Friday, Aug. 12, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 18 Nov 2015

|

 

Reg Identikit – Gianluca ‘Gianlusp92’ Angeloni

Reg Identikit – Gianluca ‘Gianlusp92’ Angeloni

Area

Vuoi approfondire?

Oltre che nelle abilità tecniche, la differenza principale tra un amatore e un professionista si basa essenzialmente sul mindset: riuscire a restare lucidi dopo uno, dieci, cento scoppi e non alterare il proprio di stile gioco è ambizione di tanti, ma prerogativa di pochi.

La compassata reazione di Gianluca “Gianlusp92” Angeloni dopo la tremenda bad beat subita al recente Main ICOOP dimostra esattamente ciò che stiamo dicendo.

100left

Abbiamo dunque colto la palla al balzo per chiedergli qualcosa in più sul Gianluca giocatore, partendo dagli albori:

“Ho conosciuto questo gioco principalmente grazie a mio fratello; ricordo ancora quando lo seguivo durante i tornei su Full Tilt, correva l’anno 2008 se non sbaglio. Poi i primi sit’n’go a casa organizzati con gli amici: il classico hobby, divertimento che però mi appassionava sempre di più… fino al raggiungimento della maggiore età! Alternavo così qualche torneino al circolo ad alcuni mtt Online, ma con una conoscenza del gioco non del tutto adeguata. Proprio in quel periodo, grazie anche ad una buona run, ho ottenuto il risultato più importante sino ad oggi, il Night On Stars da 100k gtd per una prima moneta da oltre 14k. Da lì i primi Live dove ho avuto modo di conoscere e confrontarmi con tanti grinder mtt, principalmente quelli della scuola veneta: da Cap a Ninetto, poi Steva e Poppy. Infine Princo ed il mio grande amico ‘WhyAlw4sM3’ [Nicolò Serlenga, ndr.]! Non ho mai avuto un coach ma loro mi hanno davvero aiutato tanto, mi hanno aperto un mondo nuovo praticamente. Così ho iniziato a grindare mtt sull’it con buoni risultati; poco tempo fa sono rientrato dopo un anno a Malta per giocare dot com un’esperienza che consiglio di fare a tutti, sotto qualsiasi aspetto. “

gianlusp

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Nonostante un grafico davvero invidiabile per ciò che concerne gli MTT, Angeloni ci ha rivelato che quello spot al Main ICOOP è stato un boccone davvero amaro da ingoiare:

“Mi è capitato in questi giorni di ripensare alla bad beat subita 100 left al Main event icoop e che dire, chiamiamola ‘varianza‘! In quella sessione ho cercato di non mollare mai e dopo l’eliminazione sono riuscito ad ottenere un 4th posto al Nos per 4.2k! Il mondo degli mtt è così, il mio consiglio rimane cmq quello di avere tanta costanza, cercando di mantenere un equilibrio mentale in ogni momento, sia negativo che positivo, e di poter giocare così il proprio A-Game.” 

Lo Spezzino classe ’92 ci ha dunque rivelato i suoi obiettivi futuri, svelandoci i nomi dei player a cui si ispira:

“I giocatori live che stimo di più sono Kanit, Sammartino e Castelluccio, mentre online ce ne sono veramente tanti, aanche se devo ammettere di avere un debole per la coppia Curcio-Bernaudo. Per quanto riguarda il mio futuro, beh ho tanti sogni da realizzare! Il primo è sicuramente quello di migliorare sempre più, riuscendo magari a realizzare un bel big shot sul dot com :D. Ma l’unico, vero pensiero che mi ronza in testa da un paio anni inizia per Las e finisce per Vegas!”

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari