Thursday, Oct. 23, 2014

Storie

Scritto da:

|

il 16 ott 2012

|

con 186 Like

Il Poker in parlamento! Adinolfi: “No al gioco d’azzardo, sì agli skill games”

Area

Vuoi approfondire?

Il poker torna in parlamento, e ci torna da protagonista, grazie ad un “ambasciatore” come il Deputato Mario Adinolfi.

Nel corso del dibattito sul decreto Balduzzi, quello che parla di gioco d’azzardo, ludopatia e pubblicità, ieri Adinolfi ha scelto di intervenire per cercare di fare chiarezza in un ambito che a noi è molto caro: quello della distinzione tra gioco d’azzardo e skill games.

Il Deputato non si è risparmiato parole aspre nei confronti della prima categoria, parlando di “denaro bruciato” nelle “maledette macchinette” e nei gratta e vinci, specialmente da parte di persone appartenenti al ceto medio-basso e in particolare da parte dei pensionati. “Creare una cultura del gioco” è stata la frase simbolo del suo intervento in aula, e per spiegarla all’aula Adinolfi ha citato i nomi di Luca Pagano, Dario Minieri e Rocco Palumbo.

Presidente, se io e lei giochiamo a poker [...] probabilmente vincerò io che sono un pokerista piuttosto bravino. Ma se entriamo in una tabaccheria e acquistiamo un gratta e vinci, in quel caso Lei potrebbe avere più fortuna di me” è l’esempio, a nostro avviso estremamente appropriato e calzante, usato dal Deputato per sottolineare la distinzione tra giochi d’azzardo puro, ad aleatorietà completa, e giochi di abilità o “skill games”, categoria di cui fa parte il gioco del poker.

Anche in prospettiva di una regolamentazione del gioco a livello europeo è importantissimo che queste distinzioni siano ben chiare al Parlamento, e il “decreto sanità” Balduzzi da questo punto di vista è incompleto: parla infatti genericamente di “giochi con vincita in denaro“, senza discriminare tra le due categorie.

Un intervento ben strutturato e chiarissimo da parte di Mario Adinolfi: bisognerà ora vedere se le sue motivazioni saranno comprese, e tenute in considerazione per eventuali modifiche, da parte dei legislatori. Per ascoltare le parole del Deputato, schiacciate Play nel video qui sopra! (l’intervento di Adinolfi inizia dopo circa un minuto)

 

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari