasto con gli spiccioli della merenda ha trovato tre double-up di fila prima di alzare bandiera bianca con coppia di re contro un 7-4s che ha trovato scala.

Dopo le eliminazioni di Kabrhel in quarta posizione e di Bedell in terza sono stati Jouhkimainen e Lyubovetskiy ad arrivare al testa a testa in cui ballavano il bracciale e la prima moneta di oltre mezzo milione di euro. Dopo aver azzoppato il finlandese con un hero call, l’ucraino lo ha steso con K5>Q5 in all-in preflop conquistando la vittoria.

1 Andriy Lyubovetskiy Ucraina € 518,430
2 Joni Jouhkimainen Finland € 320,415
3 Tom-Aksel Bedell Norway € 220,905
4 Martin Kabrhel Czech Republic € 157,295
5 Jordan Westmorland United States € 88,230
6 Didier Rabl Switzerland € 69,675
7 Ole Schemion Germany € 57,095
8 Thomer Pidun Germany € 48,620

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ev. 11 – 1.650€ 6-max

Il day 2 dell’evento 6 max ripartiva da 91 player left con 13 azzurri in corsa. A premio sono andati Eliano Lazzarino (78° per 2.566€), Giuloiano Bendinelli (71°), Nicola D’Anselmo (67°), Aurelio Reggi (46° per 3.437€), Mario Colavita (39° per 3.794€), Andrea Radicchi (28° per 5.042€), Vittorio Maugini (23° per 6.060€), Emanuel Monari (16° per 7.480€) e Demetrio Caminita (12° per 9.480€).

Oggi per il final day del torneo torneranno Simone Andrian (foto in alto by PokerNews), secondo in chips con 56bb di stack, e ‘il bulgaro’ Zlatin Penev, italiano d’adozione. Entrambi hanno un premio minimo assicurato di 22.410€, ma l’obiettivo sono il bracciale e la prima moneta di 158.616€.

Ecco il seat draw e il chipcount che vede al comando lo statunitense Tony Tran: a partire dalle 18.30 potrai seguire con noi lo streaming del tavolo finale!

POSTO NOME CHIP COUNT BIG BLINDS
1 Norbert Baumgartner 2,800,000 35
2 Tony Tran 5,080,000 64
3 Jan Bednar 1,820,000 23
4 Josef Snejberg 4,005,000 50
5 Zlatin Penev 2,240,000 28
6 Simone Andrian 4,450,000 56

 

Ev. 12 – 2.000€ 8-game mix

Il dodicesimo evento i queste WSOP Europe, dedicato ai mixed games, ha registrato 61 entries che nei diciassette livelli di giornata si sono scremate ad appena dieci. Tra gli eliminati di giornata, oltre all’azzurro Dario Alioto, ci sono anche Dzmitry Urbanovich, Laszlo Bujtan e Cristopher Puetz.

Meglio di loro è andata a Max Pescatori, che oggi tornerà a dare la caccia al braccialetto partendo dalla settima posizione di un nel chipcount che vede saldamente al comando Ole Schemion e ben messo il braccialettato francese Julien Martini.

POSIZIONE NOME PAESE CHIP COUNT
1 Ole Schemion Austria 863,000
2 Artan Dedusha Regno Unito 563,000
3 Mikkel Plum Danimarca 473,000
4 Symeon Alexandridis Grecia 376,000
5 Julien Martini Francia 334,000
6 Nicolas Bokowski Germania 185,000
7 Max Pescatori Italia 78,000
8 Roland Israelashvili Stati Uniti 68,000
9 Borja Gross Spagna 55,000
10 Grzegorz Wyraz Polonia 55,000

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari