Sunday, Jul. 5, 2020

Scritto da:

|

il 4 Gen 2015

|

 

Tallarini protagonista anche a Campione: “Stupefatto dall’accoglienza ricevuta!”

Tallarini protagonista anche a Campione: “Stupefatto dall’accoglienza ricevuta!”

Area

Vuoi approfondire?

E’ senza ombra di dubbio il personaggio del momento. Alessio Tallarini, 41 anni di Bergamo, storico ultras dell’Atalanta, è salito agli onori delle cronache per aver shippato, appena una settimana fa, il venetian game Christmas edition.

Ora, a metà day2, dell’IPO 17, viaggia appena sotto average a 208 left e sta prendendo nuovamente di mira la zona ITM, suo dichiaratissimo obiettivo:

“Per il Venetian Game ho ricevuto il ticket in regalo da alcuni amici, ed è stata una sorpresa unica. Ero sceso a Venezia semplicemente per trascorrere un po’ di tempo con loro, poi mi sono ritrovato a Ca’ Noghera e ho addirittura vinto l’evento. Devo ammetterlo: ho vinto tantissimi showdown partendo da sotto e la fortuna è stata dalla mia parte, ma allo stesso tempo ho notato che il mio stile di gioco non convenzionale ha messo in difficoltà diversi giocatori. I professionisti, però, sono proprio un’altra categoria e anche qui a Campione mi sto rendendo conto della differenza che c’è tra un amatore come me e chi ha fatto di questo gioco il proprio mestiere…

Alessio pare dunque averci preso gusto e questo IPO di inizio 2015 era un appuntamento troppo appetitoso per non riprovarci subito:

“Sono qui innanzitutto per divertirmi; a Venezia ho conosciuto tante belle persone e devo dire che anche qui, sino ad ora, è stato lo stesso. Ma la cosa che mi ha davvero sorpreso è stato l’accoglienza ricevuta: in tantissimi sono venuti a complimentarsi con me per la vittoria di Venezia. Giocatori occasionali, ma anche diversi professionisti: quando Max Pescatori, che sino ad ora avevo visto solamente in televisione, mi ha stretto la mano è stato davvero un momento unico. Dall’esterno in tanti possono pensare che i poker pro, come i calciatori, se la tirino un po’, invece non è affatto così. Ci sono tanti ragazzi in gamba e il clima che si respira durante un torneo è davvero piacevole: a fine mese ho già in programma di andare a Nova Gorica con la cricca veneta [Modena, Stevanato & Co., ndr]”.

Schietto come pochi altri, Alessio non si tira indietro quando gli chiediamo se il suo essere “diversamente alto” possa influire in qualche modo al tavolo da gioco:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“So che è una cosa che potrebbe influenzare i player al tavolo. Magari alcuni evitano di scontrarsi con me con mani marginali, diciamo così, per simpatia, ma se c’è da giocarsi un colpo sono certo che non si tirerebbero indietro. D’altro canto, infatti, ho già incontrato sulla mia strada diverse persone che facevano buon viso a cattivo gioco, pronte a bastonarmi, pokeristicamente, alla prima occasione. Ma in fondo anche questo ci sta, al tavolo vale tutto!

Chiudendo questa speciale chiacchierata con Alessio, abbiamo colto alcuni spunti davvero degni d’essere menzionati:

“L’esperienza di Venezia e questa di Campione mi hanno fatto capire l’abisso che c’è tra i circoli e i tornei nei casinò, quelli veri. Qui ci sono persone che ti leggono dentro e riescono molto spesso a capire esattamente la mano che stai giocando. I tornei di poker sono in tutto e per tutto un gioco di abilità. Sul singolo evento la fortuna incide, ma quelli bravi alla lunga non possono che vincere. A differenza di roulette, slot e gli altri giochi da casinò c’è una differenza abissale perché una volta iscritto sai già quantificare la tua perdita qualora andasse male. Se invece riesci ad andare deep, puoi giocare per cifre altissime a una spesa decisamente contenuta.”

Ben detto, monsieur Tallarini.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari