Sunday, Nov. 28, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 25 Apr 2014

|

 

Il cash game live secondo Marco Della Tommasina: “Il Centro America è il nuovo Eldorado pokeristico!”

Il cash game live secondo Marco Della Tommasina: “Il Centro America è il nuovo Eldorado pokeristico!”

Area

Vuoi approfondire?

Pochi giorni fa vi abbiamo proposto un’intervista esclusiva a Gianpaolo Eramo in merito alla professione del giocatore di cash game live.

Incuriositi dalle parole di “zio_slim” abbiamo voluto approfondire la questione e siamo andati a pizzicare un altro grande conoscitore del gioco cash all’interno dei casinò.

Marco Della Tommasina è un vero e proprio rounder e da anni gira per l’Europa alla ricerca delle partite più intriganti:

“Questo non è un mestiere per tutti. Se si vuole giocare live per professione dobbiamo innanzitutto scrollarci di dosso uno dei vizi più tipici del poker player: la pigrizia. Come ha giustamente sottolineato Gianpaolo, è fondamentale spostarsi, muoversi e trovare sempre le location migliori per giocare. E’ dunque una continua ricerca di posti nuovi a partire da quelli pokeristicamente + EV sino a quelli che ti fanno star meglio.”

Marco sottolinea l’importanza di questo secondo aspetto: “La prima cosa è stare bene con sé stessi. In questi ultimi anni ho avuto come punto di riferimento i casinò spagnoli, non tanto per i tavoli che ho trovato, ma per l’aria che si respira in città come Barcellona, Madrid, Valencia, Marbella. I ritmi di vita iberici sono fantastici e il mangiare non è da meno…”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Della Tommasina ha preso da qualche tempo residenza a Ventimiglia, località quanto mai strategica: “Innanzitutto qui in Liguria ho i miei parenti, che ho sempre piacere avere vicino, ma soprattutto sono a pochi chilometri dall’aeroporto di Nizza che mi permette di volare in giro per il continente. Ultimamente ho scoperto nuovi posti molto interessanti: uno di questi è sicuramente Bruxelles, ma ce ne sono anche tanti altri che ora come ora preferisco tenere per me… [ride]”.

Tra le varie mete profittevoli, Marco rivela anche una possibile nuova terra di conquista: “Sarebbe davvero interessante approfondire il discorso del Centro – Sud America. In questi ultimi mesi, infatti, sono state legalizzate le prime room online e il poker sta appassionando sempre più gente. Ho fatto un ‘giro di perlustrazione’ e devo dire che si respira l’entusiasmo di chi sta scoprendo un nuovo mondo. Oltretutto, tornando all’aspetto accennato in precedenza, il clima e i posti sono meravigliosi. Certamente non è una passeggiata: pur per uno come me che gira tanto è piuttosto complicato volare oltreoceano settimanalmente, e andrebbero dunque valutati diversi aspetti. In caso, comunque, punterei sicuramente su posti tranquilli come la Repubblica Dominicana o l’Argentina, piuttosto che Colombia e Venezuela…”

A differenza di altri player che l’hanno scelta come nuova residenza, una città come Londra non rientra nelle grazie di Marco: Ci sono stato diverse volte e nei casinò che ho frequentato ho trovato sempre un buon livello di gioco. Non fraintendetemi: penso che i vari Bendinelli e Castelli abbiano fatto benissimo a sceglierla. Possono giocare online sul punto com e godersi una metropoli in grado di offrirti ogni cosa. Avessi la loro età probabilmente sarei là anche io, avendone circa il doppio diciamo che prediligo altre mete…”

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari