Sunday, May. 29, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 17 Nov 2014

|

 

Ferdinando Lo Cascio dice basta: “Lascio il poker, voglio diventare imprenditore”

Ferdinando Lo Cascio dice basta: “Lascio il poker, voglio diventare imprenditore”

Area

Vuoi approfondire?

Il palermitano Ferdinando Lo Cascio ha approfittato della sua presenza alla tappa di Campione d’Italia dell’IPO per dare un annuncio importante: quello legato al suo addio al poker professionistico dopo qualche anno dedicato quasi esclusivamente a questo mondo.

Una decisione che era ormai nell’aria da un po’ di tempo. Il grinder siciliano ha comunicato di voler lasciare il poker online  nonostante il contratto firmato con Titanbet, spiegando i suoi perché ai nostri inviati all’IPO 16 di Campione.

Ecco come Lo Cascio ha motivato il suo addio al professionismo: “Sono tante le motivazioni che mi hanno portato a questa scelta. Era da un po’ che non avevo più gli stimoli che avevo sempre avuto, inoltre i margini erano diminuiti e lo stress era aumentato. Nella vita ognuno deve cercare di capire quando lasciare. Sapevo che questo lavoro sarebbe stato a tempo determinato, come tutte le professioni dalla carriera breve“.

Il palermitano ha ammesso che la decisione è probabilmente dovuta anche alla batosta presa nell’evento Mixed-Max delle WSOP di quest’anno, con quell’uscita in coin flip a pochi passi dal Final Table che gli ha tolto la possibilità di puntare al braccialetto:  “è stata l’ennesima botta, e una delle motivazioni che mi hanno convinto a lasciare il poker“.

Addio al poker vuol dire anche addio a Titanbet, e Lo Cascio ha solo parole d’oro per la poker room: “Titanbet mi ha dato tanto – ha esordito Ferdinando – , mi ha fatto crescere tanto ed è stata la prima piattaforma a farmi firmare un contratto. Non rappresentavo solo la mia persona, ma anche e soprattutto un marchio forte, quindi grazie a questa collaborazione ho iniziato a contare fino a 10 prima di dire o fare una cosa. Non so cosa ho dato io a Titanbet, mi fa piacere che mi si veda come un personaggio pulito e spero di aver dato un esempio come persona, prima ancora che come giocatore“.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Facendo capire che non mancherà l’occasione per giocare online e soprattutto live, “approfittando di qualche evento per ritrovare i tanti amici conosciuti in questi anni“, Ferdinando sembra avere le idee chiare sul suo futuro: “Ho alcuni progetti che mi piacerebbe portare avanti, mi è sempre piaciuto il mondo dell’imprenditoria e mi sto portando avanti con un lavoro assieme a un mio amico“.

Anche il poker manager di Titanbet, Raphael Naccache, ha detto la sua sull’addio di Lo Cascio al professionismo: “Noi ci siamo trovati bene fin da subito con Ferdinando, c’è stata subito comunione d’intenti. Lo abbiamo sempre visto come un giocatore promettente e come un ragazzo con la testa sulle spalle. Ci siamo trovati bene, ci siamo divertiti insieme, con lui abbiamo impostato un rapporto amichevole prima ancora che legato al lavoro. Capisco le sue intenzioni, ha e avrà sempre il mio appoggio“.

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari