Tuesday, Aug. 4, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 26 Ago 2015

|

 

Jacopo Brandi ottavo all’High Roller Single Day: “Un torneo con la T maiuscola, ma ho pagato la stanchezza!”

Jacopo Brandi ottavo all’High Roller Single Day: “Un torneo con la T maiuscola, ma ho pagato la stanchezza!”

Area

Vuoi approfondire?

Si è conclusa in ottava piazza la corsa di Jacopo Brandi all’High Roller Single Day da 25.500€ di buy-in all’EPT di Barcellona.

Nel torneo che ha visto furoreggiare i due assi blaugrana, Nejmar Jr. e Piquè, poi crollati senza riuscire a centrare l’ITM, l’azzurro è riuscito a raggiungere il final table missando solamente l’acuto decisivo.

“E’ stato un torneo veramente spettacolare! Field ‘piacevole’ con tanti super pro, ma anche diversi giocatori che le mettevano un po’ a caso, super struttura per un turbo, ma la fase bolla è stata piuttosto lunga e ha leggermente compromesso la giocabilità nelle fasi calde. Al tavolo finale ho ceduto fisicamente: spossatezza e mal di testa. E non puoi permetterti di affrontare gente come McDonald o Haxton se non sei al 110%…”

Per Jacopo è stata infatti una vera e propria maratona visto che la notte precedente era stato protagonista del satellite che lo aveva qualificato al grande evento.

Ad ogni modo a fronte di una spesa da ‘soli’ 3.300€, Brandi può comunque essere più che soddisfatto per i 108.400€ incassati.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

brandi

“Ad ogni modo è stata un’esperienza incredibile – prosegue -, che spero potrò ripetere in futuro. Ho capito una volta di più quanto sia importante la preparazione fisica in questi eventi. Per quanto riguarda il mio torneo sono stato deep per gran parte del tempo; giocare oltre 30x in tornei turbo è davvero tanta roba. L’unico piccolo rammarico è legato alla late stage: a 10 left tutti i corti hanno raddoppiato e quando si arriva lì con certi scalini un po’ di stizza nasce spontanea. Ma in fondo il gioco è così, lo amiamo anche per questo e in fin dei conti sono davvero soddisfatto della mia performance!”

Tra i nostri alfieri da segnalare anche la bella prova di Antonio Buonanno, 15° per 57.700€.

A discapito delle premesse, l’high roller si è protratto più del previsto e non è riuscito a concludersi nel one day: Mark Teltscher, Martin Finger e Liv Boeree si giocheranno questa sera la prima moneta da 865.900€.
1 —€865.900
2 —€586.500
3 — €391.000
4° Jani Sointula Finland €320.300
5° Mike McDonald Canada €257.000
6° Isaac Haxton USA €199.200
7° Jeff Rossiter Australia €147.500
8° Jacopo Brandi Italy €108.400
9° Kevin Stani Norway €86.400
10° Andrei Streltsou Belarus €72.600

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari