Sunday, Sep. 27, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 22 Set 2015

|

 

‘AleAsto2’ sul podio del Sunday Million: “Gioco da meno di un anno, ora dovrò decidere il mio futuro…”

‘AleAsto2’ sul podio del Sunday Million: “Gioco da meno di un anno, ora dovrò decidere il mio futuro…”

Area

Vuoi approfondire?

21 anni, studente di Scienze Politiche alla Cattolica di Milano, “AleAsto2” gioca su PokerStars.it solamente dal novembre 2014.

Prima di ieri, il suo grafico sharkscope segnava 4.369 giochi per un profit da oltre 22.000€ a testimonianza che le skill da grinder ci sono eccome.

Ma ieri notte, nel torneo dell’anno che ha incoronato Marco Macellari, “AleAsto2” è riuscito a centrare un risultato davvero epico, chiudendo sul gradino più basso del podio, per una medaglia di bronzo da 125.171€.

“La mia storia inizia come player è iniziata meno di un anno fa. Sono partito giocando mtt ad ABI basso, ma sono subito riuscito ad ottenere buoni risultati tra cui un primo posto ad un big 15 per quasi 4k. Riesco dunque ad alzare rapidamente l’average buy in e poco tempo dopo centro un deal al the bigger per 5.2k. I tornei ad alto buy-in li ho giocati per la maggior parte del tempo stakato da alcuni amici…”

In estate però, gli impegni di studio e di vita di “AleAsto2” s’infittiscono e il pensiero di mollare il grinding si fa pian piano sempre più insistente Poi, improvvisa, ecco la svolta:

“Recentemente avevo giocato molto meno e stavo pensando di prendere una pausa dal grinding assiduo. Un evento come il million, però, non potevo proprio perdermelo. Il day 1 l’ho chiuso top 100 senza grosse difficoltà e senza giocare show-down. Al day 2 l’inizio e la fase pre bolla sono stati abbastanza facili e i vantaggi da prendere erano ancora tanti, tra chips ottenute uncontested e mani giocate mi sono portato a poco più di 100 left dove vinco un flip da 1 milione A-K vs JJ hittando un magico A al river. Il colpo mi dà fiducia e il mio gioco migliora sempre più: gioco in maniera molto precisa e con dei buoni timing sulle 3bet/4bet bluff. Grazie ad altri due showdown vinti e alcuni spot favorevoli riesco a portarmi a 2 tavoli left senza mettere mai a rischio lo stack.”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Si arriva dunque alla fase cruciale del torneo:

“A poco dalla bolla del ft i più attivi al tavolo eravamo senza dubbio io e M.Macellari, a cui vanno i miei complimenti, contro cui ho giocato diversi spot che in un primo momento mi hanno addirittura portato ad essere chipleader. Poco dopo, però, due spot sfortunati in serie, sempre contro di lui, mi hanno precluso la possibilità di arrivare al tavolo finale con uno stack dominante. Ho quindi attuato una strategia attendista riuscendo a mantenere l’average per gran parte del final table. A 6 left sono stato il primo a proporre un deal ma 2 player hanno rifiutato. Ciononostante, grazie a due incroci favorevoli per il chipleader, sono riuscito ad arrivare al three handed. A quel punto, ovviamente, le possibilità di dealare erano piuttosto remote e ho scelto di openshovare 15 blinds da bottone con K-Js, ma anche in questo caso M.Macellari era pieno e nulla ho potuto contro i suoi ganci…”

La straordinaria vincita conseguita ha certamente fatto esplodere di gioia il milanese, ma allo stesso tempo, i pensieri che si affolleranno ora in testa saranno più caotici di prima:

“Sicuramente l’idea di prendere una pausa è un po’ tramontata, ma servirà un po’ di tempo per decidere bene quale sarà il mio futuro. Credo che proseguirò sia con il gioco che con lo studio; penso di mettere un po’ di soldi da parte, altri li utilizzerò come ovvio per gli mtt online aggiungendo, perché no, anche qualche live. Di certo, in questo momento, penserò soltanto a togliermi qualche sfizio… il resto si vedrà. Ci tenevo in ultimo a ringraziare tutti gli amici che mi hanno tifato e railato fino a questa mattina, il loro supporto mi ha spronato a dare il massimo!”

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari