Monday, Dec. 6, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 23 Mag 2014

|

 

Luca ‘steva10’ Stevanato: “Le mie Wsop saranno più divertimento che lavoro”

Luca ‘steva10’ Stevanato: “Le mie Wsop saranno più divertimento che lavoro”

Area

Vuoi approfondire?

Come sapevamo già, ma come ci ha ribadito anche il collega Marco Valerio, Las Vegas, con la ‘scusa’ delle Wsop, può diventare la città della perdizione, dati gli innumerevoli svaghi extra-poker che si possono trovare, appunto, a Sin City.

Uno di quelli che si butteranno nella mischia, come fa ogni anno, sarà il grinder veneto Luca ‘steva10’ Stevanato, ben conscio che il suo viaggio americano rappresenterà una vacanza piuttosto che un appuntamento di lavoro.

“Non c’è nessuna pretattica, giocherò pochi e selezionati tornei, proprio per evitare ‘bagni’, a differenza di quanto accaduto nel 2013. Per grindare massivamente le Wsop, poi, ci vuole un roll ben diverso dal mio. Partirò, dunque, per Vegas per le mie ferie e approfitterò della presenza delle World Series”.

Una partenza col freno a mano tirato, eppure gli ultimi mesi online di Luca, dove spicca la vittoria della leaderboard TCOOP, sono stati decisamente soddisfacenti, anche se…

“Quest’anno posso ritenermi soddifatto, online, per quanto riguarda il profit, meno per quanto riguarda i gioco espresso, soprattutto negli ultimi due mesi. Questo mi frena un po’ e, come già detto in altre interviste, so di avere ancora molti leak, soprattutto live, quindi non ‘grindare’ le Wsop è una cosa normale”.

Ci saranno comunque dei tornei che avranno Luca tra i partecipanti e, perché no, tra i protagonisti. Dopotutto sperare non costa nulla.

“Mi schiererò all’evento 39, un nlhe da 3,000$, al 51, il monster stack da 1,500$, al 58, il mixed-max da 1,500$, al 62, il Little Drop da 1,111$ e, qualora il cash e la vita andassero bene, farò anche il main event. Avrei giocato alcuni tornei carini ma, purtroppo, sono antecedenti al mio arrivo del 13 giugno. Ho cercato, quindi, di selezionare gli eventi in base alle mie possibilità e mi piace molto la parte benefica del Little One for One Drop, quindi non potevo non inserirlo nella schedule”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Si entra in tema di quote, argomento decisamente caldo in questo periodo pre-Wsop.

“Solitamente sono io quello che vende quote (ride). Non so bene chi salirà quest’anno, ma se dovessi puntare, lo farei su Rizzo e Treccarichi, due giocatori che stimo molto come persone e che credo abbiano tutte le carte in regola per arrivare. Senza dimenticare i ‘soliti’ Sammartino, Dato, Palumbo, Bendinelli e Kanit. Spero vengano anche gli amici Bernaudo, Curcio e Lo Cascio. Credo proprio che quest’anno qualche gioia arriverà…”

A uno che dice di prendere Las Vegas come vacanza, non possiamo non chiedere quali siano le attrazioni da non perdere a Sin City.

“Senza dubbio i pool party, li adoro, l’Encore Beach al Wynn è fenomenale. Per chiudere la serata in bellezza, poi, l’ultima bevuta va fatta al Rhyno, anche per farsi due risate. Il viaggio rappresenterà le mie ferie, il mio svago, quindi non vedo l’ora di staccare per un mese”.

 

Encore-Beach-Club-Pool

Il ‘folle’ party dell’Encore Beach Club del Wynn

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari