Monday, Aug. 15, 2022

Poker Online

Scritto da:

|

il 10 Feb 2014

|

 

Davide “Djdave_en” Nutarelli nono al Main Event TCOOP, Luca “steva10” Stevanato vince la leaderboard!

Davide “Djdave_en” Nutarelli nono al Main Event TCOOP, Luca “steva10” Stevanato vince la leaderboard!

Area

Vuoi approfondire?

Sembrava potesse essere più corta. Si è invece concluso solamente alle 06.03 di questa mattina l’evento #18 TCOOP di Pokerstars, il Main da 250.000 euro garantiti, poi ampiamente superati grazie alle 3.223 iscrizioni.

A trionfare, al termine di questa lunga notte – “turbo” solo a tratti – è stata “azziettina88” che si assicura un primo premio da 42.130 euro.

Il nickname ci lascia subito davanti a un interrogativo: che si tratti davvero di una quota rosa? Possibile. Sta di fatto che la caparbietà dimostrata nella fase finale pare essere proprio tipica del gentil sesso. “azziettina88” ha infatti rifiutato per ben due volte un deal – prima a sei persone, poi a quattro – per poi accettare un accordo in heads up che, di fatto, cambiava poco o nulla: la “policy” del torneo obbligava i player a lasciare almeno 10.000 euro di differenza tra primo e secondo posto. Il prizepool stabilito prevedeva 42.932€ al vincitore e 31.327€ al runner-up. Poco cambia se alla fine quegli 800 euro siano andati nelle casse di “togos85“, la napoletana non può che essere entusiasta per il braccialetto e la strepitosa cifra incassata al suo – udite, udite – 26esimo torneo su Pokerstars!

azzzz

Grandissimo protagonista di serata è stato però, senza dubbio, Davide “Djdave_en” Nutarelli che dopo un’infinita serie di double up si era ritrovato quinto a 12 left ma, causa un’irrefrenabile e continua spinta sull’acceleratore, era costretto ad arrendersi al nono posto per 2.900€ di premio. Nella sua ultima mano, il toscano pusha i suoi restanti 12 bb da bottone con K8, ma riceve il call da parte di entrambi i bui: si arriva ad uno showdown a tre in cui “tibetano10″ mostra AK e “villamela9″ 55(chiamando da terzo!). Board 321034 e sogni di gloria infranti per il fortissimo regular di Radicofani.

Questo Main Event TCOOP è stato un torneo giocato in modalità Speed Down: si partiva infatti con blinds da cinque minuti che si son mano mani estesi fino a otto, dieci e infine dodici giri d’orologio. Entusiasta di questa formula il team pro online ”Actaru5”: Lo giocherei ogni giorno questo evento. Le prime fasi del torneo non contano quanto si crede. Spesso si vuole giocare una fase lunghissima iperdeep per poi trovarsi in una guerra di cooler all’inizio e giocare gli spot importanti da short. E’ un’ottima formula poiché consente una migliore giocabilità nelle fasi che più contano”.

Il membro mascherato del team pro online chiuderà però solo 916°.

Altro mattatore di questo grande evento è stato sicuramente Dario Sammartino. Il player napoletano, da poco trasferitosi in Slovenia, ha chiuso infatti 106°, tradito soltanto da un river maledetto: “Madgenius87″ chiama da small blind, praticamente pari stack, con A – 9, il push del bottone che gira K – Q. Il board 9 7 7 7 sembra essere tra i più favorevoli ma una dama al river spezza l’incantesimo…

Ottime performance anche per Lorenzo “bovediroma” Sabato (47°), Giuseppe “YnDZone.it” Polichetti (88°) e Andrea “Andrewbull88” Buonocore (128°). Discreta prestazione anche per Christian “IwasK.Mutu” Favale e Alessandro “deiale1983” De Iaco: i due players targati Pokerstars chiudono entrambi ITM rispettivamente 356° e 339° (su 432 premiati).

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

L’uscita di “chloemylove” in 25esima piazza segnava un altro momento topico della serata: con questa uscita di scena, infatti, Luca “steva10” Stevanato si assicurava matematicamente la vittoria della leaderboard che gli vale un pacchetto IPT interamente offerto da Pokerstars.

Da segnalare anche gli acuti di “papriziopesh“, già runner-up di un Sunday Million del 2012 e del forte regular Samuele “SeRaisiVasco” Moschetti, vincitore, appena tre mesi, dell‘evento Ultradeep delle ICOOP. I due chiudono rispettivamente al 18esimo e 12esimo posto.

Si arriverà poi, come detto, ad un final table decisamente giocabile dal quale non traspariranno affatto alcun genere di paura o timidezza. Dopo i mancati deal la partita si accende ancora di più e sono sostanzialmente dei coin flip a decidere l’andamento del torneo. Questo l’intero payout del final table:

tcoooooo

Questa, la mano che chiude torneo, manifestazione e incorona “azziettina88” regina TCOOP: apre “togos85” con K4, tribetta “azziettina88” con AQ. Flop AK5. C-bet, call. Turn 2. Seconda pallottola e call. River 9. All-in e call! 

TCOOP Last Hand

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari