Tuesday, Nov. 12, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 6 Set 2013

|

 

PLS Saint-Vincent – Servino l’emigrante, in coinflip tra Platini e Juanda

Area

Vuoi approfondire?

Carlo “Carmine” Servino non è un giocatore come tutti gli altri, alle Pokerclub Live Series.

Innanzitutto perché da ragazzo, dopo il servizio militare, ha lasciato la natia Calabria per seguire la famiglia a San Francisco, e già questo non è cosa da tutti.

E poi perché lì, negli States, oltre che gestire assieme al fratello uno dei più esclusivi ristoranti della baia di SanFran, è diventato arbitro della Federazione americana. “Ho arbitrato — racconta al microfono di Rudy Gaddo – partite caldissime in Centro America e ho ammonito Platini all’Azteca, mentre a poker gioco grazie a un mio vicino di casa, un certo John Juanda”.

Per conoscere il resto dell’incredibile storia di Carlo, schiacciate play.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari