Wednesday, Feb. 21, 2024

Poker Online

Scritto da:

|

il 23 Apr 2015

|

 

Vita dura per i grinder heads-up, Bellanca e Tiramani: “Gli Spin stanno portando via i fish dai tavoli!”

Vita dura per i grinder heads-up, Bellanca e Tiramani: “Gli Spin stanno portando via i fish dai tavoli!”

Area

Vuoi approfondire?

Lo screenshot sopra mostra una inquietante situazione di stallo per quanto concerne la situazione dei sit’n’go testa a testa.

Ai tavoli mid-high stakes, quelli che per intenderci che vanno dai 70€ di buy-in a salire, la action è calata in modo drastico.

Il primo a lamentarsi è stato Giorgio Bellanca, regular heads-up ed MTT su PokerStars, che nel pomeriggio ha pubblicato l’immagine della lobby HU.

ILBELLANK” ha le idee chiare sulle cause di questa flessione di traffico nella specialità che predilige:

“Credo che Stars si concentri prevalentemente sull’aumento della quantità di gioco con promo che magari aumentano la quantità di fish e li attirano verso discipline più ‘easy’ come gli spin o i microlimiti. Per un reg di cash, specialmente hu, la vita si fa è fatta più dura: ci sono quasi solo regular! E per quel che concerne i sit non va tanto meglio. Sia gli heads-up, sia l’omaha, sia i sit’n’go classici hanno sempre meno giocatori e la situazione è piuttosto critica. Dal NL25 al NL1000 i reg non vogliono più giocare tra loro. Tutti cercano le partite contro fish, e onestamente il ragionamento non mi dispiace: preferisco non giocare piuttosto che giocare partite che reputo eV- nel lungo periodo, ma è sempre più dura trovare giocatori amatoriali in questi tavoli.”

bellanca

Giorgio “ILBELLANK” Bellanca

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Per Bellanca la situazione più critica riguarda proprio i sit’n’go heads up:

“Di pomeriggio, dalle 14 alle 20, secondo me non partono più di 35/40 negli heads-up da 70/100/175/250€.
E mi sto tenendo largo con questi numeri. Come detto in precedenza, credo che gli spin abbiano inciso in buona parte: se prima un fish voleva farsi un hu da 40/70 euro, ora magri preferisce ‘gamblare’ 2/3 spin da 25€ avendo magari l’illusione di un montepremi più alto…”

Dello stesso parere, forse ancor più severo, anche Luca “toro240” Tiramani, vero e proprio talento nelle partite testa a testa:

“Secondo me gli Spin’n’go hanno influito enormemente sul calo del traffico heads-up. La percezione che ho sul breve periodo è che la mia action sia calata in qualche giorno di circa il 50%. Vedo che non startano neanche gli hu sng da 20 hyper e questo secondo me è l’indicatore piu’ significativo. Volendo analizzare in breve l’argomento, mai si arrivava ad aspettare anche un quarto d’ora per far startare un hu hyper. Se mi iscrivo ad uno spin da 25, questo parte in massimo 10 secondi, ciò significa che gran parte dei giocatori, occasionali e non, si sta spostando verso questo tipo di gioco, infatti non escludo il fatto che se la situazione va avanti cosi, potrei mettermi a breve a studiarli e iniziare anche io a grindarli seriamente”.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari