Wednesday, Oct. 23, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 2 Lug 2014

|

 

WSOP 2014: Lo Cascio 11° al Mixed-Max! Daniel Colman re del Big One Big Drop, Blenkarn vince al NLHE

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP 2014: Lo Cascio 11° al Mixed-Max! Daniel Colman re del Big One Big Drop, Blenkarn vince al NLHE

Area

Vuoi approfondire?

Sfuma a un passo dai migliori 10 il grande torneo di Ferdinando Lo Cascio, che termina all’11° posto il $1,500 No-Limit Hold’em Mixed-Max, evento#58 delle WSOP, conquistando $27,509 e il miglior risultato di sempre alle WSOP.

Il pro palermitano di TitanBet  ha giocato un eccellente Day 2, rendendosi protagonista di grandi giocate contro Brandon Cantu e un pro francese, dando prova del suo talento a questo gioco.

Quella di Lo Cascio è stata l’ultima eliminazione di giornata, facendo sì che si ripartirà al Final Day con 10 giocatori rimasti, a contendersi la vittoria e i $405,428 di prima moneta. Chipleader è Jared Jaffee, che ha chiuso il Day 2 con un impressionante stack di 1,583,000; seguono Marek Herm a 927.000 e Brandon Cantu a 918.000. Ancora in corsa  Xiao Peng (654,000), Jeff Gross (550,000), Mike Watson (388,000) e Anton Smirnov (381,000).

ScreenHunter_01 Jul. 02 11.49
Daniel Negreanu chiude ancora una volta al secondo posto un torneo qui alle WSOP 2014, ma stavolta è un secondo posto che pesa. KidPoker è stato sconfitto infatti nell’Heads-Up finale del Big One Big Drop, torneo da 1 milione di dollari di buy-in che assegnava al vincitore $15,306,668; in ogni caso, Negreanu è salito ufficialmente in vetta alla All-Time Money List, scavalcando Antonio Esfandiari.

A trionfare è stato Daniel “mrgr33n13” Colman, vincitore del Super High Roller dell’EPT Grand Final di Montecarlo qualche mese e fa specialista dell’online in HU-SNG, che ha conquistato il suo primo braccialetto WSOP e il favoloso primo premio.

Al Final Day si partiva in 9, che formavano il tavolo ufficioso del torneo. Il primo a uscire dopo poche mani è stato “Hong Kong” Tom Hall per mano di Negreanu, diventando così il Bubble-Boy dell’evento; Cary Katz viene eliminato in ottava posizione ancora dal canadese, mentre settimo esce Paul Newey, partito a inizio giornata con soli 6 BB. Tobias Reinkemeier viene scoppiato da Colman, rimanendo così con due bui, ma prima di lui viene outplayato Scott Seiver, che chiude coppia e flush draw al flop ma non riesce a superare a turn e river la doppia coppia di Negreanu. Reinkemeier esce così in quinta piazza, ancora per mano di KidPoker, mentre Rick Salomon, partito da chipleader, viene bustato da Colman al quarto posto.

Negreanu si prende pure lo scalpo di Christoph Vogelsang al terzo posto, così si ritrovano meritatamente lui e Colman a contendersi la vittoria, ma alla fine è proprio Colman a ottenere il successo e i 15,3 milioni di dollari in palio.

ScreenHunter_02 Jul. 02 12.08

 

Meno mediatico ma pur sempre importante anche il braccialetto assegnato all’evento#56, il $1,000 No-Limit Hold’em. A trionfare è stato Mike Kachan, ragazzone da Woodbury in Minnesota, che prima d’ora aveva ottenuto solo un paio di piazzamenti alle WSOP: per lui quindi primo braccialetto al polso e un’ottima prima moneta da $403,483.

Partiti in 18 a inizio giornata, si è arrivati velocemente al tavolo finale a 9 giocatori; in rapida processione sono caduti poi Ray Henson, Richard Milne,  Steve Gross, Neo Hoang,  Viktor Skoldstedt e Andrew Egan, lasciando così Kachan, Eric Shanks e Jeff Blenkarn a giocarsi la vittoria.

Blenkarn elimina Shanks grazie a una coppia di 10, ma all’HU finale bastano solo 14 mani a Kachan per aggiudicarsi la vittoria, grazie a J-6 che centra la doppia sul board 9-J-5-6-10, rendendo così vano il Q-9s di Blenkarn.

ScreenHunter_03 Jul. 02 12.12

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari