Thursday, Jul. 25, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 21 Giu 2024

|

 

WSOP 2024: Tantillo-Peralta-Andrian al day 2 del 5k 6-max, Negreanu e Ivey 12 left al Championship Razz!

WSOP 2024: Tantillo-Peralta-Andrian al day 2 del 5k 6-max, Negreanu e Ivey 12 left al Championship Razz!

Area

Vuoi approfondire?

Detto della corsa al bracciale di Viktor Blom terminata in terza posizione al 100k High Roller WSOP, e dell’accoppiata azzurra che avanza al Seniors Championship, ecco il secondo report WSOP del giorno con gli eventi chiusi a tarda notte in quel di Las Vegas.

Per l’ItalPoker le speranze sono nel terzetto che è approdato al day 2 dell’evento Freezeout da 5.000$ di buy-in, gli amanti del poker più in generale invece apprezzeranno Phil Ivey e Daniel Negreanu uno a fianco all’altro al Championship di Razz.

Ev. #49 – 3.000$ Freezeout

Da 188 a 13 left che domani torneranno per la vittoria: il day 2 dell’evento 49 ha visto cadere lungo il cammino Martin Zamani, Punnat Pusri e David Kaufmann nella ultima mano di giornata.

Fuori dai giochi anche il nostro Donis Agnelli che ha chiuso in 137° posizione per 6.024$ di premio. La giornata conclusiva del torneo partirà con Ben Hoy chipleader ma in top ten ci sono anche l’israeliano Uri Reichenstein e il braccialettato Maxx Coleman.

Rank Player Country Chips Big Blinds
1 Ben Hoy United States 7,300,000 61
2 Joseph Carden United States 6,300,000 53
3 Erlend Melson Norway 4,980,000 42
4 Nikolay Yosifov Bulgaria 4,635,000 39
5 Uri Reichenstein Israel 4,480,000 37
6 David Stamm United States 4,300,000 36
7 Maxx Coleman United States 4,105,000 34
8 Ivan Ruban Russia 3,445,000 29
9 Clemen Deng United States 3,260,000 27
10 Morgan Petro United States 2,560,000 21

Ev. #50 – $10,000 Razz Championship

Field d’eccezione al Championship Razz che domani vedrà sette giocatori con braccialetto WSOP tra i 12 left in corsa lotta per la vittoria.

Tanto per iniziare, alla partenza del day 3 saranno seduti uno a fianco all’altro Phil Ivey e Daniel Negreanu: il canadese avrà però il penultimo stack e sarà costretto a dare azione senza aspettare troppo.

Al comando c’è Brandon Shack-Harris (2 titoli WSOP), con Dzimitry Ubranoviche quarto in chips. Seguono i titolati Robert Campbell (2 braccialetti), John Racener (2), Denois Strebkov (2), Brian Yoon (5) oltre al duo di cui abbiamo già parlato, con Negreanu fermo a quota sei bracciali e Phil Ivey che ha di recente trovato l’11° bracciale WSOP diventando il secondo giocatore con più titoli World Series di sempre alle spalle di Phil Hellmuth.

Rank Player Country Chips Big Bets
1 Brandon Shack-Harris United States 1,554,000 39
2 George Alexander United States 1,178,000 29
3 Ren Lin United States 945,000 24
4 Dzmitry Urbanovich Poland 815,000 20
5 Hal Rotholz United States 705,000 18
6 Robert Campbell (AU) Australia 457,000 11
7 John Racener United States 381,000 10
8 Denis Strebkov Russia 337,000 8
9 Phil Ivey United States 215,000 5
10 Brian Yoon United States 181,000 5

Ev. #51 – $1,500 Super Turbo Bounty

Uno dei pochi eventi di questa edizione WSOP che inizia e finisce nella stessa giornata ha contato 2.110 players ai nastri di partenza e dopo una maratona di 16 ore ha trovato il suo vincitore nella persona di Peter Park, che nel testa a testa conclusivo ha avuto la meglio su Mark Dube.

Tra i 317 giocatori a premio ci sono tre italiani: Fausto Tantillo (155° per 2.136$), Domenico Gala (275° per 1.879$) e Iacopo Brandi (304° per 1.879$). Ecco il payout del tavolo finale:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.
Place Player Country Prize
1 Peter Park United States $240,724
2 Mark Dube United States $160,474
3 Adria Diaz Spain $117,451
4 Qing Liu United States $86,821
5 Jungyang Lin China $64,828
6 Jose Rodriguez United States $48,899
7 Zhigang Yang Canada $37,264
8 Julio Novo United States $28,693
9 Joe Kuether United States $22,326

 

Ev. # 52 – $5,000 No-Limit Hold’em (6-handed)

L’evento con tavoli da sei da 5k di buy-in ha registrato più di 709 entries, ma il numero è destinato a salire dal momento che ci sarà la possibilità di entrare in tardiva anche al day 2 fino al termine dell’undicesimo livello di gioco.

Tra i tanti caduti di giornata troviamo anche Chance Kornuth, Chad Eveslage, Bill Klein e Gus Hansen. Figurano invece tra i 231 players qualificati al day 2 Joe McKeehen, Faraz Jaka, Nacho Barbero, Sergio Aido e Chance Kornuth, oltre a tre italiani: Fausto Tantillo, Eugenio Peralta e Simone Andrian.

Il day 2 inizierà a mezzogiorno ora di Las Vegas dall’11° livello del torneo, blinds 1.000/2.500 con big blind ante. Al comando c’è il francese Julien Sitbon ma nella ultima posizione della top ten troviamo Joseph Cheong:

Rank Player Country Chips Big Blinds
1 Julien Sitbon France 520,500 208
2 Krasimir Yankov Bulgaria 500,000 200
3 Filipp Khavin United States 443,500 177
4 Maksym Sheingart Israel 421,000 168
5 Ihar Soika Belarus 393,500 157
6 Joseph Roh United States 392,000 157
7 Yuliyan Kolev Bulgaria 387,500 155
8 Boris Berthomet France 377,500 151
9 Matthew Hunt United Kingdom 372,500 149
10 Joseph Cheong United States 369,500 148

Ecco invece il count dei tre italiani che torneranno domani:

POSIZIONE NOME E COGNOME STACK
78 Fausto Tantillo 171.500
103 Eugenio Peralta 138.000
119 Simone Andrian 117.500

Ev. # 53 – $3,000 Nine Game Mixed

Nei 12 livelli del day 1 i 379 players ai nastri di partenza si sono ridotti a 139, che domani cercheranno di approdare a una delle 57 posizioni a premio.

Tra loro troviamo Brian Rast, Adam Friedman e Robert Mizrachi. Sono invece caduti nel corso del day 1, tra gli altri, Scotty Nguyen, Josh Arieh e Kevin Gerhart.

Il day 2 di domani comincerà alla una di Las Vegas dal 13° livello del torneo, limits 4.000/8.000. Oltre al chipleader Richard Ashby nelle prime posizioni del chipcount troviamo anche il brasiliano Yuri Dzivielevsi e il campione del Main Event WSOP Koray Aldemir.

Rank Player Country Chip Count
1 Richard Ashby United Kingdom 465,000
2 Antonio Seremet Australia 433,500
3 Jeffrey Lo Hong Kong 268,500
4 Yuri Dzivielevski Brazil 251,000
5 Koray Aldemir Germany 200,000

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari