Tuesday, Aug. 11, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 27 Ago 2015

|

 

EPT Barcellona day 2: Sammartino on fire, male gli altri azzurri. Nick Petrangelo chipleader.

EPT Barcellona day 2: Sammartino on fire, male gli altri azzurri. Nick Petrangelo chipleader.

Area

Vuoi approfondire?

E’ un day 2 avaro di buone notizie per i tifosi azzurri quello che si è chiuso ieri sera nella tappa Ept di Barcellona, apertura della stagione 12.

Chiuse le iscrizioni oltre quota 1.700 giocatori, record di ogni epoca per un main event EPT, sono 343 i giocatori che torneranno oggi a darsi battaglia col sogno di raggiungere la tanto agognata picca.

Davanti a tutti ripartirà Nick Petrangelo, forte player statunitense vincitore di un braccialetto nell’estate di Las Vegas e già capace di assicurarsi oltre 1 milione e mezzo di dollari in vincite live durante il 2015. Petrangelo chiude la sua busta con la bellezza di 570.000 chips.

Ottima la prova anche dello sponsorizzato brasiliano di PokerStars Andrè Akkari, il quale chiude a ridosso del nordamericano con 543.000 gettoni.

Sono tanti i professionisti che hanno accumulato un grosso stack nel day 2: John Juanda (371.000), Dan Murariu (301.500), Ryan Riess (284.400), Matthias de Meulder (401.300), Mike McDonald (178.200), Aku Joentausta (238.700) e Patrik Antonius (265.100).

Tra questi a ridosso della top 10 spicca uno dei nostri cavalli di razza, quel Dario Sammartino che nei primi giorni di EPT riesce sempre ad accumulare chips a profusione.

Chiude il day 2 con 335.400 gettoni e sicuramente farà valere oggi la sua esperienza al tavolo.

Male invece purtroppo gli altri nostri connazionali: out sia Kanit, sia Bendinelli e niente da fare anche per Andrea Dato e per il november nine Federico Butteroni che si deve arrendere molto presto visto che partiva da short stack.

Approdano così al day 3 solamente 11 dei 47 azzurri schierati.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

A parte Sammartino, il migliore è Luca “Pax” Pazzaglini, regular del circuito live italiano che imbusta 178.700 chips.

I nostri occhi però saranno ovviamente puntati sul braccialettato Rocco Palumbo che con 95.900 gettoni aveva 30 big blind alla ripartenza di oggi per cercare di arrivare almeno alla zona premi che scatterà sul finire di giornata.

Gli altri italiani ancora in gara sono Luca Falco (116.300), Alessandro Sarro (48.000), Alessandro Furneri (60.400), Michele Perego (50.100), Amerigo Santoro (55.300), Pasquale Braco (69.000) e Claudio Rotondo (47.200).

Quasi tutti purtroppo sono short e dovranno cercare un raddoppio nelle prime fasi di giornata.

L’ultima a qualificarsi è una donna, Sabina Hiatullah, La vincitrice della casa degli assi, che dividiamo con la Germania come passaporto, ha imbustato 109.000 chips ed è solo una delle rappresentanti del gentil sesso ancora in gara.

Troveremo infatti oggi ai tavoli tante signore tra cui Leo Margets (128.500), Fatima Moreira de Melo (49.500) e Natasha Barbour (111.800).

Ripartenza oggi alle ore 12 con tanti giocatori da tenere d’occhio nella diretta televisiva: citiamo per fare alcuni nomi Charlie Carrel, Bertrand ‘Elky’ Grospellier, David Vamplew, Georgios Zisimopoulos, Jeremy Ausmus, Roberto Romanello, Johnny Lodden, Jason Les, Isaac Haxton e Anthony Zinno.

Segui con noi la diretta streaming a partire da mezzogiorno!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari